NOTIZIE / 03.11.17 / COMMERCIO

Due nuove Botteghe storiche

La cerimonia di consegna della targa di “Bottega storica” a “Stampe Antiche Oliva” ed a “Orologeria e Gioelleria Valenti”.

2017 11 03 Pizzarotti Casa Targa Bottega storica Oliva Valenti-5 w

E' stata consegnata oggi la targa di “Bottega Storica” a due realtà commerciali che hanno segnato la storia di Parma: il negozio di “Stampe Antiche Oliva”, dal 1897 in via Duomo 1/D ed alla “Orologeria e Oreficeria Valenti”, dal 1949 in via Bixio 63.

Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco Federico Pizzarotti, l'assessore alle Attività Produttive, Cristiano Casa, Paolo Valenti con la moglie Sandra ed i figli Michele e Giulio per la"Orologeria e Gioielleria Valenti" e Nicola Soncini per “Stampe Antiche Oliva”.

L'assessore alle Attività Produttive, Cristiano Casa, ha rimarcato l'alto valore che le due realtà commerciali rivestono da un punto di vista storico mettendo in evidenza la continuità, nel tempo, delle due attività e le caratteristiche dei negozi stessi.

Soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino, Federico Pizzarotti, che ha consegnato le targhe ai rappresentanti delle due attività.

Nicola Soncini di “Stampe Antiche Oliva” ha sottolineato come “non sia facile portare avanti oggi attività storiche. Sono contento di questo importante riconoscimento che è per me un motivo in più per guardare avanti con fiducia”.

Paolo Valenti ha ricordato come la licenza di oreficeria fosse stata rilasciata al padre nel 1948. “Il prossimo anno festeggeremo i 70 anni di attività – ha spiegato – sono onorato ed orgoglioso di questo riconoscimento che passo ai miei figli come testimone: Michele e Giulio sono la terza generazione”.

L'Albo delleBotteghe Storiche” e dei “Mercati Storici”, è istituito presso il Settore Sviluppo Economico del Comune, in cui sono iscritti gli esercizi e i mercati operanti sul territorio comunale, in possesso dei requisiti previsti dalla Legge Regionale e dal Regolamento per la promozione e valorizzazione delle Botteghe Storiche e dei Mercati Storici del Comune di Parma. Possono essere riconosciute quali "Botteghe Storiche” gli esercizi commerciali al dettaglio in sede fissa; gli esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande ed attività artigianali, operanti continuativamente da almeno 50 anni.

"Bottega storica": “Stampe Antiche Oliva” di Soncini Guido & C. s.n.c. è attiva dal 1897 in via Duomo 1/D.

Il negozio di stampe antiche Oliva rispecchia un elegante negozio storico di vendita di articoli di antiquariato e lavorazioni artigianali di cornici artistiche. I locali e gli arredi ci conducono in un emozionante «tuffo» nel passato tra la storia e la cultura cittadina.

Il negozio ha la pavimentazione e gli arredi originali, oltre a macchinari storici quali un antico taglia cartoni, un antico banco di lavoro e antiche scansie per esposizione.

Di grande impatto è la presenza nei locali di una parte di antica vera da pozzo (balaustra di protezione) sormontata da una colonna in mattoni con resti di intonaco originale tipo marmo rosa di Verona e di una colonna in pietra grigia con capitello scolpito di epoca cinquecentesca, con due archi e fregi geometrici dipinti con probabile datazione al XVII secolo.

Non di minor rilievo sono gli esterni, che presentano, oltre a serramenti di pregio, delle originali bacheche da esposizione, sovente impiegate dalle guide turistiche per illustrare le caratteristiche di storicità cittadine in base a quanto, di volta in volta, ivi esposto.

La storicità del locale è confermata dal fatto che si tratta di uno scrigno pieno di arte e antichità nel centro storico di Parma: dal 1897 nell’area del Duomo di Parma e dal 12/11/1947, al civico 1/D di Strada Duomo. L’azienda fu fondata nel lontano‘800 da Adolfo Oliva, sagrestano del Duomo, nella torre sinistra del Duomo stesso. Successivamente nel 1947, i Sigg. Oliva acquistarono i locali di via Duomo n. 1 in palazzo Thovazzi.

L’azienda fu gestita da Stefano Oliva figlio del defunto Guido e nipote del fondatore Adolfo. Intanto, il Sig. Luigi Soncini era già alle dipendenze dei Sigg. Oliva, e fu a lui che il Sig. Stefano Oliva cedette l’azienda, conservando però la proprietà dei locali.

Con il signor Luigi Soncini iniziò a collaborare il figlio Guido che in seguito rilevò l’attività ed acquistò dai signori Oliva la proprietà dei locali. Attualmente l’attività è gestita dal figlio Nicola Soncini, coadiuvato dal padre, nel solco dell’esperienza e della tradizione.

Orologeria Oreficeria Valenti di Valenti, dal 1949 in via Nino Bixio n.63. La gioielleria e orologeria Valenti è un negozio storico dell’Oltretorrente con vetrine che oggi come allora catturano gli sguardi.

Da allora di tempo ne è trascorso ma il fascino del negozio è rimasto immutato ed oggi il locale è gestito da Gian Paolo Valenti. Si tratta di un elegante negozio classico di vendita al dettaglio di oggetti preziosi, articoli di orologeria e affini, con caratteristiche peculiari e diversi elementi di storicità che ne attestano la chiara riconoscibilità per una persona comune e il collegamento funzionale e strutturale con l’attività svolta, dando un chiaro senso di radicamento della stessa nel corso degli anni.

Nel negozio, con volte a botte e colonnato interno originali, sono presenti un espositore d’epoca, un calendario anni Cinquatna, una bilancia anni Sessanta ed una specifica bilancia per diamanti della stessa datazione, nonché strumentazione per misurare l’impermeabilità degli orologi degli anni Sessanta; mentre all’esterno è presente un orologio a bandiera risalente agli stessi anni e si può apprezzare la facciata originale stile neo – classico del ‘900 con decori Liberty.

Un paio di anni fa la ditta Valenti ha donato il restauro dello storico orologio sul boccascena del Teatro Regio, costruito nel 1800, che serviva per segnare la durata delle opere e dei concerti. L'orologio aveva smesso di funzionare per l'usura dei suoi componenti. Ora è tornato a nuova vita. La ditta Valenti è stata, inoltre, insignita del titolo di riparatori ufficiali durante una cerimonia pubblica.

Sempre la ditta Valenti ha provveduto come dono alla città al restauro dell'orologio all'angolo tra piazza Garibaldi e strada della Repubblica. Si tratta di un orologio degli anni Sessanta che ha ripreso a funzionare grazie alla sostituzione del vecchio movimento meccanico con uno elettronico.

La storicità del locale è quella di un giovane capace e volenteroso, Mario Valenti che, nel 1948, alla giovane età di 24 anni, inaugurò il negozio e laboratorio di riparazioni orologi, all’interno del quale effettuava riparazioni di orologi, grazie all’esperienza maturata a fianco del famoso orologiaio, conosciuto con il nome di «Cilien», dapprima in via Nino Bixio n. 99, e successivamente dal 1949 sempre in via Nino Bixio n.63, dove il negozio è rimasto fino ai giorni nostri. Nello stesso anno la fidanzata Nera inizia a collaborare all’attività, occupandosi della vendita di oreficeria e orologi.

Nel 1951 Mario sposa Nera e decidono di andare ad abitare nel retro del negozio, dove rimangono un paio di anni.

La Valenti è una rinomata gioielleria attiva fin dal 1948 che ad oggi dispone di ben quattro punti vendita in tutta Parma: v. Bixio 63 è la sede storica, v. Farini 10 esclusivo negozio in pieno centro, v. Cavour 15-17 e al Centro commerciale Centro Torri.

Paolo Valenti figlio di Mario, ha collaborato all'attività fin da ragazzo ed oggi ne è il titolare, insieme alla moglie Sandra, entrata negli anni '90. La storia della Orologeria e Oreficeria Velenti, oltre ad essere una prestigiosa avventura commerciale rappresenta un cammino di passione per l'orologeria e la storia del gioiello di Parma, nel segno della tradizione ma con un occhio all'innovazione creando un ponte ideale tra passato, presente e futuro.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014