Salta al contenuto

Comunicazione di abbattimento/capitozzatura di verde privato per pericolo imminente

In caso di pericolo imminente per l’incolumità delle persone, il proprietario (o avente titolo) può procedere all’abbattimento/capitozzatura dell’albero, dandone preventiva comunicazione scritta alle autorità preposte ( POLIZIA LOCALE, CARABINIERI, VIGILI DEL FUOCO ecc.)

Entro le successive 48 ore dall’intervento dovrà essere data apposita comunicazione al Comune.

Se l’esecuzione dell’intervento richiede l’occupazione in via d’urgenza di suolo pubblico, il proprietario (o avente titolo) dovrà darne immediata comunicazione, anche a mezzo di posta elettronica o per fax, al Comando del Corpo di Polizia Municipale.

Entro le 48 ore successive, contestualmente alla presentazione della comunicazione di abbattimento, l’interessato è tenuto a sanare l’avvenuta occupazione, presentando online l'apposito modulo debitamente compilato. Gli uffici competenti provvederanno alla comunicazione dell’importo da versare a titolo di canone Cosap.

Ogni albero abbattuto in via d’urgenza per pericolo imminente di crollo deve essere sostituito, entro sei mesi dall’abbattimento, da un nuovo esemplare avente una dimensione minima di 16/18 cm di circonferenza del tronco misurata a 1 metro di altezza.

Qualora non fosse possibile la sostituzione dell’albero, nella medesima area o in altra area privata nel territorio comunale, il proprietario (o avente titolo) dovrà corrispondere al Comune la somma corrispondente calcolata ai sensi dell’art. 21 del Regolamento comunale del verde pubblico e privato. Per ogni nuovo albero previsto in sostituzione di quelli abbattuti è dovuto un importo di €179,00.

I proventi verranno utilizzati dal Comune per la messa a dimora e la cura di nuove alberature nel verde pubblico.

Accedere al servizio

Come si fa

La comunicazione e le eventuali integrazioni successive devono essere presentate tramite servizio online dalla piattaforma digitale dedicata

Canale digitale

Cosa serve

Quietanza di versamento diritti di segreteria

Prove documentali, anche fotografiche, dell'albero pericolante e delle alterazioni che ne hanno determinato la pericolosità imminente

Costi e vincoli

Costi

La comunicazione prevede il versamento dei diritti di segreteria nella misura di €45,00

In caso di mancata sostituzione della pianta abbattuta saranno dovuti gli oneri di monetizzazione (per ogni nuovo albero previsto in sostituzione di quelli abbattuti è dovuto un importo di €179,00)

Il versamenti dovuti devono essere effettuati esclusivamente mediante PagoPA , il sistema di pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione.

Durante la procedura di inserimento online della richiesta verrà presentata la sezione pagamenti in cui individuare le tipologie di importi dovuti. Il servizio online permetterà di generare l’avviso per il successivo pagamento tramite il circuito PagoPA oppure di pagare direttamente online l’importo dovuto.

Eventuali pagamenti successivi alla presentazione della pratica potranno essere effettuati direttamente dal portale dei servizi online dell’edilizia, cliccando sul pulsante INTEGRA, visualizzabile in corrispondenza della pratica di riferimento, e seguendo la procedura di inserimento dell’integrazione.

In caso di richiesta di occupazione suolo pubblico sarà dovuto il canone COSAP come quantificato e indicato nella comunicazione dell’ufficio preposto.

Tempi e scadenze

La comunicazione di avvenuto abbattimento/capitozzatura di alberature per pericolo imminente per l’incolumità delle persone deve essere presentata entro 48 ore dall’intervento.

Contenuti correlati

SUAPE
Domande, dichiarazioni, segnalazioni e comunicazioni concernenti l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.
Ambiente e Sostenibilità
Informazioni e aggiornamenti su aria, acqua, verde pubblico e privato, inquinamento, sostenibilità.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

28-03-2022 13:03

Questa pagina ti è stata utile?