Salta al contenuto

Accoglienza profughi ucraini

Nuovi orari per il centro di via Chiavari, dove sono operativi i servizi di Azienda Usl e Comune di Parma.

Data:

20-05-2022

Nuovi orari per il centro di via Chiavari, dove dal primo aprile sono operativi i servizi di Azienda Usl e Comune di Parma  dedicati ai cittadini ucraini in fuga dalla guerra. A partire dal 23 maggio, il centro sarà aperto esclusivamente il lunedì ed il giovedì dalle 8.30 alle 11.30, considerata la ridotta affluenza registrata in questo periodo al centro.

Continua, dunque, la fattiva collaborazione tra Comune, Azienda Usl, Prefettura, Questura, Protezione Civile, che in un’unica sede, garantiscono i primi servizi e offrono il necessario supporto ai cittadini ucraini, in fuga dalla guerra.

A fianco dell’Ufficio Immigrazione della Questura dove si possono fare le pratiche di registrazione e regolarizzazione della posizione sul territorio, si trovano, i servizi del Comune e dell’AUSL, nelle 4 tende messe a disposizione della Protezione Civile.

Il martedì, mercoledì e venerdì (giorni di chiusura del centro di via Chiavari) i servizi dell’Azienda Usl sono assicurati nei locali di  via Quasimodo n. 4/1 A (laterale di via Baganzola), dalle 9 alle 13, con accesso diretto. I servizi  del Comune di Parma sono garantiti dal servizio Informastranieri, regolarmente aperto per lo svolgimento delle attività ordinarie a favore di tutta la popolazione straniera presente sul territorio comunale. 

I SERVIZI DELL’AUSL Ai cittadini ucraini viene garantita la tessera STP (Stranieri Temporaneamente Presenti) o direttamente l’iscrizione al servizio sanitario, che garantiscono le cure ambulatoriali ed ospedaliere urgenti ed essenziali. Contestualmente viene effettuato il tampone antigenico rapido per la ricerca di coronavirus e i test di screening per la tubercolosi. Nei giorni successivi, i professionisti del servizio di Igiene e sanità e, per i minorenni, della pediatria di comunità, contattano i cittadini ucraini per la valutazione complessiva dello stato vaccinale. E’ garantita la presenza di un mediatore culturale.

I SERVIZI DEL COMUNE Il Comune di Parma mette a disposizione un’équipe multi-professionale dedicata all’accoglienza con operatori del Settore Sociale e mediatori linguistici-culturali per dare informazioni e raccogliere bisogni specifici. È attivo un raccordo con la Prefettura per la segnalazione di cittadini con necessità di accoglienza abitativa. In via Milano n. 14/b,è attivo lo Sportello scuola del Settore Educativo un servizio informativo di supporto per l’inserimento scolastico dei bambini/ragazzi ucraini appena arrivati (tel. 0521 031975 – e-mail: sportelloscuola@comune.parma.it).



Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

20-05-2022 10:05

Questa pagina ti è stata utile?