Salta al contenuto

Nuove rastrelliere in centro storico

Avanti con la Riforma della mobilità

Data:

01-04-2022

In arrivo per il centro di Parma una flotta di rastrelliere antifurto per biciclette  

Parma, 1 Aprile 2022. L'Assessorato alla Mobilità Sostenibile del Comune di Parma nell'ambito delle azioni di promozione dell'utilizzo delle due ruote per gli spostamenti quotidiani ha promosso una distribuzione capillare all'interno del centro storico di rastrelliere antifurto per biciclette grazie alla possibilità di legare sia telaio che ruote. L'intervento è stato realizzato scegliendo un modello che risponde anche alle numerose richieste inoltrate dai commercianti e dai residenti. Le zone che da pochi giorni si sono dotate di queste rastrelliere sicure per parcheggiare i due ruote sono: P.le Bertozzi, P.le della Pace, P.le Goito, Strada Costituente e Borgo Bosazza. 

In via Carducci, borgo Basini, piazza delle Barricate, pi​azzale San Giacomo, borgo Romagnosi, piazzale Salvo d’Acquisto, strada Repubblica all’intersezione con strada Saffi, via Mazzini sotto i portici, nel mese di Aprile si vedrà invece l'installazione di portabiciclette in blocchi di rastrelliere da 3 o 4 paletti per un totale di 114 posti bici del modello Brasilia un tipo di portabiciclette studiato per i centri storici.

"Si è concretizzata una nuova e importante azione all'interno della Riforma della Mobilità Sostenibile" dice l'Assessora per le Politiche di Sostenibilità Ambientale di Tiziana Benassi "che incide sulle misure quotidiane di spostamento della cittadinanza. Oltre alle grandi infrastrutture per una diffusa abitudine alle due ruote è necessario garantire ai nostri mezzi una maggior sicurezza. Con questo intervento abbiniamo sicurezza a decoro urbano con i modelli poco impattanti ed eleganti".

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04-04-2022 09:04

Questa pagina ti è stata utile?