ai sensi dell’articolo 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 e dell’art. 10 del Decreto Legislativo 51/2018

Gentile Visitatore,

in osservanza con quanto previsto dall’art. 13 del Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (Regolamento Generale sulla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, di seguito “Regolamento” o “GDPR”) e dall’art 10 del D.Lgs. 51/18, si informa che il Titolare del trattamento dei dati rappresentato dal Sindaco del Comune di Parma, nell’esecuzione di alcuni servizi svolti dal relativo Comando di Polizia Locale, per l’espletamento delle loro funzioni, per riprese video, utilizzano un sistema di videosorveglianza presente sul territorio comunale.

  1. Titolare del trattamento dei dati personali

Il Titolare del trattamento dei dati (di seguito “Titolare”), ai sensi dell’art 4 del Regolamento, è il Comune di Parma, (di seguito” Comune”), nella persona del Sindaco pro tempore che, nell’ambito delle sue prerogative, potrà avvalersi della collaborazione di responsabili del trattamento e/o persone incaricate, espressamente nominate.

Il Titolare con atto di nomina individua uno o più soggetti attuatori , più incaricati al trattamento autorizzati a trattare le registrazioni audio/video/foto e uno o più Responsabili del trattamento per la gestione tecnica dei sistemi. La nomina dei Responsabili del trattamento è effettuata con contratto o altro atto giuridico equipollente secondo la normativa nazionale, nel quale sono analiticamente specificati i compiti affidati al soggetto.

2. Responsabile della Protezione dati personali

Il Responsabile della Protezione dei dati, è contattabile all’indirizzo e-mail dpo@comune.parma.it

3. Designato al trattamento dei dati personali (Soggetto Attuatore)

Il Soggetto Attuatore dei dati (di seguito “Soggetto Attuatore”) è il Dirigente/Responsabile dell’Area Organizzativa, in questo caso è il Comandante del Corpo di Polizia Locale, nominato dal Sindaco ai sensi dell’art. 2 quaterdecies del D.lgs. 10 agosto 2018 n.101, cui sono affidati dal Titolare specifici compiti e funzioni connessi al trattamento, potrà avvalersi della collaborazione di incaricati del trattamento, espressamente nominati e autorizzati per il compimento di specifiche operazioni nell´ambito di attività informative, di sicurezza o di indagine di Polizia Giudiziaria.

4. Incaricato al trattamento dei dati personali

Il Soggetto Attuatore può nominare incaricati al trattamento per specifiche attività di trattamento nel rispetto degli stessi obblighi contrattuali che legano Titolare e Designato primario in numero sufficiente a garantire il trattamento dei dati personali acquisiti mediante i sistemi di video sorveglianza. La nomina è effettuata dal Titolare con atto scritto, nel quale sono analiticamente specificati i compiti affidati agli incaricati e le prescrizioni per il corretto, lecito, pertinente e sicuro trattamento dei dati.

5. Finalità del trattamento dei dati personali

Il trattamento di dati personali effettuato tramite i sistemi di video sorveglianza, da parte degli incaricati in servizio della Polizia Locale è finalizzato, in modo del tutto conforme alle funzioni istituzionali demandate al Comune di Parma, dalle disposizioni legislative e regolamentari in vigore, alla tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, alla prevenzione, all'accertamento o alla repressione dei reati ed in particolare:

  • prevenzione e repressione di reati, esecuzione di sanzioni penali, salvaguardia contro le minacce alla sicurezza pubblica e prevenzione delle stesse da parte sia dell’Autorità Giudiziaria, sia delle forze di polizia;
  • attivazione di misure di prevenzione e di tutela della pubblica sicurezza in ambito comunale;
  • prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità (sicurezza urbana, come definita dall’art. 4 del D.L. 20.02.2017, n. 14 e ss.mm.);
  • ricostruzione, in tempo reale, della dinamica di atti vandalici o fatti criminosi o azioni di teppismo nei luoghi pubblici di principale frequentazione, anche a tutela del patrimonio pubblico;
  • vigilanza sul pubblico traffico per consentire l’immediata adozione di idonee contromisure;
  • attività di monitoraggio e contrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti;
  • attività di controllo e ispettive, nonché sanzionatorie e di tutela in sede amministrativa e/o giudiziaria.

Qualora il Titolare del trattamento intenda trattare ulteriormente i Dati Personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, prima di tale ulteriore trattamento verranno fornite informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente.

6. Base giuridica

La base giuridica del trattamento in oggetto, ai sensi dell’articolo 6, comma 1, lettera e) del Regolamento (UE) 2016/679 è rappresentata dall’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare del Trattamento ed il Comandante del Corpo di Polizia Locale.

Non è previsto il consenso degli interessati rientrando il trattamento tra i compiti di interesse pubblico di cui è investito il titolare.

Il trattamento è altresì basato sull’interesse legittimo volto alla tutela della sicurezza del personale e alla tutela del patrimonio aziendale del Titolare del trattamento (art. 6 comma 1, lettera f) del Regolamento (UE) 2016/679.

Il trattamento di categorie particolari di dati personali avviene in quanto necessario per accertare, esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria o ogniqualvolta le autorità giurisdizionali esercitino le loro funzioni giurisdizionali (art. 9, par. 2, lettera f), in quanto necessario per motivi di interesse pubblico (art. 9, par. 2, lettera g), ovvero in quanto necessario a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici (art. 9, par. 2, lettera j) o, ancora, in quanto il trattamento riguarda dati personali resi manifestamente pubblici dall'interessato (articolo 9, par. 2, lett. e)

Il trattamento dei dati personali relativi a condanne penali e reati avviene sotto il controllo dell'autorità pubblica ed è autorizzato dal diritto dell'Unione o degli Stati membri che preveda garanzie appropriate per i diritti e le libertà degli interessati (articolo 2-octies del Dlgs. 196/2003)

  1. Tipologia dei dati

I dati personali acquisiti, consistono in immagini e/o filmati e file metadati collegati che verranno rilevati, elaborati o registrati dalle apparecchiature che compongono il sistema di videosorveglianza, nonché quelli acquisiti presso altre amministrazioni pubbliche, presso l’Autorità giudiziaria e presso altri enti e soggetti privati, nei limiti in cui ciò sia imposto o consentito da norme di legge nazionali e comunitarie (ad esempio, le targhe automobilistiche, la validità della copertura assicurativa, la revisione dell'automezzo, ...).

E’ possibile che durante le riprese siano trattate categorie di dati personali come individuato dall’art. 9 del GDPR quali: convinzioni religiose o filosofiche, dati relativi alla salute, opinioni politiche, appartenenza sindacale, vita sessuale o orientamento sessuale, origini razziali e/o etniche ecc..

E' inoltre possibile che le riprese video coinvolgano altresì dati relativi alla commissione di reati, come individuati dall'articolo 10 del GDPR.

I filmati e le immagini sono anche contrassegnati digitalmente con la data e l'ora e l’ID della telecamera utilizzata, garantendo l'autenticità delle prove video raccolte.

  1. Modalità del trattamento

Ogni trattamento avviene mediante l'adozione di misure di sicurezza, tecniche ed organizzative, adeguate al trattamento stesso così come riportato all’art. 32 del Regolamento (UE) 2016/679.

Nell'ambito del servizio di videosorveglianza il Comune utilizza dispositivi di ripresa fissi, (di contesto, lettura targhe, accesso a ZTL) e di sistemi di rilevamento della velocità a distanza.

Tutti i dati sono trattati in forma cartacea ed elettronica e sono attuate misure di minimizzazione del trattamento, quanto a tipologia del dato, autorizzazioni all’accesso e tempi di conservazione.

I Dati Personali forniti saranno tra l’altro oggetto di:

Descrizione

[X] raccolta

[X] limitazione

[X] organizzazione

[X] strutturazione

[X] registrazione

[X] conservazione

[X] estrazione

[X] consultazione

[X] uso

[X] comunicazione mediante trasmissione

[X] raffronto od interconnessione

[X] cancellazione o distruzione

[X] elaborazione

[X] selezione

Nell’ambito del trattamento per finalità di prevenzione e repressione dei reati, il Titolare distingue i dati personali raccolti secondo le categorie previste dall’art. 4 del D. Lgs. 51/2018.

Il Titolare ha sottoposto il trattamento dei dati personali a mezzo del sistema di videosorveglianza, alla Valutazione d'impatto sulla protezione dei dati personali di cui all'articolo 35 del RGPD.

9. Destinatari dei dati personali trattati

I dati degli interessati per le finalità di cui al Punto 6 della presente informativa potranno essere comunicati a:

  • Soggetti autorizzati dal Titolare del trattamento per l'espletamento delle attività necessarie alla gestione degli eventuali fatti che conseguano ai fatti illeciti verificatisi;
  • Autorità di pubblica sicurezza e all’Autorità giudiziaria, a seguito di richiesta scritta e/o per esigenze di difesa del Titolare;
  • Autorità competenti in relazione ai procedimenti cui possono dar luogo gli eventi registrati;
  • Terzi in evasione di eventuali compatibili istanze di accesso presentate ai sensi di legge;
  • Agli interessati che intendono esercitare i propri diritti, sussistendone i presupposti.

L’elenco aggiornato di tali soggetti è disponibile scrivendo a urp@comune.parma.it.

Le videoregistrazioni in nessun caso saranno oggetto di diffusione.

Tutti i destinatari dei dati sono comunque vincolati al rispetto della riservatezza.

  1. Trasferimento di dati a un paese terzo

Non è previsto alcun trasferimento dei dati degli interessati verso un paese terzo o a un’Organizzazione Internazionale (paese esterno all’Unione).

11. Periodo di conservazione dei dati personali

Le immagini videoregistrate sono conservate per un tempo non superiore a sette giorni, fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione nei limiti e con le modalità stabilite al punto 3.4. del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell’8 aprile 2010, ed in modo particolare, in relazione allo scadere dei termini di conservazione di cui all'articolo 10 del Decreto Legislativo 51/2018.

I dati personali acquisiti a seguito di estrazione dal sistema di videosorveglianza, entro il termine di cancellazione automatica, saranno conservati in conformità alla normativa che presidia i procedimenti amministrativi e giudiziari che abbiano reso necessaria l'estrazione ovvero a quanto stabilito dall'Autorità competente.

In tutti i casi di contenzioso, i dati saranno conservati sino alla data di passaggio in giudicato della sentenza che definisce il relativo giudizio

12. Misure di sicurezza

Il Comune di Parma tratta i dati degli interessati, in maniera lecita e corretta, adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire accessi non autorizzati, divulgazione, modifica o distruzione non autorizzata dei dati. Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate.

Oltre al titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai dati categorie di incaricati coinvolti nell’organizzazione ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) opportunamente nominati.

13. Diritti dell’interessato

La informiamo che in qualunque momento, relativamente ai dati degli interessati, mediante comunicazione da inviarsi all’indirizzo e-mail urp@comune.parma.it, o mediante comunicazione scritta da inviare al Comune di Parma, all’attenzione del Dirigente dell’Area Organizzativa competente, Lei ha il diritto di ottenere:

  • Richiedere maggiori informazioni in relazione ai contenuti della presente informativa;
  • Ottenere l’accesso alle Sue informazioni (art.15 GDPR e 11 D. Lgs. 51/18) e la loro rettifica o integrazione (art.16 GDPR e 12 c. 1 D. Lgs 51/18);
  • Alla cancellazione dei dati a meno che il diritto nazionale o dell’UE ne preveda la conservazione (art. 17 GDPR e art 12 c. 2 D. Lgs. 51/18);
  • Alla limitazione del trattamento (art. 18 GDPR e art 12 c. 3 D. Lgs. 51/18);
  • Alla portabilità dei dati (art.20 GDPR);
  • All’opposizione al trattamento dei Suoi dati per motivi particolari (art. 21 GDPR);
  • Di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei dati personali (Art 77 GDPR e art. 39 D.Lgs. 51/18).

Poiché i dati acquisiti vengono trattati esclusivamente per le finalità di polizia giudiziaria nonché di protezione di persone e/o cose, non è previsto il diritto di limitazione ed opposizione per tali finalità, inoltre le istanze di cancellazione e opposizione potranno essere accolte solo qualora non siano più sussistenti le finalità di interesse pubblico.

14. Diritto di reclamo

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti effettuato attraverso questo servizio avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno la possibilità di inviare una comunicazione al Responsabile della protezione dei dati personali, all’indirizzo dpo@comune.parma.it In ogni caso, gli interessati hanno diritto di proporre reclamo o segnalazione all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali secondo le modalità reperibili nel sito internet https://www.garanteprivacy.it in conformità al disposto dagli artt. 77 e ss, RGPD.

15. Aggiornamento

La presente informativa sarà soggetta ad aggiornamenti. L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa. È pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Pubblicheremo eventuali modifiche alla presente Informativa in questa pagina e, qualora le modifiche fossero rilevanti, provvederemo a segnalargliele con una notifica più visibile. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione.

La presente informativa è stata aggiornata il 26/07/2022

Questa pagina ti è stata utile?