Comunicati Stampa

10.02.17 / SPORT

Giochiadi, la quinta edizione

AL via la quinta edizione dell'evento sportivo pluridisciplinare dedicato alle classi quinte delle scuole primarie.


Il Centro Sportivo Educativo Nazionale, Comitato di Parma, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, organizza la quinta edizione delle “Giochiadi”, evento sportivo pluridisciplinare rivolto alle classi quinte delle scuole primarie di Parma e provincia, in regola con la certificazione medica di base.

Ne hanno parlato, durante una conferenza stampa, questa mattina, l'assessore allo Sport Giovanni Marani; Mauro Bernardi, consigliere CSEN; Renato Conte, ideatore della manifestazione; Davide Battistini, Presidente di Sinapsi srl; Giorgio Gandolfi per Panathlon Club Parma ed il delegato provinciale Coni, Gianni Barbieri.

L'assessore allo sport e politiche giovanili, Giovanni Marani, ha espresso il proprio apprezzamento per l'edizione 2017 di Giochiadi che “rappresenta uno stimolo sul tema del diritto al gioco. Si tratta di un'iniziativa che nasce dal basso e che costituisce un'occasione per giocare, divertirsi e crescere insieme per tanti bambini e che prevede una lodevole azione di sostegno e solidarietà con le popolazioni terremotate dell'Italia Centrale”.

L'ideatore di Giochiadi, Renato Conte, ha illustrato le caratteristiche della quinta edizione di Giochiadi.

“Siamo passati da 8 classi a 70 classi coinvolte. Sono 7 le fasi di qualificazione, con la finale prevista il 12 maggio. Giochiadi rappresenta un contenuto dove vengono promossi diversi valori come quelli di rispetto, gioco, impegno, amicizia, confronto, benessere e salute. Il tema al centro dell'edizione 2017 è quello dell'ambiente e della riduzione dell'inquinamento acustico. Abbiamo pensato anche ai bambini dell'Italia Centrale, nelle zone colpite dal sisma, a cui invieremo materiale sportivo in dono “.

Gianni Barbieri, presidente provinciale Parma del Coni, ha espresso soddisfazione “per quello che lo CSEN riesce a mettere in campo. Giochiadi è giunta alla sua quinta edizione ed ha confermato la presa sul territorio coinvolgendo sempre più giovani. Ringrazio gli sponsor Panathlon Club Parma e l'Unione Nazionale Veterani dello Sport di Parma”.

“Siamo fieri di essere parte di questo progetto – ha aggiunto Giorgio Gandolfi per Panathlon Club Parma”.

Maurizio Bernardi, consigliere CSEN, ha ricordato come l'edizione 2017 di Giochiadi abbia raggiunto i 1.800 iscritti, 70 sono le classi che partecipano, con un incremento del 35% rispetto allo scorso anno.

Davide Battistini, presidente Sniapsi ha fatto presente che “si tratta di un'iniziativa contagiosa che raccoglie sempre più adesioni e che Sinapsi appoggia con slancio”.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Parma, dal Comune di Langhirano, dal Comune di San Secondo Parmense, dal Comune di Sorbolo, dal Comune di Traversetolo, dal MIUR - ufficio Scolastico regionale e dal CONI Point Parma.

L'evento che negli anni scorsi ha registrato un notevole successo sia in adesioni che in consensi, vuole rappresentare un momento finale di gioco in cui le classi partecipanti si sfideranno fra loro su giochi a squadra, staffette e percorsi misti prestabiliti.

Anche quest’anno le “Giochiadi” si disputeranno in due fasi:

Qualificazioni

17 febbraio 2017 presso l’impianto sportivo “Pala-Padovani” in via Abruzzi 3 a Parma

24 febbraio 2017 presso l’impianto sportivo “Pala-Arisi” in via Gruppini 43 a Sorbolo

3 marzo 2017 presso l’impianto sportivo “Palasport” in via Berlinguer 5 a Langhirano

17 marzo 2017 presso l’impianto sportivo “Palasport” in via Pezzani 45 a Traversetolo

24 marzo 2017 presso l’impianto sportivo “Pala-Del Bono” in via Testi a Parma

31 marzo 2017 presso l’impianto sportivo “Pala-Padovani” in via Abruzzi 3 a Parma

7 aprile 2017 presso l’impianto sportivo “Palasport” in via Fosse Ardeatine a San Secondo

Finale

12 maggio 2017 presso l’impianto sportivo “Palaciti” in via Lazio 158 a PARMA

Le attività si svolgeranno solo la mattina, in orario scolastico, dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

Le classi verranno suddivise in gruppi di lavoro in modo tale che più ragazzi possano essere contemporaneamente coinvolti nelle prove. Saranno presenti sia insegnanti di Educazione Fisica, sia studenti degli Istituti Sportivi (Liceo "Bertolucci" e ISISS "Giordani") ai quali spetterà il compito di gestire e valutare le varie prove; sarà presente un presidio medico in loco.

Sarà cura dell’organizzazione stilare le classifiche: passeranno alla fase finale le prime due classi che avranno totalizzato il punteggio migliore in ciascuna delle sette giornate di qualificazione.

La classifica sarà determinata dal risultato di tutti i partecipanti di ogni classe.

Programma di massima valido per tutte le giornate:

Dalle ore 8 alle ore 8.30, arrivo delle classi partecipanti

Dalle ore 8.30 alle ore 9, cerimoniale di apertura

Dalle ore 9 alle ore 10.30, attività sportiva

Dalle ore 10.30 alle ore 10.50, pausa con ristoro

Dalle ore 10.50 alle ore 12, ripresa delle attività sportive

Dalle ore 12 alle ore 12.30, cerimonia delle premiazioni

A questa quinta edizione sono iscritte 70 classi per un totale di oltre 1800 bambini.

Sponsor principali dell'iniziativa sono Sinapsi SRL e L'Isola d'Oro SRL, con la preziosa collaborazione di Metalparma SRL, Pallandia SRL e Panathlon Club di Parma.

La manifestazione sarà inoltre arricchita da alcune significative iniziative collaterali:

Un concorso grafico indetto da Panathlon Club di Parma, che anche quest'anno si rinnova dopo la positiva esperienza della scorsa edizione. Alle classi verrà chiesto di creare degli elaborati grafici sulla giornata vissuta: l'insegnante sceglierà due disegni; i migliori sei elaborati, scelti da una commissione composta da membri del Panathlon, verranno premiati durante la finale.

Leggiamo Insieme”, in collaborazione con Sinapsi SRL e la libreria Voltapagina Parma, un progetto in base al quale verrà consegnato ad ogni classe partecipante un cartellone che spiega ai ragazzi come viene creato un libro. Ad ogni classe vincitrice delle tappe di qualificazione, la libreria Voltapagina regalerà un libro adatto per la Scuola primaria e verrà organizzato un incontro sul tema "L'importanza della lettura".

Inoltre, obiettivo della manifestazione è anche trasmettere ai ragazzi partecipanti un messaggio di salute, benessere, prevenzione, cultura e senso civico.

Ad ogni classe partecipante verrà regalata una pianta da crescere ed accudire in classe: la Chrysalidocampus Lutescens, comunemente conosciuta come “Areca”. Deve passare il messaggio che “gioco” è sinonimo di “bambino” e che il bambino di oggi sarà l'adulto di domani.

Infine, si lega alle “Giochiadi” un sentito supporto alle popolazioni colpite sisma, attraverso i contatti con i coordinatori regionali Umbria e Marche per l'attività motoria.

L'azienda Metalparma SRL, in stretta collaborazione con Pallandia SRL, realtà sempre sensibili a queste iniziative, ha quindi deciso di destinare un euro per ogni bambino partecipante alle Giochiadi in materiale sportivo ad alcune scuole delle zone colpite dal terremoto nel centro Italia.

Questo materiale verrà donato con il preciso intento di organizzare una tappa delle Giochiadi durante la prossima stagione proprio in una palestra di quelle zone, in modo tale da regalare una giornata di divertimento ai bambini colpiti da questa grave tragedia.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014