Salta al contenuto

“Dopo un racconto ne viene un altro”

Domenica 24 aprile, alle 11.30, sotto i Portici del Grano, apre la mostra itinerante “Dopo un racconto ne viene un altro”, dedicata ai Fratelli Cervi

Data:

22-04-2022

Domenica 24 aprile, alle 11.30, sotto i Portici del Grano di piazza Garibaldi, l’ANPI sezione di Parma, in collaborazione con l’Istituto Alcide Cervi e con il patrocinio del Comune di Parma, inaugurerà la mostra itinerante “Dopo un racconto ne viene un altro”.

La mostra, ideata dall’Istituto Alcide Cervi, ripercorre le tappe fondamentali della storia dei Fratelli Cervi in 16 pannelli ricavati da materiali di recupero del vecchio allestimento del Museo. Negli ultimi mesi è stata ospitata a Reggio Emilia, a Modena e nei principali Comuni del territorio reggiano.

A Parma l’allestimento, all’aperto e a ingresso libero, sarà visitabile fino al 29 aprile.

All’inaugurazione interverranno un rappresentante dell’Amministrazione Comunale di Parma, il presidente dell’ANPI Provinciale Nicola Maestri, la presidente dell’Istituto Alcide Cervi Albertina Soliani e la presidente ANPI Sezione di Parma Brunella Manotti.

“Organizzata in 4 sezioni, la mostra racconta le tappe fondamentali della storia della famiglia Cervi - spiega Paola Varesi, responsabile del Museo Cervi - l'arrivo ai Campirossi di Gattatico e la meccanizzazione coraggiosa delle campagne; la scelta dell'antifascismo e della Resistenza; il dopoguerra e lo sviluppo nella loro casa di un Museo di storia dove la vicenda originaria dei sette Fratelli Cervi, fucilati insieme a Quarto Camurri dai fascisti per rappresaglia, diventa patrimonio collettivo, primo seme di una presa di coscienza che riguarderà poi tante altre donne e uomini. Si racconta anche di come Casa Cervi sia oggi un luogo vivo, che si rinnova nel rapporto

con le tante cittadine e i tanti cittadini che continuano a visitarlo, per ritrovare una radice comune nella attualità dei valori antifascisti e democratici. Al nuovo Museo recentemente rinnovato sono dedicati, infatti, gli ultimi pannelli, segno di una elaborazione che continua e si aggiorna senza alterare il legame con la storia e con il territorio dove questa storia affonda le sue radici”.

Per informazioni è possibile scrivere all’indirizzo cittadino@anpiparma.it o visitare il sito www.anpicittapr.it o www.istitutocervi.it

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

22-04-2022 11:04

Questa pagina ti è stata utile?