Salta al contenuto

“Intelligenze artificiali. Esseri umani e macchine nell’era digitale”

Lepida Scpa e Fondazione Collegio San Carlo promuovono “Futuro Prossimo. Per un lessico del domani”

Data:

14-04-2022


Interessantissimo convegno presso l’Auditorium Mattioli del Palazzo del Governatore dal titolo: “Intelligenze artificiali. Esseri umani e macchine nell’era digitale”, nell’ambito dell’iniziativa organizzata da Lepida S.c.p.A. con il patrocinio del Comune di Parma e curato da Fondazione Collegio San Carlo di Modena.

La conferenza, tenuta da Paolo Benanti studioso di gestione dell'innovazione relativa a internet e all'impatto del Digital Age e delle biotecnologie ha illustrato il rapporto tra uomo e dispositivi tecnologici "un rapporto antico se torniamo a quando la clava veniva usata sia come utensile che come arma, passato attraverso le macchine e ora aggravato dalle infrastrutture. Potremo scoprirci schiavi o alleati di questi strumenti in futuro, dipenderà da noi" ha detto fra Paolo Benanti nell'introduzione.

Le principali caratteristiche del rapporto tra esseri umani e dispositivi tecnologici nelle società contemporanee sono un tema su cui si è voluta focalizzare Lepida S.c.p.A., una realtà che associa tutte le pubbliche amministrazioni dell'Emilia Romagna e, che, insieme alla Fondazione San Carlo, ha voluto fornire una serie di opportunità di formazione e riflessione dedicate ai dipendenti (visibili anche sul sito www.fondazionesancarlo.it.) come ha spiegato il Presidente Alfredo Peri "Chi lavora nella P.A. benificia dell'impetuosa evoluzione del progresso tecnologico, una pervasività che è condizionante e di cui è necessario trovare un senso, una direzione. La pandemia ci ha consegnato una remotizzazione delle relazioni ed ha evidenziato una diseguaglianza sociale nell'approccio agli strumenti telematici. Regole, attenzioni, consapevolezze nuovi diritti e doveri nell'ambito pubblico sono sempre più inevitabili. Lo chiede un compito, quello della democratica erogazione di servizi, che deve riconnettere materie tecnico scientifiche a materie umanistiche trovando un equilibrio rispetto al nostro ruolo". 

A fare gli onori è stata l'Assessora all'Innovazione Tecnologica del Comune di Parma Ines Seletti che insieme al Presidente della Fondazione Collegio San Carlo Giuliano Albarani ha sottolineato come l'iniziativa confermi una "vivace collaborazione a livello regionale. E' stata davvero significativa una riflessione su quanto l'innovazione possa essere dirompente nella vita delle persone, un approfondimento con una figura di così alta levatura è stata davvero una bella opportunità per la città di Parma". 


Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

14-04-2022 20:04

Questa pagina ti è stata utile?