Salta al contenuto

Contenuto

Il Comune di Parma, in occasione del Natale donerà a ogni alunno e alunna che frequentano le scuole primarie della città, un album illustrato “Gioca e scopri il complesso di San Paolo”. Un album che guiderà i bambini alla scoperta della storia del Complesso di San Paolo, attraverso giochi e quiz.

L'iniziativa vuole anche accendere la curiosità dei bambini e delle loro famiglie per un luogo aperto, rinnovato e accogliente che ospita al suo interno non solo spazi museali di grande rilevanza, il Laboratorio Aperto dedicato all’innovazione e alla sperimentazione nell’ambito della cultura dell’eccellenza agroalimentare, ma anche due Biblioteche: Guanda e Internazionale Ilaria Alpi.

Gioca e Scopri il Complesso del San Paolo” è stato presentato questa mattina presso il Complesso del San Paolo dall'Assessora alla Scuola Caterina Bonetti, dall'Assessore a Città Creativa Unesco Marco Bosi e dalle curatrici della pubblicazione Federica Sassi e Virginia Maini di APS ParmaKids.

"Un regalo per tutti gli alunni e le famiglie della nostra città. Attraverso il gioco potranno conoscere il passato e il presente del Complesso di San Paolo, un luogo interamente rinnovato e aperto alla città. Un album che vuole incuriosire anche le famiglie che sono certo verranno a conoscere il Complesso accompagnati dai loro figli" , ha introdotto Bosi

Un progetto che coinvolge tutte le scuole primarie di Parma: "Da oggi gli alunni di ogni scuola primaria di Parma potranno iniziare a conoscere la storia di uno dei più importanti Complessi storici della città giocando.  - ha detto l'Assessora Bonetti - Attraverso l'album illustrato incontreranno Bargnòcla, la Badessa Giovanna da Piacenza, il pittore Correggio. L'album illustrato sarà a disposizione anche nelle nostre Biblioteche"

L'album è curato da Federica Sassi e Virginia Maini di APS ParmaKids che hanno presentato il fascicolo in tutte le sue parti: "I bambini troveranno trentasei pagine a colori per illustrare, in modo giocoso e divertente, la storia dell’antico complesso di origine medievale e per scoprire l’attuale destinazione. Qual è il modo migliore per appassionare e coinvolgere i bambini? Certamente il gioco! Per questo motivo, la metà di questo album è un vero e proprio album di giochi e quiz inediti e originali pensati per divertirsi imparando; ci sono anche stickers e due giochi da costruire per inventare storie e gag tra amici e in famiglia" hanno spiegato Sassi e Maini.


L’altra metà dell’album è dedicata alla scoperta dei luoghi e dei personaggi che hanno fatto la storia del Monastero di San Paolo, descritti dalla storica dell’arte Alice Abbati con uno sguardo attento ai particolari, in grado di attrarre e incuriosire i più piccoli.

Ad accompagnare i bambini in questo divertente viaggio c’è anche il burattino Bargnòcla che, a cento anni dalla nascita, riesce ancora suscitare le risate di grandi e piccoli!

Il tutto con lo scopo di valorizzare la storia e la tradizione della nostra città, facendo scoprire o riscoprire ai genitori, tramite i loro bambini, un luogo che ha fatto la storia della nostra città e che oggi ospita una nuova realtà importante come il Laboratorio Aperto (negli spazi al primo piano del meraviglioso Chiostro della Fontana) dedicato alla cultura dell’eccellenza gastronomica e al digitale.

Un piccolo ma doveroso spazio nell’album è occupato anche da temi importanti per il futuro dei bambini, ovvero la transizione ecologica e l’educazione alimentare. Una sensibilità che si ritrova anche nella scelta di far consegnare l’album tramite un corriere in bicicletta e quindi a impatto zero!


L’album nasce come iniziativa del Laboratorio Aperto del complesso di San Paolo ed è stato realizzato con il contributo dei Fondi europei della Regione Emilia-Romagna – Por Fesr 2014-2020 e successivamente con risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione FSC 2014-2020.

Ultimo aggiornamento: 24-01-2024, 11:28