Protezione Civile

NOTIZIE / 21.12.21

IL "MANUALE DI AUTOPROTEZIONE FAMILIARE" DA OGGI DISPONIBILE IN PIU' LINGUE

PROTEZIONE CIVILE, GLI STRUMENTI DI PREVENZIONE PER I CITTADINI


Freddo e gelo, neve, vento e trombe d’aria, nebbia, pioggia e alluvioni, temporali e fulmini, calore e siccità, fenomeni meteorologici in aumento per intensità e frequenza, sono espressione visibile anche a livello locale dei cambiamenti del clima in atto sulla Terra.

Alla luce di uno scenario ambientale in rapido mutamento, sempre più diventa importante per tutti conoscere, sapere per saper fare.

L’apporto di ogni individuo è fondamentale per affrontare nel modo migliore una situazione di pericolo. Gli eventi calamitosi richiedono infatti anche ai singoli cittadini di essere protagonisti del proprio agire.

Innanzitutto occorre essere informati sulle tipologie di eventi critici possibili, sui loro effetti ed eventuali danni a seconda della gravità con cui si manifestano, sui modelli organizzativi con cui si prevede di affrontarli territorialmente e sui comportamenti corretti che è bene adottare per essere in sicurezza.

Per far fronte ad una situazione critica infatti occorre preparazione. Il momento migliore per prepararsi è prima che accada.

Strumento fondamentale affinché tutta la popolazione possa essere consapevole e pronta ad affrontare le situazioni di pericolo nel migliore dei modi è il “Piano di Protezione Civile Comunale del Comune di Parma” (www.comune.parma.it/protezionecivile): un ottimo mezzo per favorire la massima diffusione delle buone pratiche da attuare, utile in una prospettiva di autoprotezione e prevenzione. Il Piano delinea le attività di previsione, prevenzione e riduzione dei rischi, ma anche di gestione delle emergenze e del loro superamento per il proprio territorio, prevedendo la messa in campo di risorse interne all’Ente ed il raccordo con tutti gli altri Soggetti, Istituzionali e non, utili per affrontarle al meglio.

L’obiettivo comune è la tutela della vita, dell’integrità fisica, dei beni, degli insediamenti, degli animali e dell’ambiente.

Allegato al Piano di Protezione Civile è disponibile il “Manuale di autoprotezione familiare”, in cui vengono descritti i comportamenti più corretti per sé e per gli altri da tenere prima, durante e dopo i principali eventi critici a cui ci si può trovare di fronte. Conoscere “cosa” bisogna fare, sapere “perché” e “come” comportarsi favorisce infatti la partecipazione responsabile delle persone, in una logica di diritto/dovere per sé e per i propri cari, anche al fine di contribuire a perseguire sicurezza e benessere per tutta la collettività.

Ed è in questo importante scenario di attività preventiva e di informazione che si colloca il “Manuale di autoprotezione familiare” da oggi disponibile anche in inglese, in francese, in arabo ed in cinese (www.comune.parma.it/protezionecivile/Informazione-alla-Popolazione)Le traduzioni sono frutto della stretta collaborazione tra il Settore Protezione Civile ed il Settore Sociale del Comune di Parma e Informastranieri - quale servizio per la gestione di attività finalizzate all’inclusione sociale della popolazione straniera – in affidamento a Mediagroup 98 Soc. Coop. L’apporto dei mediatori linguistico-culturali operanti presso l’ufficio Informastranieri è stato fondamentale sia per assicurare la traduzione del testo già disponibile in italiano, sia per progettare un piano di divulgazione mirato a favorire la massima penetrazione sul territorio locale del Manuale nelle sue varie forme espressive. La conoscenza delle diverse Comunità locali, della loro lingua madre ma anche di quella più parlata, dei luoghi e delle occasioni di aggregazione, dell’uso prevalente di alcuni canali comunicativi rispetto ad altri (dal cartaceo al web, dalla stampa locale sino ai social) costituisce valore aggiunto per raggiungere il maggior numero di persone, informarle e motivarle ad approfondire il tema in questione.

 

E’ infatti anche attraverso le diverse lingue che si può rendere sempre più facilmente fruibile a tutta la cittadinanza questo strumento, che aiuta a sapersi comportare per stare in sicurezza, proprio perché il momento migliore per essere informati è prima che un evento critico accada, quando sembra che non serva, consapevoli che all’improvviso potrà invece servire. E potrebbe non esserci tempo e modo per sapere cosa è utile fare nel momento effettivo del bisogno.

Fondamentale in tema di informazione e prevenzione è anche il sistema di allertamento locale “Allertati e protetti”: un servizio gratuito, a cui ci si può iscrivere registrandosi sul sito (www.comune.parma.it e www.comune.parma.it/protezionecivile) o installando l’app sul proprio dispositivo mobile, che consente di ricevere notizie e informazioni su eventi accaduti di recente e in atto, su possibili pericoli riguardanti la città, o singole zone, dovuti ad allerte meteo regionali di particolare gravità, calamità naturali, emergenze varie. L’avviso arriva tramite notifiche a dispositivi mobili, cellulari e tablet dotati di SIM telefonica, oppure tramite messaggi vocali emessi da una voce sintetica o, in casi eccezionali, da parte del Sindaco, ai telefoni fissi e ai cellulari.

Il sistema di allertamento locale “Allertati e protetti” ed il “Manuale di autoprotezione familiare” nelle diverse lingue sono due tra gli strumenti più importanti per la propria sicurezza che ogni cittadino ha a disposizione gratuitamente sul territorio della Città di Parma. Ed è per questo che, dopo inglese, francese, arabo e cinese, si proseguirà nel percorso intrapreso ed il Manuale verrà tradotto anche in altre lingue.


Numero Unico 0521 40521
Scopri il Piano di Emergenza Comunale Geo-3D

Fasce altimetriche e CTR - x8 Scopri le nuove potenzialità dei sistemi Geo-3D in uso alla Protezione Civile Comunale.

Allertati e protetti

BANNER_ALERT-SYSTEM Servizio di avviso telefonico di emergenza per eventi calamitosi

La Protezione Civile spiegata ai più piccoli

Immagine1 Presentazioni per i più piccoli

Cosa fare in caso di alluvione - VIDEO

alluvione1 Il video spiega al cittadino che cos'è un'alluvione e come comportarsi prima, durante e dopo. Una voce narrante racconta quali sono i comportamenti salvavita da adottare. Il video è stato curato dall’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna e realizzato da Lorenzo Castiello e Alessa

Cosa fare in caso di Terremoto - VIDEO

Terremoto Parma ll video spiega al cittadino cosa fare durante e dopo un terremoto. Una voce narrante racconta quali sono i comportamenti salvavita da adottare in caso di terremoto. Il video è stato curato dall’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna nell’ambito di un progetto di comunicazione coo


AREA RISERVATA