Salta al contenuto

Contenuto

Riconoscimento del Comune a 1949 Parma Baseball Club A.S.D. per gli importanti obiettivi in campo sportivo raggiunti nel 2022.

L’Assessorato alla Sport, guidato da Marco Bosi, ha così voluto suggellare la gratitudine della città per la squadra che annovera nel proprio palmares il maggior numero di edizioni vinte della Coppa dei Campioni. E lo ha fatto con una targa che è stata consegnata alla squadra durante una breve ma intensa cerimonia che si è svolta questa mattina nella sala del Consiglio Comunale. Ha moderato l’incontro il giornalista Gianluigi Calestani.

Coppa dei Campioni 2022. Bonn - Germania. La città di Parma ringrazia il 1949 Parma Baseball Club A.S.D. per il titolo ottenuto in occasione della 15^ Coppa dei Campioni” queste, in sintesi, le parole riportate sulla targa ricordo che l’Assessore Marco Bosi ha consegnato nelle mani del Presidente di Parma Baseball, Luca Meli, del General Manager, Massimo Fochi, di Sebastiano Poma, Capitano della squadra, alla presenza di dirigenti, tecnici e componenti della squadra. Al momento hanno partecipato anche Antonio Bonetti, Delegato Provinciale CONI ed il Delegato allo Sport del Comune di Parma, Daniele Antonelli.

L’Assessore allo Sport, Marco Bosi, si è soffermato sull’importanza della tradizione culturale del baseball a Parma, e, rivolgendosi alla squadra, ha rimarcato: “Voi siete ambasciatori di Parma nel mondo e protagonisti di una storia prestigiosa dello sport. Siamo molto orgogliosi per l’importante risultato che avete ottenuto da qui il grazie della nostra comunità”.

La squadra, insignita della Medaglia d’oro del Premio Sant’Ilario nel 2022, si è confermata anche in questa ultima annata una realtà sportiva vincente e impegnata sul campo, grazie a impegno passione e determinazione.

La storia. Il 1949 Parma Baseball Club A.S.D. ha operato fino al 2015con il nome di Parma Baseball e si è distinta dal 1949, anno della sua fondazione, per essersi aggiudicata 16 trofei nazionali; di cui dieci Campionati Italiani nelle annualità del 1976, 1977, 1981, 1982, 1985, 1991, 1994, 1995, 1997 e 2010 e sei Coppe Italia nel 1969, 1971, 1993, 1994, 1996 e 2000. A cui si aggiungono 16 trofei internazionali di cui 15 Coppe dei Campioni nel 1977, 1978, 1980, 1981, 1983, 1984, 1986, 1987, 1988, 1992, 1995, 1998, 1999, 2021 e 2022. Una Coppa della Coppe nel 1997 e una Super Coppa CEB nel 1993. Oltre a 4 trofei minori: 3 Coppe del Mediterraneo nel 1973, 1974 e 1976 e una Coppa dei Club nel 1977.

Ha partecipato al campionato di serie A nel 1950. Nel 1964 sale nella massima serie, due anni più tardi termina il torneo al secondo posto, nel 1968 chiude terzo. Nel 1969, sotto la presidenza di Aldo Notari, vince la sua prima Coppa Italia. Nel 1976 il primo scudetto parmigiano grazie alle 51 vittorie ottenute su 54 incontri. Il titolo nazionale verrà bissato anche l'anno successivo. A livello europeo, Parma Baseball ha vinto la Coppa dei Campioni nel 1977, prima di una lunga serie. Nel 1988 arriva la nona Coppa dei Campioni, tutte vinte tra il 1977 e il 1988, periodo in cui la formazione ducale ha dominato il baseball europeo. La vittoria della Coppa dei Campioni 2021 segna un altro momento glorioso per la squadra.

La squadra, insignita della Medaglia d’oro del Premio Sant’Ilario nel 2022, si è confermata anche in questa ultima annata una realtà sportiva vincente e impegnata sul campo, grazie a impegno passione e determinazione.

La storia. Il 1949 Parma Baseball Club A.S.D. ha operato fino al 2015con il nome di Parma Baseball e si è distinta dal 1949, anno della sua fondazione, per essersi aggiudicata 16 trofei nazionali; di cui dieci Campionati Italiani nelle annualità del 1976, 1977, 1981, 1982, 1985, 1991, 1994, 1995, 1997 e 2010 e sei Coppe Italia nel 1969, 1971, 1993, 1994, 1996 e 2000. A cui si aggiungono 16 trofei internazionali di cui 15 Coppe dei Campioni nel 1977, 1978, 1980, 1981, 1983, 1984, 1986, 1987, 1988, 1992, 1995, 1998, 1999, 2021 e 2022. Una Coppa della Coppe nel 1997 e una Super Coppa CEB nel 1993. Oltre a 4 trofei minori: 3 Coppe del Mediterraneo nel 1973, 1974 e 1976 e una Coppa dei Club nel 1977.

Ha partecipato al campionato di serie A nel 1950. Nel 1964 sale nella massima serie, due anni più tardi termina il torneo al secondo posto, nel 1968 chiude terzo. Nel 1969, sotto la presidenza di Aldo Notari, vince la sua prima Coppa Italia. Nel 1976 il primo scudetto parmigiano grazie alle 51 vittorie ottenute su 54 incontri. Il titolo nazionale verrà bissato anche l'anno successivo. A livello europeo, Parma Baseball ha vinto la Coppa dei Campioni nel 1977, prima di una lunga serie. Nel 1988 arriva la nona Coppa dei Campioni, tutte vinte tra il 1977 e il 1988, periodo in cui la formazione ducale ha dominato il baseball europeo. La vittoria della Coppa dei Campioni 2021 segna un altro momento glorioso per la squadra.

Ultimo aggiornamento: 06-04-2023, 10:04