Partecipazione e Volontariato

ADORNI PATRIZIA

Candidato per il Quartiere: Golese


Sono Adorni Patrizia, anno 1959, sposata da 36 anni, due figlie grandi. Mi voglio dedicare al mio quartiere, senza secondo fini, senza alcun interesse, solo la volontà di migliorare lo spazio vivibile, mantenere lo status che il quartiere in cui abito da quasi 20 anni, con cittadini altrettanto volenterosi di mantener in ordine il proprio habitat, hanno contribuito a solidificare. Ho subìto due furti negli ultimi anni, e questo stato un colpo al cuore: sentirsi violato all'interno delle mura della propria casa è devastante. Pensare che fino a qualche anno fa io lasciavo le finestre aperte di giorno e di notte. La prima cosa in cui voglio impegnarmi è appunto la sicurezza. Vorrei, nelle mie aspettative, un quartiere a misura d'uomo, dove ogni persona pensa anche agli altri, per il benessere comune. Una comunità sana e partecipata ha un futuro certe, se tutti noi impieghiamo le risorse disponibili a favore di tutti possiamo garantire ai nostri figli e a noi stessi un futuro sereno. La cosa che mi aveva colpito di più di Fagnano era questo: che le persone curavano le proprie case, i rapporto con gli altri e si davano da fare per la comunità. Io vorrei mantenere e migliorare questo attaccamento al ns. Quartiere, uno dei migliori di Parma, a mio vedere, proprio perché i cittadini si interessano alla vita comune. Ci sono alcuni problemi quali il blocco del rifacimento della casa degli anziani, il degrado di alcuni parchi dovuto all'incuria e alla maleducazione di ragazzi, il fatto che siamo dimenticato dal Comune, la mancanza di una pista ciclabile che impedisce la viabilità se non con cicli e macchine. L'area cani insufficiente per il numero di animali che ci sono, ormai, nel quartiere, la salvaguardia della scuola e dell'asilo. Piano pianino, tenendo conto delle risorse che il comune avrà da stanziare per noi e delle pressioni costanti che faremo per ricordare che ci siamo anche noi! Credo si possa arrivare a risultati buoni, proporzionato a questi tempi di magra. Mi batterò per fare lavorare con borse lavoro i disoccupati del quartiere, anziché foraggiare qualche Cooperativa e/o multiutility. Bisogna vedere i costi attuali della manutenzione, comprensivi di assicurazione e contributi ma sono sicura che se il compenso viene erogato direttamente alla persona, senza avere degli intermediari, il Comune possa risparmiare e il lavoratore possa guadagnare. Queste sono le mie idee, come chiedere un poliziotto di quartiere, che conosca gradualmente tutti gli abitanti, che faccia una verifica degli affitti delle case in modo tale da temere sotto controllo ogni forma di clandestinità. L'impegno ce lo metterò, l'ascolto e l'informazione degli abitanti del quartiere sarà indispensabile e, chiunque verrà eletto dovrà garantire equità di trattamento, specie riguardo alle appartenenze di partito, che in passato, sono andate a favore di alcune correnti politiche. Mi chiamo Patria Adorni, abito a Fognano.

Numero Unico 0521 40521
PARMA BENE COMUNE
Locandina Parma Bene Comune 13 w.jpg Un video racconta l'Amministrazione condivisa