Salta al contenuto

Richiesta di assegnazione della numerazione civica e della onomastica stradale

A costruzione ultimata e prima che il fabbricato possa essere occupato, il proprietario dell'immobile o il legale rappresentante della ditta proprietaria dell'immobile, deve presentare al Comune di Parma –Ufficio Toponomastica apposita domanda per ottenere l'assegnazione dell’onomastica stradale e della numerazione civica.
La richiesta di assegnazione dell’onomastica stradale e della numerazione civica può essere presentata contestualmente alla Segnalazione Certificata di Conformità Edilizia e di Agibilità (SCEA) oppure tramite PEC utilizzando l’apposita modulistica, anche nel caso di conferma della numerazione preesistente a seguito di opere di ristrutturazione che hanno comportato variazioni catastali all’immobile stesso. E’ possibile presentare la richiesta di assegnazione di onomastica stradale e di numerazione civica ai sensi art. 23, comma 3,lettera b) L.R. n. 15/2013 e successiva L.R. n. 12/2017 anche prima della presentazione della SCEA oppure in assenza della stessa.
Il procedimento si conclude con un provvedimento di nuova assegnazione o di conferma dell’onomastica stradale e della numerazione civica che sarà inviato all’interessato via PEC e, in copia, ai Servizi Demografici ed Elettorali, al Servizio Controllo Conformità Edilizia e Certificazioni, al Servizio Procedimenti Attività Produttive e Commerciali per gli adempimenti di competenza.
Nel caso in cui la domanda non sia corredata correttamente della documentazione richiesta, l’Ufficio Toponomastica provvederà a richiedere le integrazioni tramite email o PEC.

Si evidenzia l’importanza dell’iter della domanda dell’assegnazione e/o conferma dell’onomastica stradale e numerazione civica perché il relativo provvedimento evaso, comporterà il conseguente allineamento dei dati dell’immobile interessato con il gestionale in uso ai Servizi Demografici, ai fini di richiesta di residenza da parte degli interessati, che siano proprietari o locatari.

Cosa serve

Documenti richiesti:

  • Modulo di Richiesta
  • Modello ISTAT AP/7B
  • Planimetria generale piano terra degli accessi in scala appropriata con indicazione degli ingressi pedonali e carrai

Casi particolari

Numerazione civica interna
Da maggio 2021, i Servizi Demografici del Settore Servizi al Cittadino, di concerto con l’Ufficio Toponomastica, hanno dato avvio alla nuova procedura di assegnazione della numerazione interna alle singole unità immobiliari con accesso interno, integrando la già nota e consolidata numerazione civica esterna per accessi esterni (di cui sopra). Ciò si è reso necessario, oltre che per ottemperare a quanto richiesto dalla vigente normativa, anche per facilitare l’individuazione degli ingressi interni in contesti di unità ecografiche semplici (abitazioni, esercizi, uffici e simili) a cui non si accede direttamente dall’esterno, come per esempio accessi ai singoli appartamenti in ambiti condominiali. Il criterio consiste nell’assegnazione di un valore numerico intero per ogni singola unità immobiliare urbana iscritta al Catasto Fabbricati del Comune di Parma (subalterno catastale) a crescere in riferimento alla quantità di accessi presenti (numero di appartamenti per piano e per numero di livelli). E’ importante specificare che gli interni assegnati sono riconosciuti e certificabili per la residenza di ogni singolo cittadino regolarmente iscritto nell’Anagrafe Popolazione Residente nel Comune di Parma (A.P.R.) e nell’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente (A.N.P.R.) pur mantenendo il cittadino, la possibilità di utilizzare anche esclusivamente il numero civico esterno nell’indirizzo stradale.

Revisione d'ufficio della numerazione civica e dell’onomastica stradale

In caso di revisioni della numerazione civica e dell’onomastica stradale, determinate sia per avvenute nuove intitolazioni approvate dalla Giunta Comunale sullo stradario esistente, sia decise d’ufficio dall’Amministrazione Comunale per bonificare conclamate gravi anomalie e criticità, l’Ufficio Toponomastica comunicherà l’avvio del procedimento e la conclusione dell’iter agli interessati, ai sensi della Legge 241/90.

In caso di revisione dell’onomastica o della numerazione civica il cittadino non è tenuto ad effettuare alcuna comunicazione di variazione per i seguenti Enti:

  • Agenzie delle Entrate;
  • I.N.P.S.
  • Motorizzazione Civile;
  • Catasto di Parma – Ufficio del Territorio

Allegati

Modulistica

Contenuti correlati

SUAPE
Domande, dichiarazioni, segnalazioni e comunicazioni concernenti l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.
Urbanistica, Edilizia e Lavori Pubblici
Informazioni e documenti sulle attività di edilizia privata, produttiva e pubblica. In questa sezione è possibile accedere ai materiali resi disponibili dalla pianificazione territoriale.
Anagrafe, Stato Civile e Procedura Elettorale
Tutte le procedure di anagrafe, stato civile, elettorale, rilascio certificati, carta di identità e servizi a sportello.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

31-03-2022 11:03

Questa pagina ti è stata utile?