NOTIZIE / 09.12.13 / CULTURA

Il Natale in Biblioteca è più bello

Sempre a servizio dei lettori, ma anche con tante proposte per ogni età, per vivere insieme il Natale. E' questo l'obiettivo delle biblioteche comunali per le prossime Festività.
Scaffale libri

Una serie di appuntamenti e di proposte che accompagneranno i lettori fino all’Epifania.
A partire da un’”idea regalo” che dopo un primo appuntamento molto gradito LIBRICICLO riprorrà ai lettori di Parma dal 9 al 21  Dicembre nei punti prestito dell'Istituzione Biblioteche alla Biblioteca Guanda, alla Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi e alla Biblioteca Civica, il piccolo mercatino bibliotecario con l’offerta di libri non più utili alle biblioteche. 

Seguendo la prassi bibliotecaria del rinnovo dei libri con edizioni aggiornate o la sostituzione per deterioramento verranno rimessi in circolo molti volumi attraverso questa “vendita promozionale” vengono accuratamente valutati dai bibliotecari e proposti come idea regalo per sé o per gli altri  (da 1 a 5 euro a volume).

La seconda edizione de "I Racconti di Natale" verrà inaugurata martedì pomeriggio alle ore 16 concretizzeranno una “piazza aperta” in centro storico. Un luogo accogliente a misura di bambini e ragazzi dove incontrare autori e illustratori, con un calendario estremamente ricco e variegato, dove “fare” e “conoscere”. Libri, carte, storie e colori accompagneranno i i piccoli ospiti fino alla conclusione delle vacanze di Natale con programma sorprendente di momenti speciali.

Si partirà con la celebre illustratrice Giulia Orecchia il 10 dicembre alle 16 per la costruzione di un allegro “Calendario dell'Avvento” e per l’Epifania due street artists, Centina e Kalinda, chiuderanno regalando alla città un giorno di  straordinaria Epifania. Ma si alterneranno illustratori del calibro di Francesca Zoboli e Arianna Papini, Marco Paschetta, Giuseppe Vitale ed Eleonora Cumer, autori come Giovanna Zoboli e Guia Risari, per tracciare una lunga festa con i laboratori dell'Associazione Arcadia e dell'Opificio della Rosa tutti dedicati all'arte di costruire i libri e ad un omaggio a Bodoni. Sarà una scoperta di luoghi lontani con le pitture tribali indiane e dei luoghi più affascinanti della "Giganta" Terra Madre, ma anche di sentieri dentro di noi con l'associazione Hamelin.

E non mancheranno due appuntamenti speciali con luoghi bellissimi di Parma. All'interno della Camera di San Paolo e della Chiesa di Santa Lucia in collaborazione con la Soprintendenza e con il Consorzio dei Vivi e dei Morti.

Il programma è consultabile sul sito delle biblioteche www.biblioteche.comune.parma.it.
Le prenotazioni per gli incontri vanno indirizzate a raccontidinatale@comune.parma.it.

Nelle biblioteche per ragazzi non mancheranno i consueti appuntamenti di Santa Lucia.

Compie 13 anni la Santa Lucia della Biblioteca Pavese che proporrà dalle 16,40 del 12 dicembre a bambini e ragazzi tanti libri: dai pop-up, agli albi illustrati, dalla divulgazione scientifica ai fumetti, dai graphic novel alla narrativa per giovani adulti, le ultimissime novità degli ultimi mesi.

Invece una vera e propria festa di compleanno sarà preparata alla Biblioteca di @lice presso le Serre del Parco Ducale venerdì 13 dicembre dalle 16. Un pomeriggio di festa che si aprirà con le "Storie col cappello"  dove i libri prenderanno vita nelle parole e nei gesti con Barbara Romito. Alle 17 verrà servito il  the del Cappellaio matto con i biscotti offerti dalla Regina di cuori per concludere con il laboratorio di cake disegn a cura di Angela Fornari (prenotazione 0521.031752).

E compie 13 anni anche la Santa Lucia della Biblioteca Pavese  che proporrà  dalle 16,40 del 12 dicembre a bambini e ragazzi tanti libri: dai pop-up, agli albi illustrati, dalla divulgazione scientifica ai fumetti, dai graphic novel alla narrativa per giovani adulti, le ultimissime novità degli ultimi mesi.

In Biblioteca Civica il 20 dicembre i lettori saranno portati a spasso "in una notte d'inverno" tra i corridoi di una biblioteca chiusa in affascinante percorso orchestrato dalla regista Mariangela Dosi. Andranno "Verso l'alto" (dalle ore 20 per tre repliche di 30 minuti in gruppi di max 20 persone) accompagnati dagli studenti del Liceo d'Arte Toschi (Alice Bedotti, Maria Sole Antognetti, Elena Borroni, Greta Fedolfi, Greta Ferrarini, Camilla Grandolfo, Federico Chiari, Calin Gheorghiu del corso di Discipline dello Spettacolo, classe 5 A) per una visita teatrale dove, nel buio della biblioteca, verranno raccontati mondi reali e irreali. Il ritrovamento dell’undicesimo capitolo di A first Encyclopaedia of Tlon porterà i visitatori a scoprire un pianeta sconosciuto, con le sue architetture e le sue guerre, con le sue mitologie, le sue lingue, i suoi imperatori, i suoi minerali e i suoi animali, con le sue controversie teologiche e metafisiche. Un luogo dove i libri sono opera di un unico autore, atemporale e anonimo. “Verso l’alto” è ispirato a “Finzioni” di Borges, ma anche all’idea di una Babele di libri, di una tensione dell’essere umano verso l’altezza della conoscenza; il suo simbolo è un calice rivolto al cielo per accoglierne lo spirito (prenotazioni al 0521.031013).

I ragazzi della Tana dell'Orso, lo spazio giovani adulti della Biblioteca Civica, animeranno la puntata giornaliera di Radiofficina del 19 dicembre con i libri di Natale scelti, commentati e scambiati in biblioteca a cui si uniranno i giovani lettori  del Centro giovani Montanara e della Scuola “Salvo d'Acquisto”.
Perché il libro aiuta a scoprire il mondo, ma a volte anche nuovi amici.


 


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014