Salta al contenuto

Trascrizione sentenze e provvedimenti stranieri

Gli atti di stato civile e le sentenze e provvedimenti stranieri formati all’estero possono essere trascritti nei registri italiani

Le sentenze emesse da una autorità giudiziaria straniera o i provvedimenti stranieri concernenti lo stato civile possono essere rese efficaci in Italia mediante trascrizione nei registri italiani.

L'Ufficiale dello Stato Civile del comune italiano competente procede alla verifica della sussistenza delle condizioni poste dalla legge e, in caso di esito positivo, provvede alla loro trascrizione. Le sentenze devono essere tradotte e legalizzate secondo la normativa vigente.

La legge di diritto internazionale privato n. 218/1995 prevede, quale regola generale, l'automatica efficacia in Italia di sentenze straniere che rispettino alcuni requisiti basilari di compatibilità con l'ordinamento italiano.

Fa eccezione il riconoscimento in Italia di sentenze straniere di adozione di minori.

TRASCRIZIONE SENTENZE DI DIVORZIO EMESSE IN UN PAESE UELa procedura di trascrizione è stabilita dal Regolamento (CE) 2201/2003 del 27.11.2003.L'autorità competente dello stato membro in cui è stato pronunciato il divorzio rilascia, su richiesta dell'interessato, un certificato utilizzando il modello standard previsto dal regolamento stesso che non necessita di traduzione e non deve essere legalizzato. L'atto deve essere presentato unitamente ad una dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa ai sensi dell'art. 47 del DPR 445/2000 che attesta la sussistenza dei seguenti requisiti di cui all'art. 64 della legge 218/1995 :

  • la sentenza non è contraria ad altre sentenze pronunciate da un giudice italiano
  • non pende un giudizio davanti a un giudice italiano per il medesimo oggetto e fra le stesse parti 

A chi si rivolge

Cittadini che devono fare trascrivere un provvedimento straniero

Accedere al servizio

Come si fa

Su appuntamento

  • Cittadini in possesso di credenziali SPID, CIE o CNS : collegarsi all' Agenda on line scegliendo la voce Richiesta di trascrizione e correzione degli atti di stato civile e richiesta di trascrizione dei decreti di cambio nome e cognome 
  • Cittadino non in possesso di credenziali SPID, CIE o CNS : telefonare al Contact Center tel.  052140521
Canale digitale
Autenticazione

Per prenotare tramite Agenda on line è necessario essere in possesso di credenziali SPID, CIE O CNS

Dove rivolgersi

Cosa serve

  • documento di identità in corso di validità 
  • originale della sentenza straniera con attestazione dell'avvenuto passaggio in giudicato debitamente tradotta e legalizzata 
  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa personalmente dall'interessato, anche contestualmente alla richiesta di trascrizione, attestante che " fra le parti e per lo stesso oggetto non è stata pronunciata sentenza del giudice italiano nè che pende procedimento promosso anteriormente a quello straniero ". 

Contenuti correlati

Anagrafe, Stato Civile e Procedura Elettorale
Tutte le procedure di anagrafe, stato civile, elettorale, rilascio certificati, carta di identità e servizi a sportello.
Informastranieri
Servizio del Distretto di Parma per l’informazione e la consulenza sulle opportunità di inserimento e integrazione per stranieri, Enti e Associazioni che incontrano il fenomeno migratorio.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04-04-2022 11:04

Questa pagina ti è stata utile?