In occasione di PARMA CAPITALE DELLA CULTURA 2020, nell’ambito del progetto “DONNE CHE RACCONTANO STORIE”, da un’idea di Daniela Rossi e con il sostegno del COMUNE DI PARMA, ASSESSORATO ALLE PARI OPPORTUNITÀ e la collaborazione di FRAGILI GUERRIERE, ILDE e PANTAREI, si organizza un Laboratorio di Scrittura sul seguente argomento:

SCRIVERE IL MEMOIR

Il corso è articolato in quattro lezioni di 2 ore ciascuna, per un totale di 8 ore, da tenersi presso la Biblioteca Guanda, Sala Salsi, nelle seguenti date:

sabato 14 marzo h 17-19

sabato 21 marzo h 17-19

sabato 28 marzo h 17-19

sabato 4 aprile h 17-19

Insegnante: Francesca Avanzini, scrittrice e critica letteraria

 

PROGRAMMA DEL CORSO

1a lezione, sabato 14 marzo

h 17-18: Elementi teorici: che cos’è il memoir; differenza tra memoir e altri generi autobiografici; autenticità emotiva più che cronologica; dire l’indicibile; uso della prima persona o terza soggettiva; punto di vista; incipit.Autori che si sono occupati di memoir

h 18-19 Esercizi di scrittura: 5 minuti di free writing: gli studenti scrivono un ricordo senza preoccuparsi troppo della grammatica, poi lo leggono agli altri.Incipit: lista di incipit su cui esercitarsi. Gli studenti ne scelgono alcuni a caso e scrivono ricordi a partire da quelli.Se rimane tempo, lettura e discussione, che altrimenti saranno rimandate alla lezione successiva.

 

2a lezione, sabato 21 marzo

h 17-18 Gli studenti leggono e commentano insieme all’insegnante alcuni incipit scritti la volta precedente o a casa; eventuali elementi teorici da mettere a punto che emergano dalla lettura degli elaborati: dialoghi, ambientazione, punteggiatura, coerenza del punto di vista, del linguaggio ecc.

h 18-19 Esercizi per sciogliere i ricordi e la penna : cluster (associazioni) a partire da una parola, immagine, verso ecc., che stimolino i ricordi degli studenti. Gli studenti poi ne scrivono con varie tecniche: andare e venire dal passato al presente, scrittura su due colonne per svincolarsi dalla cronologia e muoversi avanti e indietro nel tempo, associazione di due ricordi apparentemente estranei tra loro ecc. A casa verranno assegnati esercizi analoghi.

 

3a lezione, sabato 28 marzo

h 17-18 Lettura e commento di alcuni esercizi svolti a casa; eventuale messa a punto di elementi teorici.

h 18-19 Sciogliere i ricordi e la penna: lavoro sulle liste. Gli studenti scrivono liste di eventi pubblici del loro passato (canzoni, film, trasmissioni Tv, eventi politici) e si esercitano a scrivere su questi secondo vari criteri di selezione, per es. partendo dal secondo elemento della lista e scrivendo tre associazioni, scegliendone poi una e suddividendola in cinque momenti cronologici ecc.

 

4a lezione, sabato 4 aprile

h 17-18 Scrivere un memoir di non più di 30 pagine, che sarà iniziato a scuola e terminato a casa.

A partire dai testi scritti nelle lezioni precedenti, gli studenti individuano cinque temi ricorrenti, poi ne scelgono uno e scrivono associazioni: sono sufficienti per costruire un memoir? Ulteriori esercizi: suddividere un evento in 5 punti, iniziare a narrare dal 3, che è il “presente narrativo”, risalendo all’1 e 2 e poi riprendendo a raccontare dal 3 per narrare 4 e 5 ecc.; l’insegnante aiuta con l’uso dei tempi narrativi o altri eventuali punti critici.

H 18-19 Gli studenti scrivono la scheda del memoir, scegliendo un tema o un periodo della vita; struttura lineare, a cornice o altro; punto di vista (del presente, del passato o misto).Gli studenti scrivono la sinossi del loro memoir e poi iniziano a stenderlo.

 

L’insegnante si impegna a correggere a casa tutti gli elaborati (che le verranno spediti tramite email o consegnati a mano) e a contattare i vari studenti.

Se il miglior elaborato avrà caratteristiche sufficienti, sarà pubblicato in un’antologia di racconti femminili .

Il programma è suscettibile di lievi variazioni a seconda della risposta delle partecipanti.

 

Per la partecipazione è richiesto un contributo di € 50 che copre il costo dell’intero corso . Non è possibile iscriversi a singole lezioni.

Il laboratorio è rivolto a sole donne e il numero delle partecipanti è limitato a 15. Una volta superato il numero, non saranno più accettate iscrizioni.

Le iscrizioni devono pervenire al seguente indirizzo entro e non oltre il 10/3/20:

donnecheraccontanostorie@gmail.com

dove troverete anche le istruzioni per l’iscrizione.

Quattro lezioni: sabato 14 marzo 2020, sabato 21 marzo 2020, sabato 28 marzo 2020, sabato 4 aprile 2020. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso la Biblioteca Guanda, Vicolo delle Asse 5, Parma. Per iscrizioni: donnecheraccontanostorie@gmail.com