Salta al contenuto

Riconoscimento dopo la nascita

Di norma il riconoscimento di un figlio avviene contestualmente alla dichiarazione di nascita; i genitori tuttavia possono effettuare il riconoscimento posteriormente alla nascita.

Il riconoscimento si effettua mediante una dichiarazione da rendere innanzi all'Ufficiale di Stato Civile, in un atto pubblico ricevuto da un notaio o in un testamento.

Il figlio naturale può essere riconosciuto dai propri genitori, anche se già uniti in matrimonio con altra persona all'epoca del concepimento.

COGNOME DEL RICONOSCIUTO 

  • cittadino italiano maggiorenne : potrà manifestare la scelta del proprio cognome della quale verrà fatta menzione nell'atto di riconoscimento. Egli potrà mantenere il cognome che ha già, sostituire al proprio quello del genitore che lo ha riconosciuto o aggiungere al proprio quello del genitore che lo ha riconosciuto
  • cittadino italiano minorenne : per ottenere un eventuale cambio di cognome del figlio, i genitori dovranno presentare in modo autonomo una richiesta al Tribunale Ordinario
  • cittadino straniero: l'attribuzione del cognome segue la normativa del paese di appartenenza

A chi si rivolge

Cittadini italiani e stranieri

Chi può presentare

REQUISITI 

  • aver compiuto i 16 anni di età. Il minore dei 16 anni di età può procedere al riconoscimento del/la figlio/a solo se sia stato autorizzato dal Tribunale
  • non essere parente in linea retta o in linea collaterale nel secondo grado ovvero non avere un vincolo di affinità in linea retta con il genitore che ha già riconosciuto il/la figlio/a
  • consenso dell'altro genitore che abbia già effettuato il riconoscimento nel caso si debba riconoscere un/a figlio/a di età inferiore ai 14 anni
  • assenso del/la figlio/a che deve essere riconosciuto/a se maggiorenne o di età pari o superiore ai 14 anni
  • attestazione del Consolato straniero competente (se chi deve essere riconosciuto è di cittadinanza straniera ) che certifichi che in base alla normativa dello stato di appartenenza non esistono impedimenti al riconoscimento e che indichi le generalità (cognome) che il/la riconosciuto/a dovrà avere a seguito del riconoscimento

Accedere al servizio

Come si fa

Su appuntamento

  • Cittadino in possesso di credenziali SPID, CIE O CNS: collegarsi all' Agenda on line
  • Cittadino non in possesso di credenziali SPID, CIE O CNS: telefonare al Contact Center tel.  052140521
Canale digitale
Autenticazione

Per la prenotazione tramite Agenda on line e' necessario essere in possesso di credenziali SPID, CIE O CNS

Cosa serve

  • documento di identità in corso di validità
  • dichiarazione consolare in caso di cittadino straniero

Costi e vincoli

Costi

Nessun costo

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

18-03-2022 10:03

Questa pagina ti è stata utile?