Salta al contenuto

LED - Laboratorio Energie Educative Didattiche

Un contenitore per rispondere con azioni educative e di supporto alle nuove generazioni e alle famiglie.

Data:

05-04-2022

Il Laboratorio Energie Educative Didattiche (LED), nuovo centro promosso dal Settore Servizi Educativi del Comune di Parma, presidio e punto di incontro delle pratiche educative, è una realtà. È stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa dall’Assessora alla Scuola, Ines Seletti: “Nasce a Parma un Centro di Consulenza e servizi unico in tutt'Italia e riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna per il territorio. Sarà gestito dal Settore Educativo del Comune di Parma e sarà un contenitore per rispondere con azioni educative e di supporto alle nuove generazioni e alle famiglie. Sarà un luogo di progettazione condivisa con Enti, Scuole, Università, Servizi Sanitari e quanti sul territorio lavorino sull'educazione. Siamo qui tutti insieme oggi e questo dà l'idea della rete che si andrà a consolidare" ha introdotto l'assessora.

LED nasce dall'esigenza del Settore Educativo di creare un luogo unico che raccoglie, progetta e sviluppa pratiche educative e servizi (esperienze, laboratori, formazione, ecc.) prendendo come riferimento l'individuo nel suo percorso di crescita: dalla nascita fino alla maggiore età. Il Laboratorio Energie Educative e Didattiche mette a sistema le opportunità educative innovative, implementando e valorizzando le attività già in essere sul territorio, a partire dai nidi e scuole dell’infanzia per arrivare agli altri ordini scolastici. LED si rivolge anche alle famiglie, agli insegnanti, agli educatori e a tutti gli operatori dell’educazione.

LED avrà sede in Via Milano, 34. Per informazioni e contatti info@ledparma.it. Tutte le azioni e i servizi di LED sono consultabili sul sito www.ledparma.it

Il Laboratorio, gestito e rappresentato dal Settore Educativo, si fa promotore di una cultura dove l’Educazione diventa “interesse” per tutta la comunità e della costruzione di contesti educativi come luoghi di relazioni e di interazioni in cui i bambini e i giovani possono essere protagonisti dei loro apprendimenti, sostenuti nelle loro curiosità, nelle loro conquiste verso l’autonomia, nella loro creatività e nello sviluppare un pensiero critico e scientifico. Sarà, quindi, un luogo di sviluppo di idee, in particolare di “idee del fare”, con la realizzazione di laboratori, strumenti principali in cui mettere in pratica le esperienze, luoghi di opportunità, di crescita e di apprendimento per tutti, anche chi è più fragile, in quanto mezzo per nuove rappresentazioni di sé.

Un luogo di formazione, innovazione, ricerca e documentazione. Formazione come un processo “lifelong” costantemente legato alle trasformazioni culturali, sociali, tecnologiche, politiche ed economiche, un processo di crescita lungo tutto l’arco della vita. La formazione offerta è trasversale e ricca di connessioni fra le differenti tematiche centrali per il LED ed è rivolta a tutto il personale che a diverso titolo opera nelle scuole di ogni ordine e grado: insegnanti, educatori, operatori esperti (psicologi, pedagogisti, counselor, educatori). E’ rivolta anche alle famiglie come supporto alla genitorialità e alla qualificazione del patto educativo tra scuola e famiglia e alla cittadinanza su tematiche rilevanti e attuali che necessitano di un confronto concreto.

LED offre anche servizi, consulenze ed esperienze mettendo in atto azioni, strumenti e modalità strutturate e coordinate, effettuando un lavoro di cura e di promozione del benessere psicologico ed emotivo dei bambini/ragazzi. Si fonda sul lavoro di rete, fulcro da cui partono tutte le progettualità LED. Ogni azione, ogni idea, ogni obiettivo da realizzare, viene condiviso con altri partner arricchendo così la possibilità di fare esperienza, di confrontarsi con altri punti vista, di portare nuove sinergie e connessioni a tutto il sistema.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

06-04-2022 09:04

Questa pagina ti è stata utile?