Salta al contenuto

Cittadinanza italiana per diciottenni

Il cittadino straniero nato in Italia e residente legalmente dalla nascita (  in possesso di regolare permesso di soggiorno e iscrizione anagrafica ), senza interruzioni, fino al raggiungimento della maggiore età, può manifestare la volontà di acquisire la cittadinanza italiana entro un anno dal compimento del 18° anno al Comune di iscrizione anagrafica.

Nel corso dei 6 mesi precedenti il compimento dei 18 anni, il Comune di residenza ha l'obbligo di informare tutti gli interessati della possibilità di richiedere la cittadinanza italiana entro il compimento del diciannovesimo anno d'età. In mancanza di tale comunicazione, la richiesta potrà essere effettuata anche oltre tale data.

Ai fini della dimostrazione della residenza legale ininterrotta, non sono imputabili all'interessato eventuali  inadempimenti riconducibili ai genitori (es. iscrizioni anagrafiche tardive o mai effettuate seppure l'interessato fosse presente sul terriotiro) o agli uffici della Pubblica Amministrazione.  Egli può dimostrare il possesso dei requisiti con ogni idonea documentazione, ad esempio certificati scolastici o medici.

Dopo che l'Ufficio di Stato Civile verifica che sussistano tutte le condizioni previste, il Sindaco rilascia un'attestazione di cittadinanza che viene trascritta nei registri di Stato Civile.

A chi si rivolge

Cittadini stranieri 

Chi può presentare

Requisiti

  • nascita in Italia da genitori stranieri
  • residenza legale in Italia senza interruzioni fino al compimento dei 18 anni 
  • possesso di un titolo di soggiorno 
  • iscrizione all'anagrafe del Comune di Parma 

Accedere al servizio

Come si fa

Su appuntamento

  • Cittadino in possesso di credenziali SPID, CIE O CNS: collegarsi all' Agenda on line
  • Cittadino non in possesso di credenziali SPID, CIE O CNS: telefonare al Contact Center tel.  052140521
Canale digitale
Autenticazione

Per prenotazione tramite Agenda on line e' necessario essere in possesso di credenziali SPID, CIE O CNS

Cosa serve

  • Documento di identità
  • Permesso di soggiorno
  • Storici dei permessi di soggiorno

Costi e vincoli

Costi

250 euro da versare al Ministero dell'Interno tramite bollettino postale.

Procedere al pagamento dopo l'appuntamento con l'Ufficio di Stato Civile per la verifica dei requisiti.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04-04-2022 10:04

Questa pagina ti è stata utile?