Comunicati Stampa

25.05.21 / BENESSERE ANIMALE

NDA: Nucleo di Difesa Animali di Parma

Firma del patto di collaborazione stamattina al Polo di Affezione Lilli e il Vagabondo. Coordinatore dei primi 30 cittadini volontari a difesa degli animali di Parma sarà Stefano Fornari.


Non poteva che essere presso il canile l’ufficializzazione della nascita del nucleo di difesa animale, NDA, di Parma, che prende vita grazie ad un accordo fra Comune e volontari. 

Il progetto, che viene, promosso dall’assessorato Benessere animale vuole prevenire maltrattamenti e abbandoni e prevede formazione e assicurazione per gli operatori che saranno dotati di tesserino di riconoscimento e pettorina. Il protocllo è’ stato firmato stamattina dall’Assessora al Benessere Animale del Comune Nicoletta Paci, dalla Dirigente del Settore Simona Colombo e dai primi trenta volontari entrati nel Nucleo.

Nell’agosto del 2020, infatti, il Comune aveva aperto una call, durata poco più di un mese, alla ricerca di interessati che si avvaleva del Fondo per la prevenzione e il contrasto del maltrattamento degli animali allo scopo di costituire un nucleo operativo di volontari operanti sul territorio in questi ambiti, dopo aver approvato e sottoscritto un protocollo d’Intesa con la Prefettura di Bologna. 

I volontari saranno impegnati nelle attività di controllo e segnalazione racket mendicanti con animali; controllo e segnalazione dei fenomeni di maltrattamento e di abbandono; risposta e intervento su segnalazione dei cittadini; prevenzione e contrasto esche/bocconi avvelenati; controllo sul rispetto dell'utilizzo aree cani come dalla normativa del Comune di Parma; supporto e aiuto per problematiche relative agli animali posseduti da cittadini in difficoltà, anche in collaborazione con i servizi sociali del Comune di Parma, Forum Solidarietà, Emporio Solidale e cooperative sociali locali o operanti sul territorio. 

Il nucleo ha sede nel canile municipale Lilli e il Vagabondo ed è costituito interamente da volontari dotati di tesserino di riconoscimento. Inoltre, tutti i componenti del nucleo, se in azione, dovranno indossare la pettorina per farsi riconoscere quali appartenenti al nucleo.  Per loro l’ufficio Benessere animale provvederà ad opportuna formazione e alla copertura assicurativa. Oggi viene nominato ufficialmente anche il loro coordinatore che avrà in capo l'organizzazione delle attività del gruppo e collaborerà con il referente dell’Ufficio benessere animale nella progettazione delle iniziative.   

Stefano Fornari, come loro coordinatore, sarà riferimento e rappresentante del gruppo dei cittadini che attraverso un patto di collaborazione impegneranno un po' del loro tempo per difendere gli animali di Parma. Il coordinatore rimarrà in carica per un anno e sarà rinnovabile per una sola volta. Il patto di collaborazione non comporta maggiori oneri per l’ente e non si prevede alcuna spesa aggiuntiva. 

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014