Salta al contenuto

L’erba dei vicini è sempre più verde

Firmato il Patto di Collaborazione “L’erba dei vicini è sempre più verde": alla riscoperta del vicinato con i Beni Comuni.

Data:

26-04-2022

PATTO COLLABORAZIONE

È stato firmato oggi il patto di collaborazione “L’erba dei vicini è sempre più verde”, che prevede la cura e la pulizia di un’area verde all’interno del Parco del Cinghio, in località Gaione.

La sottoscrizione è avvenuta alla presenza di Nicoletta Paci, Assessora alla Partecipazione e Diritti dei Cittadini del Comune di Parma; di Simona Colombo, Dirigente del Settore Cittadinanza Attiva e Pari opportunità e del Gruppo informale dei “Residenti di Via Luria”, rappresentato dal Prof. Nelson Marmiroli.

Lo scopo del progetto, che rientra nel percorso di promozione e valorizzazione della cittadinanza attiva e dell’amministrazione condivisa promosso dal Comune di Parma, è sia assicurare la cura e il decoro dell’area, sia migliorare e presidiare i luoghi vissuti nel quotidiano, renderli sicuri e accessibili perché diventino spazi di condivisione, con il valore aggiunto dello sviluppo e del consolidamento dei rapporti e delle prassi di buon vicinato, che proprio in questo periodo di distanziamento sociale si sono rivelati essere una preziosa risorsa.

Nello specifico i cittadini, che fanno parte del gruppo informale e che abitano nella zona prospicente, si prenderanno cura dell’area verde attraverso attività di sfalcio e pulizia.

Mantenendo l’area ad uso pubblico e accessibile anche da parte di altri residenti o abituali frequentatori, sarà possibile creare occasioni di incontro e socializzazione e promuovere l’integrazione all’interno del quartiere. In questo modo si favorisce un atteggiamento di cittadinanza attiva e si incrementa la sicurezza nel quartiere: una buona rete di legami sociali è strumento di coesione sociale.

Il mantenimento del decoro di uno spazio verde con la creazione di un contesto piacevole per il ritrovo delle persone è il punto di partenza per creare legami di comunità e partecipazione sociale anche attraverso la riscoperta e la valorizzazione del vicinato. In questo caso i Beni Comuni di cui farsi carico sono addirittura due: il contesto fisico e le relazioni informali fra gli abitanti.


Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

26-04-2022 13:04

Questa pagina ti è stata utile?