Il PROGETTO  si pone la finalità di ri-motivare i ragazzi all’apprendimento, valorizzando le loro qualità e le competenze positive, ponendo attenzione ai loro bisogni, sostenendoli nel percorso di crescita individuale, aiutandoli ad instaurare relazioni significative con i pari e con gli adulti, creando attorno ad essi un ambiente più favorevole, accogliente, stimolante sia sul piano umano e relazionale che formativo.

Le attività proposte dal progetto all’interno della scuola, intendono potenziare la dimensione relazionale tra ragazzi, tra insegnanti e ragazzi, tra insegnanti e genitori, tra istituzione scolastica ed altre agenzie educative del territorio, secondo la logica di promozione dell’agio.

Il progetto, che coinvolge tutte le scuole secondarie di primo grado, è inserito nel Piano di Zona distrettuale per la salute e il benessere sociale e si pone i seguenti obiettivi:

  • contrastare l’abbandono scolastico e favorire l’integrazione di tutti gli alunni;
  • attivare azioni di contrasto a particolari comportamenti derivanti dal malessere e dalle fragilità degli adolescenti;
  • aumentare le capacità dei ragazzi d’instaurare relazioni significative con i pari e con gli adulti;
  • sostenere la genitorialità in relazione all’aumento di separazioni conflittuali e di fragilità adulte;
  • integrare la relazione scuola/servizi e l’offerta proposta dalle altre agenzie educative presenti sul territorio per consolidare e potenziare il sistema scuola – territorio;
  • fornire agli alunni, attraverso figure esperte (pedagogista/psicologo, educatore), possibilità di accesso alle risorse educative del territorio.

Le azioni da svolgere nelle diverse scuole sono individuate mediante la co-progettazione con gli insegnanti ma vengono monitorate attraverso il confronto con alunni, genitori, pedagogisti/psicologi, educatori scolastici  e operatori sociali del territorio, che collaborano nella e con la scuola.

 

Per informazioni:

Chiara Rossi 
S.O.servizi per la scuola
Tel. 0521 031659
e-mail: c.rossi@comune.parma.it