Munari Komagata · libri per piccoli occhi e piccole mani

Parma - Biblioteca Cesare Pavese

25 settembre - 24 ottobre 2021


 

"Per esempio c'è un libro che ha dentro delle sorprese.
Questo permette al bambino
di fare la prima conoscenza con l’oggetto libro in modo piacevole e
quando sarà grande gli resterà in mente,
perché la cultura è fatta di quello che prima non si sapeva,
cioè, in un certo senso, di sorprese.”

 

Bruno Munari


Munari Komagata · libri per piccoli occhi e piccole mani è una piccola mostra bibliografica dedicata a Katsumi Komagata e a Bruno Munari, con un ciclo di incontri e laboratori per insegnanti, educatori, genitori.

La Biblioteca Pavese espone nuove acquisizioni librarie accanto a titoli da tempo a scaffale, e propone un particolare percorso di lettura, quello che esalta il libro come primo luogo di relazione, sin dalla nascita, e come spazio sorprendente per appassionarsi alla lettura del mondo.

 

“La mostra bibliografica ha come tema il libro come primo luogo di relazione sin dalla nascita, e come spazio sorprendente per allenarsi alla lettura del mondo. Si svolge come una passeggiata, tra nuove acquisizioni librarie e titoli da tempo a scaffale, per incontrare l’opera di un “grande maestro del vedere” come Bruno Munari e del designer giapponese Katsumi Komagata.
La mostra prende il via alla fine degli anni Ottanta, quando al bookshop del MOMA di New York, Katsumi Komagata resta colpito e sorpreso sfogliando I Prelibri ideati da Bruno Munari per bambini dai tre anni in su. Questi libri per piccole mani suggeriscono a Komagata, divenuto padre della piccola Aï, di realizzare Little Eyes, per i suoi piccoli occhi: una serie di carte e libri di immagini per un dialogo visivo ed emotivo, dai primi mesi di vita fino ai tre anni. Il percorso di consultazione, accompagnato dalle parole dei due autori, si conclude con i libri creati da Bruno Munari per suo figlio Alberto nel 1945. Ma, a quel punto, i visitatori avranno già incontrato anche i suoi Illeggibili, e un capolavoro come Nella notte buia, che ha rivoluzionato il mondo dell’albo illustrato già nel 1956.”

 

Monica Monachesi
curatrice della mostra bibliografica

 

Programma


25 settembre 2021

Biblioteca Cesare Pavese 

ore 16.00

Inaugurazione della mostra, con sorprese di carta.


ore 16.30

Per piccoli occhi e piccole mani: i libri e il pensiero di Munari e Komagata.

Incontro con l’editrice Marzia Corraini e con la storica dell’arte Gloria Bianchino.

Modera Monica Monachesi, curatrice della mostra.

 

 

9 ottobre 2021

Biblioteca Cesare Pavese

ore 10.00 - 13.00

Alla scoperta dei primi anni di vita attraverso l’opera di Katsumi Komagata.

Sguardo alla prima infanzia attraverso la serie di libri Little Eyes.

Seminario per genitori e insegnanti condotto da Francesca Romana Grasso, pedagogista e dottore di ricerca in Scienze dell’educazione.

 

ore 15.00 - 18.00

Alla scoperta dei primi anni di vita attraverso l’opera di Katsumi Komagata.

Sguardo alla prima infanzia attraverso la serie di libri Little Eyes.

Sessione pomeridiana di ricerca, azione e lavori di gruppo, rivolta agli insegnanti.

Condotta da Francesca Romana Grasso, pedagogista e dottore di ricerca in Scienze dell’educazione.

 

 

17 ottobre 2021

Auditorium Palazzo del Governatore

ore 15.30

Da uomo a padre: il percorso emotivo della paternità.

Incontro con Alberto Pellai medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva, ricercatore presso il dipartimento di Scienze biomediche dell’Università degli Studi di Milano.

 

 

23 ottobre 2021

Biblioteca Cesare Pavese

ore 16.00

L’importanza dell’attenzione condivisa, dell’ascolto, della parola, nella relazione con il bambino molto piccolo.

Laboratorio di discussione per genitori, condotto da Maria Luisa Cantarelli, psicologa, psicoterapeuta.

 

 

In collaborazione con la Cooperativa Le Pagine, gli editori Corraini e Lazy dog, la biblioteca di Alice, la biblioteca Guanda - Internazionale Ilaria Alpi.

 

Ingresso gratuito; per partecipare agli incontri bisogna prenotare tramite App Parma 2020+21

 

A seguito del Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021, a partire dal 6 agosto l’accesso agli eventi e spettacoli culturali è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19 (Green-Pass). Per maggiori informazioni clicca qui.

 

 

Ingresso gratuito. Per partecipare agli incontri bisogna prenotarsi tramite App Parma 2020+21 Le prenotazioni ai singoli eventi si aprono 15 giorni prima della data dell'evento.