Autorizzazione al funzionamento delle strutture sanitarie

Cessazione dell'esercizio delle attività sanitarie e dello studio professionale odontoiatrico

Di cosa si tratta?

Il rappresentante legale della struttura pubblica o privata o il professionista titolare dello studio professionale che intende cessare definitivamente l'attività deve presentare comunicazione al Comune.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

I requisiti previsti dalla deliberazione di Ginuta Regionale n.327/2004 si applicano a:
- costruzione di nuove strutture, all'adattamento di strutture già esistenti e alla loro diversa utilizzazione, all'ampliamento o alla trasformazione di strutture già autorizzate.
La predetta deliberazione prevede requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi sia di carattere generale, cioè requisiti applicabili a tutte le tipologie di struttura, sia specifici cioè relativi alle seguenti tipologie di struttura:
Strutture e funzioni per la cui autorizzazione sono previsti requisiti specifici:
- Ambulatorio chirurgico
- Ambulatorio endoscopico
- Ambulatorio medico
- Ambulatorio studio odontoiatrico
- Anatomia patologica
- Area degenza
- Attività di radioterapia
- Attività di diagnosi per immagini
- Blocco operatorio
- Centrale di sterilizzazione
- Centri ambulatoriali di medicina fisica e riabilitazione
- Centro di osservazione e diagnosi per persone dipendenti da sostanze d'abuso
- Centro di salute mentale
- Centro dialisi
- Centro diurno psichiatrico
- Comunità pedagogico/terapeutica residenziale e semiresidenziale tossicodipendenti
- Consultorio familiare
- Day hospital
- Day hospital psichiatrico
- Day surgery
- Hospice
- Laboratorio analisi
- Medicina nucleare e attività di terapia radiometabolica
- Poliambulatorio
- Presidi ambulatoriali di medicina fisica e riabilitativa
- Pronto soccorso
- Punto nascita-blocco parto in strutture di ricovero
- Punto prelievo
- Residenza sanitaria psichiatrica
- Rianimazione e terapia intensiva
- SerT
- Servizi e centri di medicina trasfusionale
- Servizio farmaceutico
- Servizio mortuario
- Struttura per persone dipendenti da sostanze d'abuso con figli minori (o donne in gravidanza)
- Strutture residenziali per persone dipendenti da sostanze d'abuso affette da patologie psichiatriche
- Terapia intensiva neonatale
- Unità o punti fissi di raccolta sangue

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 1 ) Copia fotostatica del documento di identità
    obbligatoria qualora la firma dell'intestatario non venga apposta alla presenza dell'incaricato del servizio di front office o la pratica venga inviata tramite posta.

  • 2 ) Copia del permesso di soggiorno
    per cittadini extracomunitari

  • 3 ) Procura speciale
    per le pratiche  presentate on-line da un soggetto intermediario

    Scarica .pdf
  • 1 ) Autorizzazione rilasciata

Modalità di presentazione

L'Istanza deve essere presentata tramite Piattaforma Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx utilizzando le proprie credenziali


Data inizio validità : 30/08/2019
Ultimo aggiornamento : 31/10/2019
Numero Unico 0521 40521
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
Logoonline
guida-regionale.png
banner_200x203.jpg
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014