Salta al contenuto

Traduzione in lingua italiana

I documenti stranieri redatti in lingua straniera devono essere accompagnati dalla loro traduzione in lingua italiana certificata come conforme al testo straniero

I documenti stranieri, se redatti in lingua straniera, devono essere accompagnati dalla loro traduzione in lingua italiana, certificata come conforme al testo straniero, ad opera della competente Autorità diplomatica o consolare italiana o da un traduttore ufficiale accreditato dal Consolato italiano del Paese d'origine.

E’ inoltre possibile ricorrere all' Asseverazione presso un Tribunale Italiano, ossia la traduzione giurata che certifica ufficialmente la corrispondenza tra un documento originale e un testo tradotto.

L'Asseverazione è la procedura che dà valore, tra privati o tra privati e la Pubblica Amministrazione, alla perizia stragiudiziale e alla traduzione, per mezzo del giuramento davanti al Cancelliere con cui ci si assume civilmente e penalmente la responsabilità della traduzione stessa. 

Non esiste una competenza territoriale e il giuramento può essere effettuato in qualunque Tribunale su tutto il territorio nazionale. Chiunque può provvedere alla traduzione e al giuramento.

A chi si rivolge

Cittadini che devono far valere in Italia presso la Pubblica amministrazione documenti in lingua straniera.

Cosa serve

Atto straniero

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

22-04-2022 12:04

Questa pagina ti è stata utile?