“La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine…..(G. Falcone). 

“Che serve essere vivi se non si ha il coraggio di lottare” (G.Fava)

 Il Comune di Parma aderisce al progetto “Concittadini” promosso dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con l’Associazione Libera, proponendo per la sesta annualità un percorso di educazione alla legalità. Concittadini ConLegalità è un percorso di educazione alla legalità e alla responsabilità civile rivolto alle Scuole Secondarie di primo grado. Il progetto vuole stimolare una riflessione sui diritti e i doveri individuali e collettivi affrontando in modo particolare la problematica dell’infiltrazione mafiosa nel nostro territorio. 

“Concittadini ConLegalità”  Il progetto si sviluppa in diversi momenti: un incontro informativo per insegnanti per condividere il percorso, gli obiettivi, la metodologia, i contenuti e i materiali, un laboratorio in classe sui temi “cos’è la mafia?” e “la mafia sul nostro territorio”. Il percorso è pensato per far riflettere gli studenti sui rischi di assumere comportamenti illegali con esempi concreti, partendo dalla vita dei ragazzi, dalle loro esperienze e dai loro stili di vita.

Momento centrale di questo percorso è l’incontro per ogni scuola che aderisce al progetto, con un testimone vittima di mafia.

Il progetto si conclude con un laboratorio in classe di due ore sulla rielaborazione dei contenuti emersi. 

Per informazioni:
Cristina Tanzi e Luisella Tizzi
S.O. Servizi per la Scuola
tel. 0521-218272 / 0521-031127
m.c.tanzi@comune.parma.it  
l.tizzi@comune.parma.it