Le Notizie In Primo Piano

07.12.17 / CULTURA
Racconti di Natale

Dal 12 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 tante proposte per bambini e famiglie nella 6^ edizione di Racconti di Natale. Dal 15 al 22 dicembre "Altri racconti", incontri per tutti con autori di rilievo.

>> Leggi tutto
07.12.17 / SPORT
Dall'11 dicembre apre il bando "Diritto allo sport"

Fino al 19 gennaio 2018 si potrà richiedere il contributo riservato ai giovani dai 7 ai 17 anni.

>> Leggi tutto
09.12.17 / SICUREZZA E QUALITÀ URBANA
Criticità idrogeologica e ghiaccio

Emesso allerta dal pomeriggio di domenica 10 dicembre fino alla mattina di lunedì 11 dicembre.

>> Leggi tutto
>> Leggi tutte le Notizie

Entra in Comune

I nostri amici cani

Cinque interessanti appuntamenti per conoscere di più' il nostro cane ed inserirlo al meglio nell'ambiente quotidiano.

Clicca sull'immagine e scopri il programma dell'iniziativa.

 

evento-canile-istruzioni-per-uso


Negli anni il ruolo degli animali da compagnia si è profondamente modificato e con esso la qualità del rapporto fra il proprietario ed il suo animale.

Oggi si parla di “pet therapy”, a volte gli animali da compagnia prendono il posto di figli e nipoti, spesso aiutano gli anziani, come le persone sole, a migliorare il loro stile di vita, il loro umore e, spesso, anche il loro stato di salute.

I cani domestici si sono adattati al nuovo ruolo e ci accompagnano scondinzolando, come del resto hanno fatto negli ultimi quindici ventimila anni.

Il nuovo rapporto fra noi e i nostri animali da compagnia ha portato molti sviluppi positivi fra i quali ricordiamo: il miglioramento delle cure veterinarie, la crescente disponibilità di beni e servizi a loro dedicati e l’allungamento della loro aspettativa di vita.

Si sono allargati gli spazi che frequentiamo con i nostri animali oltre alle occasioni che essi hanno di incontrare i loro simili e altre persone.

Il denominatore comune di questa nuova realtà che, come recenti fatti di cronaca testimoniano, non è priva di pericoli per noi e per loro, è la responsabilità che abbiamo nei loro confronti, responsabilità che deve essere accompagnata dalla comprensione della natura del cane, del suo carattere e delle reazioni possibili, non sempre innocue.

Da anni la Legge prevede che gli animali domestici abbiano diritto ad una tutela che viene esercitata, a spese della collettività, nei canili e nei gattili.

Sono tutelati i anche i “gatti di colonia” per i quali esistono programmi di controllo della popolazione, attuati attraverso la sterilizzazione, in modo da prevenire le nascite indesiderate ed i conseguenti abbandoni.

La sempre più pervasiva presenza di animali da compagnia, in particolare di cani, in ambiente urbano può comportare effetti poco piacevoli, prima fra tutte la presenza sui marciapiedi dei loro “bisogni” (che i proprietari educati rimuovono appena fatti), senza dimenticare il fatto che ci sono persone che, a torto o a ragione, temono le manifestazioni di aggressività non controllata che si possono manifestare.

I mezzi di informazione danno grande risalto alle aggressioni di persone, ma non dobbiamo dimenticare che esse possono anche interessare altri animali con conseguenze a volte gravi.

Nell’ottica di offrire un contributo ad una migliore convivenza fra cani e Cittadinanza il Comune, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Locale e l’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia, avvalendosi delle competenze di professionisti dedicati e del personale del Polo degli Animali d’Affezione, ha organizzato una serie di incontri volti a fornire ai proprietari ed ai conduttori di cani conoscenze di base sulle loro responsabilità, sulle strutture ed i servizi offerti dal Comune, oltre ad una serie di informazioni essenziali per poter godere al meglio della loro compagnia.

L’obiettivo che ci si è prefissi è quello di iniziare la trasformazione del cane di città (il cane cittadino) in un “cittadino cane” che, attraverso una migliore gestione da parte dei suoi proprietari, sia in grado di avere con la Città ed i suoi Abitanti un rapporto il più possibile sereno e civile, per la tranquillità di tutti.

Per coloro che sono interessati o che, per svariati motivi, debbono dimostrare di avere un livello di competenza adeguato al cane che possiedono, il Comune di Parma ha anche in programma un’edizione del Corso per il conseguimento del “Patentino” (FONVI) previsto dalla normativa vigente.

 

Per il programma dettagliato scarica l'allegato

 


Ode-al-Cane-

allegato generico (1)

>> Programma 13 ottobre - 1 dicembre evento buona educazione cani (51 KiB)
Programma 13 ottobre - 1 dicembre evento buona educazione cani

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014