NOTIZIE / 14.05.14 / SCUOLA

“ConCittadini Con Legalità”, le scuole di Parma venerdì 16 maggio a Palazzo del Governatore

E’ in programma venerdì 16 maggio, dalle 9.30, all’auditorium del Palazzo del Governatore il momento conclusivo del progetto “ConCittadini Con Legalità”, che coinvolge 500 alunni e 20 insegnanti delle scuole di sette istituti comprensivi della città.
Palazzo governatore

Questo appuntamento si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “ConCittadini”, promossa dall’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna.

A parlare saranno principalmente i ragazzi coinvolti nel progetto che è stato promosso dall’assessorato alle Politiche per l’Infanzia e per la Scuola del Comune di Parma – Struttura Operativa Servizi per la Scuola, in qualità di soggetto capofila. Sarà un occasione di incontro e di confronto in cui i partecipanti racconteranno, ai coetanei e agli adulti presenti, il lavoro svolto, le emozioni provate negli incontri più significativi che hanno segnato le tappe più importanti lungo l’anno scolastico ormai trascorso.

L’iniziativa è promossa dal vicesindaco del Comune di Parma, Nicoletta Paci, e vedrà la presenza  dalla Presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna, Palma Costi; ci sarà la testimonianza di Francesca Bommarito, familiare di vittima di mafia e la referente dell’Associazione Libera di Parma, Alessia Frangipane.

Il programma della mattinata prevede alle 9.30 il saluto del vicesindaco del Comune di Parma Nicoletta Paci; alle 9.35, “La voce dei ragazzi D’Acquisto (sec I°) Bottego (primaria) Ferrari (sec I°) Don Cavalli (sec I°)  Fra’ Salimbene (sec I°), Toscanini (sec I°); alle 10.40 la testimonianza di Francesca Bommarito familiare di vittima di mafia e Alessia Frangipane referente Associazione Libera di Parma ed alle 11.10 la conclusione della mattinata e riflessioni sull’attività delle scuole a cura di Palma Costi, Presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna.

Il progetto: “Concittadini Con Legalità” si propone di promuovere la conoscenza dei cardini su cui si fonda la nostra democrazia, la Costituzione, l’Ordinamento dello Stato, oltre che sensibilizzare i giovani al rispetto delle regole alla base della società civile, alla solidarietà, all’ascolto e alla tolleranza tra i ragazzi al fine di rafforzare la coesione sociale e favorire l’incontro tra il mondo dei giovani, quello degli adulti e quello delle realtà istituzionali. 

Fra i suoi scopi anche quello di promuovere la partecipazione attiva e diretta degli alunni alla vita civile. 

 

Partecipano | Paci Nicoletta Lia Rosa

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014