Comunicati Stampa

04.09.19 / SPORT

Parma Mezza Maratona by Reale Mutua

Sabato 7 e domenica 8 settembre: al via la 22esima edizione


Boom di iscritti per la 21km da tutta Italia, Manuel Bortuzzo e Lorenzo Bernardi, Mister Secolo, ospiti speciali di questa edizione 2019 dedicata all’inclusione.

Torna l’evento sportivo per eccellenza di Parma, corsa senza barriere che quest’anno taglia il traguardo della 22 sima edizione.

Parma Mezza Maratona è ormai un simbolo per la città intera che grazie a Cus Parma e all’agenzia Coscelli e Fornaciari di Reale Mutua accoglierà migliaia di runner nel suggestivo centro storico. Ospite d’eccezione sarà Manuel Bortuzzo, il 20enne, talento del nuoto, rimasto paralizzato dopo essere stato vittima di una sparatoria lo scorso febbraio a Roma. Manuel, grinta da vendere e una dignità che ha scosso l’Italia intera, racconterà la sua storia affiancato da Francesco Monaco, vice caporedattore di Gazzetta di Parma. Un altro big sarà Lorenzo Bernardi, Mister Secolo, indimenticato Campione di Volley, che presenta il suo libro “La regola del 9”. Al suo fianco il giornalista e scrittore Lorenzo Dallari.

Una due giorni di eventi, fissati per il 7 e l’8 settembre, scandita dalle gare più attese dai podisti parmigiani e da tutti coloro che verranno in città per l’irrinunciabile appuntamento con corsa, benessere e divertimento. Prezioso anche il sostegno del Comune di Parma, coorganizzatore dell’evento che mette in mostra il marchio Parma City of Gastronomy, e dell’Università di Parma. La Parma Mezza Maratona vanta inoltre il prestigioso logo di Parma2020, Capitale italiana della cultura. Come ogni anno la tradizionale manifestazione riserva chicche e novità. A cominciare dalla collaborazione con il Comitato italiano paralimpico, la Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) e la Federazione sport sordi Italia (Fssi). E’ stato creato un ponte importante, come attesta l’organizzazione del Campionato italiano Fssi sulla distanza dei 30 km, realizzato dall’associazione G.s.s di Reggio emilia.

“Siamo molto fieri di poter celebrare un appuntamento che si preannuncia già da record:  Parma Mezza Maratona, da 22 anni l’evento sportivo per eccellenza della città, ha varcato i confini del nostro territorio e lo confermano i numeri – spiega il presidente del Cus Parma Michele Ventura - Sono già oltre novecento le iscrizioni alla 21 km, contro le 600 rispetto al medesimo periodo dello scorso anno e si tratta di un trend sempre in crescita. Tra i partecipanti si contano atleti di livello che vengono da tutta Italia e non solo.  Grazie al fondamentale sostegno dell’Agenzia Coscelli e Fornaciari di Reale Mutua,  che condivide i nostri stessi valori, abbiamo potuto ampliare ulteriormente non solo la parte competitiva, ma anche quella a misura di famiglia. Da sempre i nostri valori e la mission istituzionale del Centro Universitario Sportivo è la diffusione della cultura dello sport, anche attraverso manifestazioni capaci di coniugare alto livello tecnico ma soprattutto arricchimento umano. Non a caso siamo fieri di poter accogliere Manuel Bortuzzo, come ospite d’eccezione durante l’expo di Sabato in Piazza Garibaldi. La sua presenza è stata resa possibile grazie al sostegno di due nostri partner storici da anni al nostro fianco: si tratta dell’autoconcessionaria Fratelli Lombatti di Fornovo e di Faccincani & Gandolfi. Rimangono inoltre importantissime la Erreà Parma Kids, che si terrà al Campus e rivolta ai piccini, e la Camminata Corri per la vita. Un’altra novità fondamentale è il ponte che si è creato con il Comitato italiano paralimpico e con la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, grazie a cui sono state gettate le basi per rendere Parma Mezza Maratona un raduno nazionale di atleti paralimpici che ci auspichiamo possa diventare in futuro un appuntamento immancabile. Non solo: abbiamo stretto un forte legame con la Federazione sport sordi Italia (Fssi), come attesta l’organizzazione del Campionato italiano Fssi sulla distanza dei 30 km, realizzato dall’associazione G.s.s di Reggio emilia. Ed è l’inclusione il fil-rouge che lega anche la preziosa collaborazione tra Cus Parma e Net-Project, tanto che “La cultura si fa sport”, progetto ideato e realizzato dall’agenzia di comunicazione guidata da Andrea Fiore, è inserito nel palinsesto della Parma Mezza Maratona.  Essenziale anche il Convegno medico, inserito nel “Programma di Formazione Continua” del Ministero della Salute, che chiama a raccolta luminari di calibro”.

“La Coscelli e Fornaciari e Reale Mutua sono da tempo fortemente impegnati nello sviluppo di servizi e garanzie per la tutela del Welfare dei propri assicurati. Si tratta di un progetto dedicato alla Salute e al Benessere che si concretizza tramite prodotti assicurativi di eccellenza, ma anche con servizi e attività fortemente integrati sul territorio parmigiano, quali ad esempio il network di centri di cura e professionisti di eccellenza convenzionati e a disposizione delle famiglie e aziende nostre assicurate – aggiungono Carlo Coscelli e Riccardo Fornaciari al timone dell’omonima agenzia di Reale Mutua - Tra i vari ambiti di intervento, siamo convinti che lo sport debba avere un ruolo di primo piano come promotore di maggiore salute e migliori stili di vita. Questo spiega la nostra partnership con il mondo CUS Parma e la nostra vicinanza come sponsor ai loro eventi principali. Saremo, infatti, presenti alla Parma Mezza Maratona e all’evento Erreà Parma Kids con nostro personale e con nostri stand di rappresentanza con una importante novità: offriremo gratuitamente a tutti coloro che ci verranno a trovare dei controlli sullo stato di salute per il tramite di medici professionisti del Poliambulatorio Fitness Center – Medicina della Salute. Per l’evento Mezza Maratona offriremo un’anali sulla composizione corporea (massa grassa-magra, struttura ossea e stato di idratazione) e per l’evento Erreà Parma Kids una valutazione posturale dedicata ai bambini dai 4 ai 13 anni”.

"Una nuova edizione rinnovata, non solo nel nome, della 'Parma Mezza Maratona' che mantiene salda la sua essenza. Un evento sportivo che celebra la corsa proprio nella nostra città - dichiara Marco Bosi, vicesindaco del Comune di Parma con delega allo sport - Correre tra le vie di Parma e nella prima periferia, per coloro che affronteranno un percorso più impegnativo, permetterà a tutti gli appassionati di immergersi in luoghi che difficilmente dimenticheranno. Questa edizione vede anche la partecipazione di atleti paraolimpici che gareggeranno insieme agli atleti normodotati, questo è un valore aggiunto davvero speciale e un messaggio  importante a sostegno dei principi fondamentali dello sport della partecipazione e dell'inclusione. Ringrazio tutti i cittadini che collaborano permettendo lo svolgimento di queste manifestazioni all'interno delle vie della città".

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE - La Mezza Maratona, ovvero la distanza dei 21 chilometri rimane la “regina”, ma al suo fianco restano confermate le altre distanze: la 10 km e la 30 km. Fondamentali rimangono anche la Kids, corsa riservata ai bimbi e preadolescenti e le non competitive, che renderemo sempre più protagoniste. Parliamo della 5 chilometri Corri per la Vita e la 10 km non competitiva, che sono infatti il cuore pulsante di famiglie, compagnie, semplici amici che s’incontrano con entusiasmo e vivono la città in modo diverso. E proprio grazie a queste rimane l’impegno e il sostegno al mondo del volontariato fortemente condiviso dall’agenzia Coscelli e Fornaciari di Reale Mutua Assicurazioni. Quest’anno il ricavato della Corri per la Vita verrà devoluto alle associazioni Claudio Bonazzi Pro Hospice Piccole Figlie e ParmAIL . Torna a gran richiesta la “Staff race”. Le squadre saranno formate da 4 elementi che gareggeranno sulla distanza dei 10 km, ovvero alla Parma 10KM (competitiva) oppure alla Parma 10KM Special (non competitiva). Ogni atleta farà la sua gara individuale e concorrerà alla classifica del proprio team, oltre che alla classifica individuale (solo per la Parma 10km) . Per entrare in classifica, il team deve avere almeno un atleta iscritto alla “Parma 10KM Special“. Potranno essere creati team solo maschili oppure misti, che gareggeranno nella classifica maschile, ma anche team solo femminili, che gareggeranno nell’apposita classifica. Non mancherà anche il trofeo Guido Sani, dedicato allo storico cantore della Corsa targata Cus Parma, dedicato alla prima e al primo under 18 che taglierà il traguardo. Tra i pacer, gli angeli custodi che daranno il ritmo alla 10 km, due ospiti speciali testimonial Reale Mutua e Banca Reale: si tratta dei pluricampioni cussini Filippo Rinaldi e Dario Chitti.

IL PERCORSO - Il cuore pulsante della manifestazione resterà sempre la centralissima piazza Garibaldi, che ospiterà la partenza e gli arrivi di tutte le prove competitive e non competitive, gli stand per iscriversi a Corri per la Vita e alla parma 10 km Special, oltre ad Expò, palco animazioni, ristori finali e deposito borse, oltre agli spogliatoi e alle docce, mentre la segreteria operativa sarà dislocata nella sede centrale dell’università in via Università, a soli 100 metri, per il ritiro dei pacchi gara di chi si è già iscritto.. Grazie al puntuale lavoro della Fidal, coordinati dai responsabili del percorso, è stato riomologato il percorso della Mezza Maratona a causa di alcuni cantieri presenti. Dopo la partenza che avverrà contemporaneamente per tutte le prove alle 9,30, con i partecipanti ordinati per griglia a seconda che siano iscritti alle gare competitive o alle non competitive, spiccano tre bivi fondamentali. Il primo all’altezza di viale Toscanini dove i partecipanti alla Camminata Corri per la Vita si divideranno dagli altri. Il secondo sarà invece all’altezza di Barriera Bixio, dove gli iscritti alle  “10 km” (competitiva e non) si separeranno da quelli della 21 e da quelli della 30, che al primo passaggio devieranno a sinistra su via Gorizia. Per gli iscritti alle gare più lunghe, un veloce e caratteristico tratto del Lungo Parma permetterà agli atleti di raggiungere il quartiere Cittadella e la zona di Strada S. Eurosia di Jaca, nelle cui vicinanze saranno posizionati il km 10 e il relativo ristoro. Si procederà poi ancora sul Lungo Parma, che sarà quindi percorso dagli atleti in entrambe le direzioni, per poi rientrare sul percorso tradizionale, che si sviluppa interamente nel centro cittadino, e che è il cuore delpercorso delle gare sui 10 km. Da li si percorreranno i posti simbolo della gara parmigiana, con il Parco Ducale, la Pilotta e il Duomo e il Battistero che faranno da cornice naturale ai tantissimi runner presenti, per arrivare ai fatidici 21km097metri. Attorno al km 20 inoltre, una deviazione porterà gli iscritti alla 30 KM DELLA DUCHESSA su via Repubblica, e da qui per loro partirà un secondo giro per percorrere gli ultimi 10 km. Tutti gli atleti vivranno quindi il tratto finale di via Carducci e di via Mazzini come unico vialone d'arrivo: Piazza Garibaldi, il salotto bello della città, è pronta quindi ad abbracciare ed accogliere tutti i finisher. Tutte le mappe dei percorsi sono visionabili e scaricabili sul sito www.parmamezzamaratona.it  

L’EXPO IN PIAZZA GARIBALDI - Piazza Garibaldi rimane il cuore pulsante della manifestazione e ospiterà l'expò-experience legato all'evento sia sabato 7 che domenica 8. Expò che vivrà importanti momenti di animazione, cooking show, talk con ospiti speciali e ancora sfilata di moda, musica, dj set e le immancabili vetrine dei vari partner della manifestazione. In particolare Rodolfi Mansueto, da sempre al fianco allo sport e alla sua città, anche in questa occasione, è vicino a una manifestazione importante per la città. Anche quest’anno piazza Garibaldi sarà la cornice ideale per far gustare i sapori tradizionali e genuini che si ritrovano sulle nostre tavole.  A maggior ragione perché Parma mezza maratona si colloca proprio all’interno della settimana del pomodoro del Settembre Gastronomico di cui Rodolfi Mansueto è sponsor. Oltre allo stand presente tutto il giorno per l’Ortolina Party, torna lo show cooking, a partire dalle 18,30 con assaggi offerti alla città. Non solo: grazie alla collaborazione con Forma Futuro, saranno organizzati laboratori e pizza bimbi a partire dalle 11. Immancabile anche lo show by Artcafè: che offrirà alla città in anteprima il Caffi, la nuova frontiera del caffè insieme all’immancabile simpatia del barman Vito Schiavo. E per i più curiosi si va alla scoperta di Re Parmigiano con l’apertura della forma offerta da Montanari&Gruzza a partire dalle 11,30 e a seguire gustosi assaggi per tutti. Oltre a Manuel Bortuzzo, un altro big di quest’anno sarà Lorenzo Bernardi, Mister Secolo, indimenticato Campione di Volley, che presenta il suo libro “La regola del 9”. Al suo fianco il giornalista e scrittore Lorenzo Dallari. L’appuntamento è fissato all’interno dell’Expo di piazza Garibaldi e prenderà il via alle 17.  E si chiude in bellezza: alle 21 infatti andrà in scena la sfilata di moda, targata Cus Parma Shop ed Erreà che, sarà presente con il truck in Piazza. La sfilata è realizzata in collaborazione con Pieghe Perfette, gruppo di professionisti della bellezza nato all’interno di Cna Parma e Morgan Visioli Fashion, azienda del mondo CNA Federmoda Parma.

L’UNIVERSITA’ A FIANCO DEL CUS - Anche quest’anno il Corso di Laurea in Fisioterapia del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università riconferma la propria collaborazione all’edizione 2019, attraverso la convenzione con il CUS Parma.

Gli studenti del Corso saranno presenti al Punto Massaggi  Cetilar a disposizione dei partecipanti alla corsa sia per il riscaldamento e la preparazione muscolare prima dell’inizio della gara, che al termine, per alleviare le fatiche della corsa. Gli studenti saranno coordinati da Annalisa Cavaldonati (referente del Corso per i rapporti e gli eventi con le società sportive).

GLI EVENTI NELL’EVENTO  “LA CULTURA SI FA SPORT” E IL CONVEGNO MEDICO IL CUORE DELL’ATLETA

Parma Mezza Maratona vuole diventare a tutti gli effetti una gara “inclusiva” e, forte dello spirito sportivo/culturale dell’ente organizzatore, CUS PARMA, e grazie alla collaborazione con CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e FISPES, si sta facendo promotore del primo raduno nazionale di atleti paralimpici che correranno su strada insieme al resto del gruppo. Quest’anno sono state gettate le basi con l’auspicio che possa diventare un appuntamento fisso nel panorama nazionale. Una gara “inclusiva”, un appuntamento per correre “gomito a gomito” e senza barriere. E del tema “inclusione” si parlerà a “La cultura si fa sport” che quest’anno si svolgerà all’interno di Parma Mezza Maratona. “La cultura si fa sport”, progetto ideato e realizzato dall’agenzia di comunicazione Net Project per scatenare un effetto domino di messaggi positivi e valoriali nel mondo dello sport,  ospiterà illustri ospiti del mondo dello sport impegnati in progetti “inclusivi”. Altro appuntamento fondamentale è il Convegno medico, inserito nel “Programma di Formazione Continua” del Ministero della Salute, che chiama a raccolta luminari di calibro. Dopo le precedenti edizioni dedicate al Cuore dell’Atleta, all’Atleta Master, al Ruolo del Test da sforzo in Medicina dello Sport, all’Atleta Donna e Dalla prevenzione al 2° livello quest’anno si è deciso di affrontare il tema del danno cardiaco da Sport. Ancora una volta si confronteranno cardiologi e Medici dello Sport alla ricerca di una Cardiologia dello Sport al passo con le nuove problematiche evidenziate nel tempo. Il Convegno che vede come presidenti Alberto Anedda e Claudio Reverberi si svolgerà il 7 settembre a Palazzo Soragna – Strada Ponte Caprazucca, 6.

MUSEI APERTI – Non solo sport: anche alla luce di Parma2020, Cus Parma, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma e la Fondazione Teatro Regio ha voluto offrire un programma ricco sotto il profilo delle offerte culturali. Ecco perché nella due giorni di Parma Mezza Maratona sono tante le opportunità per scoprire le ricchezze del territorio. Proprio il tempio della lirica di Parma sarà aperto ai partecipanti alla Parma Mezza Maratona e alle loro famiglie, sabato 7 dalle ore 13 alle ore 15. Anche il Circolo di Lettura e il Museo Glauco Lombardi si schiuderanno alla città grazie al grande storico d’arte Alessandro Malinverni. Per gli iscritti alla Mezza Maratona ci sarà l’opportunità di una visita al Museo Glauco Lombardi – Palazzo di Riserva, Strada G: Garibaldi, 15 – con biglietto d’ingresso ridotto di Euro 3,00 (mostrando il tagliando d’iscrizione) nella giornata di sabato 7 settembre dalle ore 14,30 alle 16. Alle 16 visita guidata con un ospite d’eccezione: il socio del Circolo di Lettura, critico d’arte Alessandro Malinverni organizzerà una visita guidata davvero speciale negli splendidi locali del Circolo, illustrandone la storia e gli arredi. Con l’occasione verrà consegnato il programma di tutti gli eventi artistici, letterari e musicali che avranno luogo al Circolo di Lettura in autunno. Inoltre anche i musei municipali aderiscono all’iniziativa nei seguenti orari:

Pinacoteca Stuard e Castello dei Burattini: sabato, domenica dalle 10.30 alle 18.30. Per info Pinacoteca Stuard: 0521-508184 mail pinacoteca.stuard@comune.parma.it. Per info Castello dei Burattini: 0521-031631 mail castellodeiburattini@comune.parma.it

Museo dell’Opera e Casa del Suono: sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00 (0521-031170 mail infopoint@lacasadellamusica.it

Casa natale Arturo Toscanini: sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, domenica dalle 10.00 alle 18.00

LE ISCRIZIONI - Le iscrizioni sono aperte fino al 5 settembre alla segreteria Cus o online sulla piattaforma Endu. Ma occorre affrettarsi: visto il trend in costante crescita non è garantita la possibilità di poter acquistare i pettorali anche sabato 7 e domenica 8 alla Segreteria Operativa (via Università per gare competitive e in Piazza Garibaldi per non competitive). Sempre garantita invece la possibilità di acquistare i pettorali Corri per la vita in Piazza Garibaldi.

SEGRETERIA OPERATIVA

Sarà dislocata a Parma, in Via Università

sabato          7 settembre - dalle 10.00 alle 19.00

domenica      8 settembre - dalle 07.00 alle 09.30 

VENDITA PETTORALI MANIFESTAZIONI NON COMPETITIVE (5KM e 10KM)

Sarà dislocata a Parma, in Piazza Garibaldi

sabato          7 settembre - dalle 10.00 alle 19.00

domenica      8 settembre - dalle 07.00 alle 09.30

Per ulteriori informazioni:

CUS Parma a.s.d. – Centro Universitario Sportivo

Tel. 0521.905532

ALLEGATI |
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014