NOTIZIE / 23.02.18 / SCUOLA

Concittadini con Legalità

Gli alunni della scuola Vicini hanno incontrato Matteo Luzza.

vicinifront

Il 21 marzo prossimo Parma sarà centro per l'Emilia Romagna della XXIII edizione della Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Conoscere è il primo passo per combattere la mafia: lavorare alla costruzione e alla promozione di una cultura della legalità è lo scopo del Progetto “Concittadini con legalità” promosso dall’Ufficio Progetti del Settore Servizi Educativi del Comune di Parma in collaborazione con l’Associazione Libera rivolto agli alunni delle seconde e terze classi delle Scuole secondarie di primo grado del Comune di Parma.

Ines Seletti, assessora ai Servizi Educativi, ha partecipato questa mattina ad un incontro di cui si compone il programma del progetto che ha visto la testimonianza di Matteo Luzza, fratello di Giuseppe, ucciso nel 1994, a 22 anni.

Matteo Luzza ha incontrato gli studenti delle seconde classi della Scuola Media Vicini e ha raccontato loro la sua terribile esperienza.

"Le politiche educative, una formazione che guardi alla legalità come valore, una riflessione sulla realtà mafiosa svolte in un'età in cui si costruiscono il senso di responsabilità e di bene e male sono un passo fondamentale per prevenire i fenomeni mafiosi e costruire una società sana" Ha commentato l'assessora Seletti al termine dell'intenso incontro.

Partecipano | Seletti Ines
Luoghi | scuola vicini

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014