Le Notizie In Primo Piano

16.01.17 / LAVORI PUBBLICI
Al via i lavori per il ponte sul fiume Taro

A disposizione 2 milioni di euro di cui 1,5 milioni sbloccati dal Cipe. Donini: “Siamo molto soddisfatti. Questo intervento per la Regione è una priorità”. Soddisfazione anche da parte dei Comuni interessati.

>> Leggi tutto
16.01.17 / ISTITUZIONE
Pizzarotti sul podio nella classifica dei Sindaci

Sale sul podio il sindaco, Federico Pizzarotti, piazzandosi terzo nella graduatori stilata dal “Sole 24 Ore”, sul consenso dei sindaci, con un ottimo risultato: il 60,5 %.

>> Leggi tutto
16.01.17 / CONSIGLIO
Torna a riunirsi il Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale è convocato in sessione straordinaria e seduta pubblica martedì 17 gennaio alle 15,00. Segui la diretta.

>> Leggi tutto
>> Leggi tutte le Notizie

Entra in Comune

Canile-gattile

Canile

Il Polo Integrato degli Animali d’Affezione del Comune di Parma opera nella prima imprescindibile intenzione di dare riparo, conforto e cure ai tanti cani e gatti dispersi o senza dimora ritrovati nel territorio del nostro Comune.

E’ composto dal Canile “Lilli e il Vagabondo”  che ospita circa 130 cani, dal Gattile “gli Aristogatti” e le Oasi Feline “Garfild” e di Vicofertile che ospitano nell’insieme circa 200 gatti.

A parte l’Oasi di Vicofertile, decentrata appunto nell’omonimo luogo, le altre strutture compongono un unico nucleo situato a Parma in zona Aeroporto, in via Melvin Jones 19/A.

 

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Gestione Sanitaria

Gli animali del Polo sono affidati ad una equipe di 3 Medici Veterinari che si occupano delle necessità cliniche mediche, chirurgiche e comportamentali dei nostri ospiti tutti i giorni della settimana.

La realizzazione all’interno della struttura del Polo di una sala visite ambulatoriale, una sala chirurgica e due sale di degenza e ricovero ben attrezzate e rifornite consente allo staff sanitario del Polo di garantire tanto la gestione ordinaria quanto alcuni interventi specialistici e di primo soccorso in sede, minimizzando le spese pubbliche e massimizzando l’efficienza dell’intervento.

La direzione sanitaria è inoltre autorizzata ad usufruire di interventi specialistici esterni sia tramite stanziamenti comunali, sia in convenzione tra Regione Emilia Romagna ed Università degli Studi di Parma e Bologna.

Con procedure analoghe è garantito l’accesso alle cure d’urgenza 24 ore su 24 attivando i servizi di recupero sopra indicati.

E’ necessario sottolineare che la richiesta d’intervento del servizio di recupero diurno o notturno è una condizione inderogabile alla possibilità di gestione delle cure necessarie all’animale attraverso i servizi sanitari comunali, mentre non è possibile richiedere al Polo l’assunzione dell’impegno economico già sostenuto da un privato cittadino che ha volontariamente condotto un animale ritrovato presso un presidio veterinario privato.

Gestione Operativa e Adozioni

L’accudimento dei nostri ospiti, comprendente tra il resto la pulizia dei ricoveri, l’alimentazione degli animali, la manutenzione ordinaria della struttura e delle aree verdi ed il supporto allo staff sanitario, è di competenza della Cooperativa Sociale AVALON, operante sul territorio comunale dal 1988 e da sempre dedita a dare dignità tramite il lavoro a persone con disagi sociali o disturbi psichici.

Con generosità e passione, gli operatori del Polo garantiscono ai nostri ospiti non solo la mera gestione, ma anche sprazzi di quei rapporti umani dei quali tanto abbisognano, riuscendo ad interagire con esperienza e dedizione persino con cani “pericolosi” che tanto hanno fatto paura in questi ultimi anni di storie.

Inoltre sempre sotto la responsabilità organizzativa di AVALON è attivo il servizio di RECUPERO DIURNO e NOTTURNO degli animali d’affezione.                                                                                                                      

Tale servizio si attiva in seguito a segnalazione da parte di cittadini che ritrovano un animale vagante nel Comune di Parma e contattano i numeri telefonici:

3343634694 - DIURNO E NOTTURNO

Il servizio, secondo i vigenti regolamenti, interviene per il recupero di qualsiasi cane, purché contenuto, ma solo per gatti definiti non autonomi, quindi gravemente feriti o incidentati.

Adozioni

 

Come funziona il sistema adozioni del canile municipale “lilli e il vagabondo”

Cosa significa adottare un compagno animale

Cosa bisogna fare per rendere l’adozione piu’ serena

Come viene valutato e gestito il cane al canile

Come viene valutato l’adottante

Come deve essere gestito il rapporto tra adottanti e cane

domande semplici per un rapporto semplice: 

Canile Municipale Lilli e il Vagabondo

Canile Municipale Lilli e il Vagabondo

Gattile Municipale Gli Aristogatti

Gattile Municipale Gli Aristogatti

Amministrazione

Il Comune di Parma è fisicamente presente negli uffici del Polo sia per l’amministrazione in loco dei numerosi aspetti burocratici ed organizzativi necessari al corretto funzionamento, sia per la gestione decentrata dell’Anagrafe Comunale degli Animali d’Affezione.

Ciò rende il Polo un punto di riferimento per tutta la cittadinanza che ha necessità di intervenire su aspetti anagrafici del proprio animale (ad es. gestione di microchip identificativi, atti di nascita, cambi o rinunce di proprietà); inoltre rende positivamente rapide ed efficienti le procedure di restituzione di cani e gatti ritrovati ed identificabili, normalmente restituiti in meno di 24 ore.

Gli uffici sono aperti nei seguenti orari:

da LUNEDI’ a GIOVEDI’ dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30

VENERDI’ dalle 8.30 alle 13.30

Attività di volontariato

All’interno della struttura Canile opera, dalla sua apertura, un gruppo di volontari non legati ad associazioni animaliste, ma accreditati dal Comune di Parma. L’obiettivo dell’attività di volontariato è principalmente quello di rendere la permanenza degli ospiti del canile il più agevole possibile e garantire la possibilità a tutti gli animali di incontrare la famiglia più adatta ai fini di un’adozione sicura e definitiva combattendo i meccanismi che portano all’abbandono.

Il perseguimento di questi obiettivi si realizza su due fronti: attività ludiche e di sgambamento, con l’importante finalità di mantenere una corretta socializzazione con l’uomo e, sull’altro fronte, gestendo l’accoglienza del pubblico per quanto riguarda eventuali adozioni e adozioni part-time, nonché supportare all’occorrenza lo staff operativo nelle attività di pulizia della struttura.

Nella gestione del pubblico si cerca di suggerire il cane più giusto alla famigli adatta con l’obiettivo finale di aumentare quantitativamente, ma soprattutto qualitativamente, le adozioni cogliendo l’occasione per fare un po’ di informazione sulla corretta relazione uomo-cane per favorire e facilitare la convivenza.

Inoltre da anni i volontari gestiscono l’iniziativa di “Adozione part-time”, che consiste sostanzialmente nell’attività di passeggio dei cani del Polo Integrato all’esterno della struttura. I cittadini possono diventare adottanti part-time dopo aver partecipato ad un corso formativo organizzato dai volontari. Quest’attività di fondamentale importanza coadiuva il lavoro di socializzazione svolto dai volontari mantenendo così i cani potenzialmente più adottabili.

 

Orari di apertura al pubblico:

MARTEDI’ e GIOVEDI’

dalle 15 alle 17 (INVERNALE) o dalle 16 alle 18 (ESTIVO)

 

SABATO e DOMENICA

dalle 10 alle 12

dalle 15 alle 17 (INVERNALE) o dalle 16 alle 18 (ESTIVO)

 

Per maggiori  informazioni in merito alle modalità per diventare Volontari accreditati o Adottanti Part-Time recarsi direttamente in struttura durante gli orari di apertura al pubblico.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014