SCUOLA / 05.09.19

Nuove ricette per i menu nelle scuole

I bambini testano le proposte.

test mensa

La volontà è quella di educare il gusto dei più piccoli, oltre che promuovere uno stile di vita sano, che passa significativamente dal palato, ecco perché ogni anno i nuovi piatti prima che siano inseriti nei menu delle scuole di Parma, vengono fatti testare ad un gruppo di bambini.


Questa mattina l’assessore alla Scuola e ai Servizi Educativi del Comune di Parma, Ines Seletti, accompagnata dal Direttore dei Servizi Educativi Roberto Barani, dall’esperta in scienze alimentari del Servizio Ristorazione Scolastica Annalisa Fortini, dalla Responsabile dei Servizi per la scuola Erika Azzali, dalla Responsabile del Servizio Nidi d’infanzia Lisa Bertolini, ha partecipato al momento del pranzo presso il centro estivo Giocampus per testare, insieme ai bambini, due nuove proposte che verranno inseriti nel menù: un primo di pasta di semola, pomodorini, basilico e tonno ed un secondo a base di polpette carne alla parmigiana. 


Una attenta e sinergica collaborazione con le realtà che si occupano della salute e della crescita dei nostri bambini. Al test erano infatti presenti, al fianco del Comune di Parma, Giocampus con il Responsabile di Giocampus Elio Volta,  l'Università con Francesca Scazzina Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell’Università di Parma, il SIAN dell'Ausl di Parma con Luca Bolsi e le Ditte di ristorazione Camst e Serenissima.


I bambini hanno valutato i piatti attraverso la compilazione di schede in cui hanno inserito anche i consigli su possibili nuovi piatti da inserire. A fine pranzo, ascoltando i bambini ed osservando i piatti vuoti anche dopo le richieste di bis, si è intuito un ampio consenso nei confronti delle proposte.