All'interno della rassegna 'Nessuno mi può giudicare' si inseriscono una serie di incontri in cui verranno presentati dei libri in vari luoghi culturali della città.

Tutti i libri presentati, seppure da punti di vista differenti, sono incentrati sul riconoscimento e il rispetto delle differenze di genere, sul superamento degli stereotipi, per favorire una cultura positiva sui rapporti di genere e sulle loro rappresentazioni, anche attraverso linguaggi artistici e culturali. 

 

Calendario presentazioni libri

Giovedì 10 ottobre, ore 18.00

Chourmo EnoLibreria, Strada Imbriani 56 – Parma

La prostituzione nell'Italia contemporanea. Tra storie, politiche e diritti, a cura di Annalisa Cegna, Natascia Mattucci, Alessio Ponzio, Eum edizioni (2019)

Annalisa Cegna dialoga con Ilaria La Fata (Centro studi movimenti) e Silvia Vesco (CIAC Onlus)

In collaborazione con CIAC onlus

 

Mercoledì 23 ottobre, ore 18.00

Auditorium “Casa Matteo”, via Saragat 33/a – Parma

Siamo marea. Come orientarsi nella rivoluzione femminista di Benedetta Pintus e Beatrice Da Vela, Villaggio Maori (2019)

Benedetta Pintus, dialoga con Margherita Becchetti (Centro studi movimenti) e Elisabetta Salvini (L’otto anche domani – Comitato NoPillon)

In collaborazione con L’otto anche domani – Comitato NoPillon

 

Giovedì 7 novembre, ore 18.00

Centro giovani Federale, via XXIV maggio 15 – Parma

Fragole, pomodori, molestie e sfruttamento nel Mediterraneo di Stefania Prandi, Settenove (2018)

Stefania Prandi dialoga con Susanna Preo (Centro studi movimenti) e Francesco Rossi (CIAC onlus)

In collaborazione con CIAC onlus

 

Giovedì 14 novembre, ore 18.00

Libreria Mondadori, piazza Ghiaia 41/a – Parma   

Diventare uomini. Relazioni maschili senza oppressioni, di Lorenzo Gasparrini, Settenove (2016)

Lorenzo Gasparrini dialoga con Michela Cerocchi (Centro studi movimenti) e Giacomo Mambriani (Maschile Plurale)

In collaborazione con Maschile Plurale e Maschi che si immischiano

 

Sabato 30 novembre, ore 17.00

Auditorium “Casa Matteo”, via Saragat 33/a – Parma

Libere tutte. Dall’aborto al velo, donne del nuovo millennio, di Giorgia Serughetti e Cecilia d’Elia, Minimum fax (2018)

Giorgia Serughetti dialoga con Tifany Bernuzzi (Centro studi movimenti) e Arianna Gatti (Associazione Centro Antiviolenza) 

In collaborazione con Associazione Centro Antiviolenza