Salta al contenuto

E' in programma sabato 19 novembre alle ore 17 presso la Sala conferenze dei Missionari Saveriani di viale San Martino 8 il prossimo appuntamento del primo Festival della Pace di Parma.
La manifestazione, che è promossa da Casa della Pace, Unipr, CIAC, Escapes. Laboratorio di studi critici sulle migrazioni forzate, Coordinamento La civiltà dell’accoglienza con il sostegno del Comune di Parma - Assessorato alla Pace, sabato avrà come protagonista Pasquale Pugliese, con l'introduzione di Maurizio Artoni, che proporrà una riflessione "Per un'educazione alla pace e al disarmo". 

Pasquale Pugliese è stato segretario nazionale del Movimento Non Violento, autore di “Introduzione alla Filosofia della non violenza di Aldo Capitini” e “Disarmare il virus della violenza “ e illustrerà il tema della pedagogia della non violenza, della pace, contro la corsa agli armamenti, partendo dal presupposto che la pace va preparata ed insegnata. In campo educativo, ciò significa delegittimare il concetto di violenza e promuovere una pratica di relazioni radicalmente differenti: quelle della nonviolenza intesa come costruzione di una prospettiva alternativa di approccio alla realtà ed alle relazioni. 

Parlare di Educazione al disarmo significa uscire dall’egocentrismo dei nostri tempi e spingerci a guardare gli altri da un punto di vista diverso, inclusivo, di curiosità ed empatia. 

Il coraggio, l’impegno, la fiducia negli altri sono competenze da raggiungere, non solo attraverso il racconto,  ma anche e soprattutto attraverso l’esempio. E' l’educatore che educa l’allievo, ma che in egual modo educa se stesso: questi il tema che farà da filo conduttore all’incontro. 

Ultimo aggiornamento

16-11-2022 09:11

Questa pagina ti è stata utile?