Salta al contenuto

Contenuto

La campanella suonerà a settembre 2023 nella nuova Anna Frank. Entro l’estate si concluderanno i lavori del plesso scolastico che ospita la scuola primaria (elementari), oggi, in parte, dislocate alla ex Pascoli di via Saffi (10 classi, circa 200 bambini), e la scuola dell’Infanzia Sergio Neri, anch’essa ospita temporaneamente alla ex Pascoli, con 4 sezioni e 63 bambini. Inoltre, altre tre sezioni di primaria dell'Anna Frank sono ospitate alla scuola Ferrari, circa 60 bambini.

In dicembre sono previste le iscrizioni on line per l’anno scolastico 2023 – 2024, da qui la necessità di avvisare famiglie ed alunni del ritorno in via Pini per il prossimo anno scolastico, 2022 – 2023.

La scuola è stata sottoposta a radicali interventi di riqualificazione sismica ed energetica e sono stati realizzati ex novo palestra, mensa, il passante di collegamento tra queste e le aule esistenti, ed il teatro-auditorium. Il nuovo complesso scolastico di via Pini, in corso di completamento, comprende, infatti, il nuovo teatro già terminato ed ospitato nel blocco di colore grigio, la nuova palestra e la nuova mensa anch’esse concluse e ospitate all’interno del blocco rivestito di colore rosso, mentre sono in corso i lavori di riqualificazione sismica ed energetica dell’edificio che ospiterà la primaria e la scuola dell’infanzia.

Questa mattina si è svolto un sopralluogo al cantiere, per la verifica dello stato di avanzamento dei lavori a cui hanno preso parte l’Assessora ai Servizi Educativi, Caterina Bonetti; l’Assessore ai Lavori Pubblici, Francesco De Vanna; l’ingegner Marco Ferrari di Parma Infrastrutture Spa; la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Ferrari, Agnese Tirabassi; il Presidente del Consiglio di Istituto, Andrea Mendola; le referenti del plesso primaria Anna Frank, Valeria Losi e quella della scuola dell’infanzia Sergio Neri, Francesca Pelagatti.

COMUNICATO STAMPA

Ultimo aggiornamento: 06-04-2023, 10:04