Salta al contenuto

Torna Parma facciamo Squadra a unire le forze buone del nostro territorio per un’unica grande causa: costruire una comunità più inclusiva per tutti i bambini, anche per quelli più fragili.

Ancora una volta cittadini, imprese, enti, istituzioni, associazioni e cooperative sociali stanno costruendo un sogno: far sì che anche le persone con una disabilità intellettiva o un disturbo del neurosviluppo vedano riconosciuto il diritto di praticare uno sport in una squadra tradizionale o di fare attività musicali o artistiche con i pari, come gli altri coetanei. Si fa squadra per abbattere quelle barriere che rendono difficile ciò che solitamente è semplice e scontato.


Chi vorrà sostenere il progetto potrà donare on line sul sito www.parmafacciamosquadra.it o con un bonifico bancario ma anche portare in tavola un piatto di anolini solidali che, come da tradizione, saranno il primo atto della Campagna. L’effetto moltiplicatore è garantito da Barilla, Chiesi e Fondazione Cariparma che quadruplicano il valore della solidarietà visto che a ogni euro donato dai cittadini ciascuno di loro ne aggiunge uno.

L’Anolino Solidale è un evento attesissimo che coinvolge tantissimi volontari a Parma, Fidenza, Vigatto, Noceto, Sorbolo, Salsomaggiore e Colorno. La pasta e i ripieni che finiranno sulle spianatoie saranno preparati nelle cucine di via del Taglio dai volontari del Comitato Provinciale Parma di Protezione con le materie prime donate da Conad Centro Nord che come sempre metterà a disposizione anche le merende per tutti i volontari insieme a Barilla. Il Consorzio del Parmigiano Reggiano contribuisce alla ricetta con una generosa donazione di formaggio, ingrediente principe della nostra tradizione.


A cura di

Questa pagina è gestita da

Ultimo aggiornamento

22-11-2022 15:11

Questa pagina ti è stata utile?