15.12.21

Aprono le Iscrizioni alle Scuole del I°Ciclo

Dal 4 gennaio al via le iscrizioni alle prime classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado per l’anno scolastico 2022-2023
SCUOLA

Dalle ore 8 di martedì 4 gennaio, secondo quanto stabilito dalla circolare del Ministero dell’Istruzione Prot. n. 29452 del 30 novembre 2021, si apriranno le iscrizioni alle prime classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado per l’anno scolastico 2022-2023.

Le iscrizioni si effettueranno on line accedendo al sito www.istruzione.it/iscrizionionline/ utilizzando le credenziali fornite tramite la registrazione che è possibile avviare già a partire dalle ore 9:00 del 20 dicembre 2021. Coloro che sono in possesso di un’identità digitale (SPID) di carta d'identità elettronica (CIE) e di eletronic IDentification Authentication end Signiture(eIDAS) possono accedere al servizio.

Il termine per tale adempimento è fissato per le ore 20 di venerdì 28 gennaio 2022.

All’atto dell’iscrizione, i genitori rendono le informazioni essenziali relative all’alunno (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza, etc.) ed esprimono le loro preferenze in merito all’offerta formativa proposta dalla scuola.

Il servizio di iscrizioni on line permette di presentare una sola domanda di iscrizione per ciascun alunno.

In considerazione della possibilità che si verifichi un’eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte (anche in base ai criteri di precedenza deliberati dal consiglio di istituto), le famiglie, in sede di presentazione delle istanze di iscrizione on line, potranno indicare, in subordine, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

L’iscrizione alla prima classe della scuola primaria è obbligatoria per i bambini nati entro il 31 dicembre 2016 ed è facoltativa per quelli nati tra il 1 gennaio e il 30 aprile 2017.

In base allo Stradario delle Scuole Primarie del Comune di Parma, approvato con deliberazione di Giunta n. 1585 del 19/11/2008 e successive integrazioni, ogni bambino è assegnato a una determinata scuola cosiddetta di stradario pur sussistendo la possibilità di iscriverlo anche presso un’altra scuola.

L’eventuale difficoltà della scuola di stradario nell’accogliere tutte le iscrizioni che potrebbero esserle rivolte verrà risolta in primo luogo nell’ambito delle altre scuole primarie dell’Istituto Comprensivo.

Può essere richiesta l'iscrizione ad una scuola diversa da quella di stradario ma l'accoglimento della domanda è condizionato dalla capacità ricettiva della scuola scelta e in caso di non accoglimento da parte della scuola scelta non si ha la garanzia di essere accolti nella scuola di stradario, come deliberato dagli organi collegiali delle scuole cittadine. Nel caso di richieste di iscrizione in eccedenza la scuola definisce con delibera di Consiglio d'Istituto i criteri di precedenza nella ammissione.

L’iscrizione alla prima classe della scuola secondaria di primo grado è prevista per gli alunni che, provenendo dalla quinta classe della scuola primaria, abbiano conseguito o prevedano di conseguire l’ammissione o l’idoneità alla scuola secondaria di primo grado.

In base all’organizzazione della rete scolastica cittadina, tutte le scuole primarie, fatta eccezione per la scuola Corazza e la scuola Padre Lino Maupas di Vicofertile, fanno parte di Istituti Comprensivi che includono una scuola secondaria di primo grado.

In taluni casi, in base alle capacità di accoglienza (capacità ricettiva) delle scuole Secondarie, oltre alla scuola Secondaria dell’Istituto Comprensivo, come proposto e condiviso dai Dirigenti Scolastici del Patto per la Scuola e dall’Ufficio XIII – Ambito territoriale per la Provincia di Parma – dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna con i Servizi Educativi del Comune di Parma, sono state individuate ulteriori scuole Secondarie di riferimento.

Permane comunque la possibilità di iscrizione ad una scuola diversa da quella dell’Istituto Comprensivo o da quella di riferimento, nel limite dei posti che questa può offrire e sulla base dei criteri di accoglienza autonomamente stabiliti dai Consigli d’Istituto.

Può essere richiesta l'iscrizione ad una scuola diversa da quella dell’Istituto Comprensivo o da quella di riferimento, ma l'accoglimento della domanda è condizionato dalla capacità ricettiva della scuola scelta e in caso di non accoglimento da parte della scuola scelta non si ha la garanzia di essere accolti nella scuola dell’Istituto Comprensivo o in quella di riferimento, come deliberato dagli organi collegiali delle scuole cittadine. Nel caso di richieste di iscrizione in eccedenza la scuola definisce con delibera di Consiglio d'Istituto i criteri di precedenza nella ammissione.

Sul sito internet del Comune di Parma, www.comune.parma.it, è possibile consultare la circolare ministeriale sulle iscrizioni, le lettere del dirigente del Settore Servizi Educativi del Comune di Parma relative all’iscrizione alla prima classe della scuola primaria e all’iscrizione alla prima classe della scuola secondaria di I grado, lo stradario utile per le iscrizioni alla prima classe della scuola primaria e le scuole secondarie di riferimento utili per le iscrizioni alla prima classe della scuola secondaria di I grado.

Per offrire sostegno nella compilazione delle domande di iscrizione esclusivamente alle famiglie che necessitano della mediazione linguistica per mancata conoscenza della lingua italiana è operativo lo SportelloScuola di via Milano 14/b. Il servizio è aperto il mercoledì dalle ore 16 alle ore 18, e su appuntamento martedì e giovedì dalle 16 alle 18 e  venerdì dalle ore 10 alle ore 12  -tel. 0521031975-                              -mail a sportelloscuola@comune.parma.it -

Per l’iscrizione è necessario presentarsi con un proprio indirizzo di posta elettronica e relativa password d’accesso, dati indispensabili per effettuare la registrazione sul sito del Ministero dell’Istruzione.