Commercio al dettaglio tramite apparecchi automatici

Subingresso nell'attività di vendita per mezzo di apparecchi automatici (COMUNICAZIONE/COMUNICAZIONE UNICA)

Di cosa si tratta?

A seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. n. 222/2016 Le pratiche di SUBINGRESSO in attività sono in regime amministrativo di COMUNICAZIONE, pertanto, non sono dovuti i diritti di segreteria.

La Comunicazione/Comunicazione Unica per subingresso nella vendita per mezzo di apparecchi automatici, a seguito di atto tra vivi, quali per trasferimento di proprietà (compravendita, donazione, fusione), per gestione (affitto d’azienda) o per reintestazione del precedente titolare o per successione (decesso del titolare)  deve essere presentata al Comune nel quale l’esercente ha la residenza, se persona fisica o, nel caso di società, la sede legale, ai sensi dell’art. 19 della Legge 7 agosto 1990 n. 241 e s.m.i., in regime di autocertificazione.
Le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 e delle pene previste dall’art. 19 comma 6 della L. 241/90 e s.m.i. (reclusione da 1 a 3 anni) ove il fatto non costituisca più grave reato.
A norma dell’art. 2556 del Codice Civile e della legge 12/8/1993 n. 310, i contratti di trasferimento di proprietà o gestione di una azienda commerciale devono essere stipulati presso un Notaio.
Nel caso di subingresso per decesso del titolare deve essere sottoscritta da parte dell’erede “dichiarazione sostitutiva di atto notorio per uso successione”, se non ancora presentata Denuncia di successione.
Nei predetti casi di trasferimento di proprietà o di gestione dell’azienda, nonché di cessazione dell’affittanza d’azienda, il titolare dell’attività ha l’obbligo di comunicare contestualmente o preliminarmente alla Comunicazione/Comunicazione Unica del subentrante, la cessazione dell’attività.

Nel caso di vendita di prodotti del settore alimentare, deve essere presentata la Comunicazione Unica  (ovvero Comunicazione commerciale corredata dalla Notifica sanitaria ai fini della procedura di Registrazione di cui all'art. 6 del Regolamento CE n. 852/2004).
Nel caso di contestuali variazioni, quali trasferimento di distributori, dismissione o installazione in ulteriore struttura di distributori automatici del solo settore non alimentare presentare apposita Comunicazione.

Modalità di presentazione

La SCIA / SCIA Unica / SCIA Condizionata/ Autorizzazione/ Autorizzazione Unica o Comunicazione deve essere presentata tramite Piattaforma digitale Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx utilizzando le proprie credenziali


 



Qual è la tempistica del procedimento?

La Comunicazione/ Comunicazione Unica ha efficacia immediata dopo la presentazione al Comune, a condizione che la stessa sia compilata in ogni sua parte e completa degli allegati previsti.
Qualora il controllo formale della documentazione pervenuta dovesse fa emergere irregolarità o incompletezza, sarà notificato all'interessato un provvedimento di improcedibilità della pratica stessa.

Data inizio validità : 18/12/2019
Ultimo aggiornamento : 18/12/2019
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
BOX BANNER giardino di casa 2.jpg
Box Banner lotta zanzara.jpg
ci (ri)troviamo domani.jpg
box-ecoconsigli
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014