Salta al contenuto

Nuovo blocco spogliatoi

Al complesso sportivo Enrico Catuzzi

Data:

09-04-2022

Argomenti
Sport

Terminati i lavori per la realizzazione del nuovo blocco spogliatoi a servizio dei tre campi dal calcio del complesso sportivo Enrico Catuzzi, di via Confalonieri Casati, nell’ambito del progetto “Parma città dello Sport”.

Si tratta di un intervento finanziato dal Comune per 250 mila euro che nasce dalla collaborazione tra l’Assessorato allo Sport, guidato dal Vicesindaco, Marco Bosi, e l’Assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche, guidato da Michele Alinovi.  

Grande soddisfazione è stata espressa dall’Assessore Michele Alinovi: “Un intervento importante e richiesto dall’US Astra che risponde ai bisogni sportivi del Molinetto che hanno a disposizione da oggi due nuovi spogliatoi, con la possibilità di svolgere più attività in contemporanea".  

Anche il Vicesindaco e Assessore allo Sport, Marco Bosi, ha rimarcato: “Il nuovo blocco spogliatoi è a servizio di un Quartiere in crescita, in cui è aumentata l’esigenza di servizi per le famiglie ed i giovani. I nuovi spogliatoi si affiancano ai vecchi ad uso del campo gare e di tre campi allenamento con la possibilità di accogliere un maggior numero di famiglie e di ragazzi” .

Il progetto risponde alle esigenze legate al fatto che l’edificio oggetto di ampliamento fu realizzato negli anni ‘90 e risulta il solo a servizio dei circostanti campi da calcio. La struttura, che ospita due spogliatoi per atleti e uno per giudici di gara, non risultava più al passo con i tempi. Da qui l’impegno del Comune per ampliarla, in base anche alle indicazioni che l’Amministrazione comunale ha raccolto dalla società sportiva che ha in gestione l’impianto, con l’obiettivo di aumentare la capacità ricettiva, realizzando nuovi blocchi spogliatoi ed un locale infermeria.

Servizi igienici e docce realizzati nel rispetto della normativa CONI del 2008, e direttamente accessibili dagli spogliatoi e fruibili dagli utenti disabili, il locale di primo soccorso è ubicato nell’angolo rivolto a Sud-Ovest, accanto al locale tecnico. 

La nuova struttura portante è in cemento armato, con muratura perimetrale in blocchi di laterizio e rivestimento a cappotto termico. Una struttura al passo con i tempi, quindi, sostenibile da un punto di vista ambientale che si aggiunge al vecchio blocco spogliatoi, ampliandolo.  

I nuovi ambienti sono dotati di nuovi serramenti rispondenti alle normative vigenti in termini di risparmio energetico e dei sistemi elettrici e di riscaldamento di ultima generazione. 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

09-04-2022 17:04

Questa pagina ti è stata utile?