Soccorso animali

Cosa fare se

Brevi Indicazioni per tutto il territorio nazionale

Se si trova un cane o un gatto ferito

• Chi chiamare:
– Servizio veterinario dell’ASL di competenza territoriale (per animale non di proprietà). Il mancato intervento è denunciabile perché si tratta di un pubblico servizio
– Medico Veterinario (anche libero professionista) ha il dovere di assistenza previsto dall’articolo 18 Codice Deontologico della categoria

Se si trova un animale selvatico in difficoltà

• Chi chiamare:
– Polizia Provinciale competente per il territorio (+ servizio veterinario ASL se l’animale selvatico è considerato pericoloso)
– Corpo forestale dello Stato al numero unico 1515
– Vigili del fuoco per soccorsi particolari (tetti, albero, cunicoli) al numero nazionale 115
– Guardia Costiera-Capitaneria di Porto per animale in mare al numero nazionale 1530

Se si vede abbandonare un animale

• Cosa fare:
– Raccogliere tutti gli elementi necessari ad individuare i responsabili dell’abbandono (numero di targa ecc), qualora non siano noti
• Chi chiamare:
– Autorità giudiziarie (Carabinieri 112, Polizia di Stato 113, Corpo forestale dello Stato 1515, Polizia locali)

Se si vede un animale maltrattato

• Cosa fare:
– Raccogliere il più possibile prove (comprese foto, video, documenti, testimonianze) per comprovare il maltrattamento e denunciarlo in forma scritta presso una Forza di Polizia.
– Per porre fine al maltrattamento, se in corso e prosegue, chiedere l’intervento urgente anche solo telefonicamente delle Forze di Polizia.
• Chi chiamare:
– Corpo forestale dello Stato 1515, Carabinieri 112, Polizia di Stato 113, Guardia di Finanza 117, Polizia Locale chiamando il centralino di Comune

Se si trova un cane vagante (non ferito)

• Cosa fare:
– Avvicinarlo con estrema prudenza e calma per non spaventarlo, mai in maniera troppo diretta e rapida, e controllare se è provvisto di medaglietta e/o tatuaggio sulla coscia destra o nell’orecchio destro.
• Chi chiamare:
– Se sprovvisto di medaglietta con numero telefonico contattare il Servizio veterinario dell’ASL di competenza territoriale o denunciarne il ritrovamento presso una forza di Polizia che provvederà a consegnarlo al canile municipale.
– Se si trova su una strada o nei pressi chiamare immediatamente la Polizia Stradale presso la Polizia di Stato (113) o, per le strade urbane, la Polizia Locale presso il centralino del Comune o della Provincia.

Se si trova un gatto vagante (non ferito)

• Cosa fare:
– L’iter da seguire è analogo a quello del ritrovamento del cane vagante (non ferito), ma è necessario appurare con la massima attenzione che il gatto sia stato effettivamente smarrito o abbandonato e non sia membro di una colonia felina o semplicemente un girovago di passaggio.

Siti utili