Salta al contenuto

Romanini-Stuard, al via l'iter di recupero

Inizia la consultazione preliminare di mercato per il recupero e la rifunzionalizzazione del complesso Romanini-Stuard.

Data:

05-04-2022

Argomenti
Welfare

L’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona del Distretto di Parma ha avviato una consultazione preliminare di mercato, propedeutica alle successive procedure di gara pubblica, con l’obbiettivo di pieno recupero e della rifunzionalizzazione del complesso Romanini-Stuard.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di trovare il migliore equilibrio possibile fra gli interessi pubblici di recupero del complesso e quelli privati dei soggetti investitori interessati.

A indirizzare e completare il quadro generale degli investimenti sul complesso immobiliare si aggiunge peraltro la recentissima candidatura ad un bando PNRR da parte del Comune di Parma della ristrutturazione di una porzione del Romanini, per la riconversione degli attuali 18 posti di CRA in alloggi per anziani, volti a promuoverne l’autosufficienza nella logica di favorire esperienze abitative "protette" in autonomia.

Questo percorso pone finalmente le basi per la riqualificazione complessiva di una struttura da troppo tempo inutilizzata, nel cuore dell’Oltretorrente. Gli obiettivi dell’Amministrazione Comunale relativi all’ASP sono stati tanti e sfidanti: l’Azienda è risanata, punta a fare investimenti e ad ampliare il raggio di azione, ha visto la riqualificazione del parco di Villa Parma con la creazione del Giardino Alzheimer, è in corso la costruzione della nuova Casa Protetta ed è stato finanziato dal Ministero l’intervento di riqualificazione Mosaico Abitativo Solidale del XXV Aprile e della struttura attuale Tamerici che sarà trasformata in senior housing. Ora siamo pronti a completare il tassello finale relativo alla rigenerazione e riqualificazione del Romanini Stuard - Laura Rossi, Assessora al Welfare.

“L’avvio di questo cantiere progettuale -afferma l’Amministratore unico di ASP Gianluca Borghi- caratterizzato da una procedura innovativa quanto partecipata, consentirà di valutare ulteriori scenari per il complesso Romanini Stuard, compreso quello di aumentare ulteriormente la dotazione di appartamenti in grado di assicurare una vita in piena autonomia anche a persone anziane, coerentemente agli obiettivi di de-istituzionalizzazione del PNRR”.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

06-04-2022 11:04

Questa pagina ti è stata utile?