Autorizzazione alla cremazione

Autorizzazione alla cremazione e trasporto di cadavere e all'affidamento e conservazione delle ceneri

Di cosa si tratta?

L'autorizzazione alla cremazione spetta all'ufficiale di Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso che la rilascia, a richiesta dei familiari o di un loro incaricato, acquisito un certificato in carta libera del medico necroscopo dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato, ovvero, in caso di morte improvvisa o sospetta, segnalata all'autorità giudiziaria, il nulla osta della stessa autorità giudiziaria, recante specifica indicazione che il cadavere può essere cremato.
L'autorizzazione alla cremazione è concessa, nel rispetto della volontà espressa dal defunto o dai suoi famigliari, attraverso una delle seguenti modalità :
a) la disposizione testamentaria del defunto
b) l'iscrizione , certificata dal rappresentante legale, ad associazioni riconosciute che abbiano tra i propri fini statutari quello della cremazione.
c) la volontà del coniuge o dichiarazione dei parenti più prossimi, di pari grado, del defunto o della maggioranza assoluta di essi, in mancanza di disposizione testamentarie
d) la volontà manifestata dai legali rappresentanti per minori o per persone interdette.

L'affidamento personale di un'urna cineraria deve essere autorizzata dal Comune ove l'urna viene stabilmente collocata, sulla base della volontà espressa per iscritto in vita dal defunto o con la volontà espressa verbalmente in vita dal defunto manifestata dal coniuge o per difetto dai parenti più prossimi, di pari grado, del defunto o della maggioranza assoluta di essi.
Le ceneri sono consegnate da parte del gestore del crematorio cimiteriale mediante processo verbale previa verifica del rilascio dell'autorizzazione all'affido personale e al trasporto delle ceneri.
Qualora l'affidatario delle ceneri trasferisca la propria residenza dal luogo indicato nell'autorizzazione all'affido, è tenuto a dichiarare il trasferimento all'ufficio di Stato Civile entro 15 giorni, per l'aggiornamento del registro tenuto presso l'ufficio.

Modulistica

  • Modulo di domanda (43 KiB)
    La domanda di autorizzazione alla cremazione e trasporto di cadavere e all'affidamento e conservazione delle ceneri deve essere presentata in bollo

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • Copia fotostatica del documento di identità
    obbligatoria qualora la firma dell'intestatario non venga apposta alla presenza dell'incaricato del servizio di front office.

  • 1 ) Documento che comprovi la volontà del defunto di essere cremato, che può consistere in una disposizione testamentaria o nell'iscrizione ad una associazione di cremazione legalmente riconosciuta.
    da presentare per la domanda di autorizzazione alla cremazione e trasporto di cadavere e all' affidamento e conservazione delle ceneri e in alternativa della dichiarazione sostitutiva di notorietà

  • 2 ) Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà
    da presentare per la domanda di autorizzazione alla cremazione in mancanza del documento che comprovi la volontà del defunto di essere cremato consistente in una disposizione testamentaria o un'iscrizione ad una associazione di cremazione legalmente riconosciuta.

    Scarica .doc
  • 3 ) Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà
    da presentare per la domanda di affidamento e conservazione delle ceneri di cadavere

    Scarica .doc
  • 4 ) Certificato del medico necroscopo dal quale sia escluso il sospetto di morte dovuta a reato.
    da presentare per la domanda di autorizzazione alla cremazione e trasporto di cadavere

  • 5 ) Nulla osta alla cremazione rilasciato dall'autorità giudiziaria
    da presentare per la domanda di autorizzazione alla cremazione di cadavere qualora il medico necroscopo rilasci un certificato di sospetta morte violenta

  • 6 ) Richiesta di orario e autorizzazione al trasporto funebre con automezzo di impresa privata
    da presentare in bollo

    Scarica .rtf
  • 7 ) Marca da bollo di Euro 16,00
    presentare n. 2 marche da bollo per richiesta di affidamento e trasporto; qualora vi sia anche la richiesta di cremazione, le marche da bollo da presentare sono 3.

Modalità di presentazione

La domanda compilata sull'apposito modulo prelevabile presso lo sportello dello Stato Civile del Centro Direzionale (DUC), Largo Torello de Strada n. 11/a o scaricabile tramite Internet all'indirizzo www.comune.parma.it, deve essere presentata allo sportello dello Stato Civile del Centro Direzionale (DUC)

Qual è la tempistica del procedimento?

L'autorizzazione alla cremazione, affido e conservazione personale e l'autorizzazione alla dispersione delle ceneri sono rilasciate, in bollo, di norma entro il giorno successivo a quello in cui sono consegnati all'ufficio di stato civile i documenti

Marca da bollo di Euro 16,00 da apporre sulla domanda di autorizzazione al trasporto di cadavere
Marca da bollo di Euro 16,00 da apporre sulla domanda di autorizzazione alla cremazione
Marca da bollo di Euro 16,00 da apporre sull'autorizzazione

Data inizio validità : 28/02/2020
Ultimo aggiornamento : 29/02/2020
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
ci (ri)troviamo domani.jpg
banner generi alimentari 3 sito.png
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
box-ecoconsigli
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
ACCESSO2020 (2).jpg
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014