Salta al contenuto

In base all'Accordo sul recesso del Regno Unito e dell'Irlanda del Nord dall'Unione Europea, le norme europee in materia di libera circolazione delle persone continueranno ad applicarsi ai cittadini britannici in Italia ed ai loro familiari, conformemente alla parte IV dell'accordo, ed in particolare agli articoli 126 e 127.

 Per esercitare i diritti previsti dall’Accordo di Recesso, il cittadino Britannico deve richiedere al Comune di residenza in Italia il rilascio dell’attestazione di iscrizione anagrafica.

La nuova attestazione di iscrizione anagrafica è un documento aggiuntivo, e non sostitutivo dell’attestazione di soggiorno permanente e/o temporaneo, rilasciato ai sensi del d.lgs. n. 30/2007. Pertanto deve essere richiesto anche dai cittadini già in possesso dell’attestazione di soggiorno permanente e/o temporaneo.

CITTADINI DI NAZIONALITÀ BRITANNICA CHE RISULTINO REGOLARMENTE ISCRITTI ALL’ANAGRAFE ENTRO E NON OLTRE IL 31/12/2020

I cittadini britannici regolarmente iscritti all’anagrafe entro e non oltre il 31.12.2020 devono richiedere l’attestazione presso il comune di residenza. In questo caso l’attestazione potrà essere richiesta e rilasciata anche successivamente al 31/12/2020 :

  1. se il cittadino britannico è già residente in Italia alla data del 31.01.2020 deve presentare solamente la richiesta 
  2. se il cittadino britannico non è residente in Italia alla data del 01.02.2020, oltre alla presentazione della richiesta , deve dimostrare di possedere i seguenti requisiti di regolarità di soggiorno previsti dal d.lgs. n. 30/2007
  • essere lavoratore subordinato o autonomo;
  • disporre per se stesso e per i propri familiari di risorse economiche sufficienti e di una assicurazione sanitaria che copra tutti i rischi sul territorio nazionale. Anche i formulari E106, E120, E121, E109, soddisfano il requisito della copertura sanitaria; al contrario la tessera sanitaria europea (TEAM) rilasciata dal paese d'origine non sostituisce la polizza sanitaria.
  • essere iscritto presso un istituto pubblico o privato riconosciuto, per seguirvi un corso di studi o di formazione professionale e, nel contempo, disporre di risorse economiche sufficienti e di un'assicurazione sanitaria che copra tutti i rischi sul territorio nazionale e che abbia una durata almeno pari al corso di studi o di formazione professionale, se inferiore all'anno. Anche i formulari E106, E120, E121, E109, soddisfano il requisito della copertura sanitaria; al contrario la tessera sanitaria europea (TEAM) rilasciata dal Paese d'origine non sostituisce la polizza sanitaria.
  • essere familiare comunitario che accompagna o raggiunge un cittadino comunitario già residente che abbia diritto di soggiornare in Italia sulla base dei requisiti di cui ai punti 1.- 2.- 3.
  • essere familiare di cittadino extracomunitario regolarmente soggiornante che sia in grado di dimostrare il rapporto di parentela e abbia la disponibilità di risorse economiche sufficienti , provenienti da attività lavorativa o da altre fonti di reddito, quantificate in relazione al numero di familiari da iscrivere.

I cittadini britannici regolarmente iscritti all’anagrafe entro e non oltre il 31.12.2020 devono richiedere l’attestazione presso il comune di residenza. In questo caso l’attestazione potrà essere richiesta e rilasciata anche successivamente al 31/12/2020:se il cittadino britannico è già residente in Italia alla data del 31.01.2020 deve presentare la richiesta in marca da bollo da euro 16,00Se il cittadino britannico non è residente in Italia alla data del 01.02.2020, oltre alla presentazione della richiesta in marca da bollo da 16 Euro, deve dimostrare di possedere i requisiti di regolarità di soggiorno previsti dal d.lgs. n. 30/2007I cittadini britannici regolarmente iscritti all’anagrafe entro e non oltre il 31.12.2020 devono richiedere l’attestazione presso il comune di residenza. In questo caso l’attestazione potrà essere richiesta e rilasciata anche successivamente al 31/12/2020:se il cittadino britannico è già residente in Italia alla data del 31.01.2020 deve presentare la richiesta in marca da bollo da euro 16,00Se il cittadino britannico non è residente in Italia alla data del 01.02.2020, oltre alla presentazione della richiesta in marca da bollo da 16 Euro, deve dimostrare di possedere i requisiti di regolarità di soggiorno previsti dal d.lgs. n. 30/2007

CITTADINI BRITANNICI CHE NON RISULTANO ISCRITTI IN ANAGRAFE ENTRO IL 31/12/2020 

I cittadini britannici che non risultano iscritti in anagrafe entro il 31/12/2020 dovranno rivolgersi alla Questura competente per il rilascio del titolo di regolarità di soggiorno.

A chi si rivolge

Cittadini britannici

Cosa serve

DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA:

  • Passaporto o carta di identità in corso di validità
  • Marca da bollo Euro 16,00 
  • Copia del documento di identità del richiedente

La domanda deve essere presentata utilizzando il modulo allegato. Il rilascio dell'attestazione avviene dopo 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta

Modulistica

Contenuti correlati

Anagrafe, Stato Civile e Procedura Elettorale
Tutte le procedure di anagrafe, stato civile, elettorale, rilascio certificati, carta di identità e servizi a sportello.
Informastranieri
Servizio del Distretto di Parma per l’informazione e la consulenza sulle opportunità di inserimento e integrazione per stranieri, Enti e Associazioni che incontrano il fenomeno migratorio.

Ultimo aggiornamento

21-09-2022 13:09

Questa pagina ti è stata utile?