• Servizio
  • Stampa
  • Servizi OnLine Servizi OnLine Attivi

Rischio sismico

Denuncia di variante sostanziale a deposito del progetto esecutivo delle strutture

Di cosa si tratta?

La variante a un progetto esecutivo delle strutture è da considerarsi sostanziale, ai sensi dell’art. 9, co. 2, della l.r. 19/2008, quando comporta variazione degli effetti dell’azione sismica o delle resistenze delle strutture o della loro duttilità. Le varianti sostanziali a un precedente deposito del progetto esecutivo delle strutture sono sottoposte alla presentazione di una nuova denuncia di deposito del progetto esecutivo delle strutture.

Le varianti sostanziali sono elencate nell’All. 2 alla d.G.R. 2272/2016 e possono riguardare:
- l’adozione di un sistema costruttivo diverso da quello previsto nel progetto originario;
- le modifiche all’organismo strutturale;
- le modifiche in aumento delle classi d’uso e della vita nominale delle costruzioni, ovvero variazioni dei carichi globali superiori ad un’aliquota del 5% in fondazione;
- il passaggio di categoria di intervento secondo la classificazione individuata al par. 8.4 delle Norme Tecniche per le Costruzioni allegate al d.m. 17 gennaio 2018.

I contenuti e le modalità di presentazione di una variante sostanziale a un precedente deposito del progetto esecutivo delle strutture rimangono i medesimi di quelli esposti per la denuncia di deposito del progetto esecutivo delle strutture.

Ai sensi dell’art. 93, co. 5, del d.P.R. 380/2001, il Costruttore deve richiedere che il progetto esecutivo delle strutture presentato ai sensi dell’art. 11 produca gli effetti della denuncia dei lavori di cui all’art. 65 del medesimo decreto.

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 01 ) Procura speciale
    per l’invio telematico di pratiche strutturali, firmata in originale dal Rappresentato e digitalmente dal Procuratore

  • 02 ) Copia fotostatica del documento di identità del Rappresentato
  • 03 ) Ricevuta del versamento del rimborso forfettario per spese istruttorie di pratiche sismiche
  • 04 ) Relazione di calcolo strutturale, firmata digitalmente dal Progettista Strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento
  • 05 ) Illustrazione sintetica degli elementi essenziali del progetto strutturale, firmata digitalmente dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento
  • 06 ) Relazione sui materiali, firmata digitalmente dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento
    da presentare solo se modificata rispetto a quella allegata al deposito sismico

  • 07 ) Elaborati grafici esecutivi e particolari costruttivi, firmati digitalmente dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento
    da presentare solo se modificati rispetto a quelli allegati al deposito sismico

  • 08 ) Piano di manutenzione della parte strutturale dell’opera, firmato digitalmente dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento
    da presentare solo se modificato rispetto a quello allegato al deposito sismico

  • 09 ) Modulo MUR A.3/D.3 – Asseverazione di conformità e di congruità, firmata digitalmente dal Progettista architettonico dell’intero intervento e dal Progettista strutturale dell’intero intervento

    solo nel caso in cui la pratica strutturale non sia contestuale alla domanda di rilascio di PdC ovvero alla presentazione della SCIA


  • 10 ) Modulo MUR A.4/D.4 – Nomina e dichiarazione di accettazione del Collaudatore, firmata digitalmente dal Procuratore e dal Collaudatore

    solo per interventi di nuova costruzione, adeguamento e miglioramento come definiti dalle vigenti Norme tecniche per le Costruzioni


  • 11 ) MUR A.14/D.8 – Denuncia dei lavori, firmata digitalmente dal Costruttore e dal Responsabile del montaggio delle strutture prefabbricate se presente

    qualora necessario per la presenza di figure professionali coinvolte e/o imprese costruttrici multiple, in caso di IPRIPI e qualora sia nominato successivamente alla presentazione del progetto esecutivo delle strutture


  • 12 ) Progetto architettonico, firmato digitalmente dal Progettista architettonico dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento

    da presentare solo nel caso in cui il progetto architettonico non sia già agli atti dello Sportello Unico per le Attività Produttive e l'Edilizia


  • 13 ) Relazione geologica sulle indagini, caratterizzazione e modellazione geologica del sito, firmata digitalmente dal Geologo, dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento

    se ritenuta necessaria


  • 14 ) Relazione geotecnica sulle indagini, caratterizzazione e modellazione del volume significativo di terreno, firmata digitalmente dal Tecnico abilitato a redigerla, dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento

    se ritenuta necessaria


  • 15 ) Relazione sulla modellazione sismica concernente la ''pericolosità sismica di base'' del sito di costruzione, firmata digitalmente dal Tecnico abilitato a redigerla, dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento

    se ritenuta necessaria


  • 16 ) Elaborati grafici del rilievo geometrico-strutturale, firmati digitalmente dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento

    solo per interventi sulle costruzioni esistenti


  • 17 ) Valutazione della sicurezza, firmata digitalmente dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento

    solo per interventi sulle costruzioni esistenti


  • 18 ) Documentazione fotografica, firmata digitalmente dal Progettista strutturale dell’intero intervento e dal Direttore dei lavori strutturali dell’intero intervento

    solo per interventi sulle costruzioni esistenti


  • 19 ) Ulteriori anagrafiche
    da compilare nel caso di più figure specialistiche

  • 20 ) Modulo di asseverazione della Classificazione sismica della costruzione firmata digitalmente dal Tecnico abilitato a redigerla

    All. B al d.m. 65/2017


  • 21 ) Dichiarazione per assolvimento/esenzione dell’imposta di bollo, firmata digitalmente da Procuratore

Modalità di presentazione

Le tipologie relative alla riduzione del rischio sismico devono essere presentate:

-        Tramite servizio online sulla piattaforma digitale dedicata all’indirizzo: http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx


-        Esclusivamente per le integrazioni delle pratiche avviate via PEC o in cartaceo, per posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo suap@pec.comune.parma.it (sottoscritta digitalmente)

 



Quali oneri e costi bisogna sostenere?

La denuncia di variante sostanziale a deposito del progetto esecutivo delle strutture deve essere accompagnata dalla ricevuta del versamento del rimborso forfettario per le spese istruttorie di pratiche sismiche, quantificato in accordo alla d.G.R. 1934/2018 pari 0,5 volte il rimborso corrisposto per il progetto esecutivo originario.

 

Il versamento del rimborso dei suddetti importi può essere effettuato secondo le seguenti modalità:
- con bonifico bancario a favore del Tesoriere del Comune di Parma, presso Intesa Sanpaolo S.p.A. – IBAN IT07 G030 6912 7650 0000 0000 618,
- agli sportelli di banca Intesa Sanpaolo presenti sul territorio comunale,
specificando nella causale “SISM – Rimborso pratiche sismiche – Nome e Cognome dell’intestatario della pratica sismica”.

 

Per l'attestazione di avvenuto deposito di variante sostanziale al deposito del progetto esecutivo delle strutture:

- 1 marca da bollo da euro 16,00.



Data inizio validità : 03/09/2019
Ultimo aggiornamento : 03/09/2019
Numero Unico 0521 40521
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
Logoonline
Corsi motoria over 55 box banner
banner_200x203.jpg
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014