Salta al contenuto

L'attività di commercio su aree pubbliche nell'ambito dei mercati riguarda la vendita di merci al dettaglio e la somministrazione di alimenti e bevande effettuate sulle aree delle quali il Comune abbia disponibilità. Per mercato si intende l'area pubblica o privata (della quale il comune abbia la disponibilità), composta da più posteggi, attrezzata o meno e destinata all'esercizio di tale attività di vendita.

L'assegnazione in concessione dei posteggi liberi nei mercati cittadini oggetto di miglioria avviene a seguito di presentazione di relativa ISTANZA da inoltrare allo Sportello Unico successivamente alla pubblicazione di apposito bando sulla base dei criteri stabiliti dalla Giunta Regione Emilia Romagna ed approvati dal Consiglio Comunale (Regolamento Comunale per il commercio su aree pubbliche).

Accedere al servizio

Come si fa

L'ISTANZA o la COMUNICAZIONE devono essere presentate esclusivamente utilizzando la piattaforma regionale disponibile sul portale Accesso Unitario, tramite il link sotto indicato.

Canale digitale

Cosa serve

Per richiedere una nuova autorizzazione/concessione, il rinnovo concessione, la variazione del settore merceologico è necessario presentare un'ISTANZA al Comune di riferimento.

Anche per l'assegnazione dei posteggi isolati è necessario presentare un'ISTANZA.

In caso di subingresso, assenza nei mercati o cessazione definitiva dell'attività occorre presentare una COMUNICAZIONE.

Costi e vincoli

Costi

L'ISTANZA deve essere corredata dell'attestazione di versamento dei

Diritti di Segreteria come da Piano Tariffario consultabile al seguente link: https://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/diritti-commercio.aspx

Per il pagamento dei diritti di segreteria collegarsi al sito https://pagopa.comune.parma.it e generare l’avviso di pagamento PagoPA corrispondente alla pratica da presentare o pagare direttamente online.

Assolvimento dell'imposta di bollo.

La COMUNICAZIONE è GRATUITA.

Vincoli

In caso di prodotti del settore alimentare/ somministrazione di alimenti e bevande di cui all’art. 71 comma 6 del D.Lgs 59/2010 e s.m.i.
deve essere posseduto da un preposto il requisito professionale. E' necessario inoltre essere in possesso della Regolarità Contributiva  ai sensi della normativa vigente per tutti gli esercenti il commercio su aree pubbliche tenuti all'iscrizione all'INPS e all'INAIL.

Tempi e scadenze

Il rilascio dell'autorizzazione avviene entro e non oltre 60 giorni dalla data di ricevimento della domanda ovvero dalla data in cui la domanda è completa di tutti i requisiti ed elementi necessari per la sua valutazione.
La COMUNICAZIONE è immediatamente efficace.

Contenuti correlati

Attività Economiche
Informazioni su commercio in sede fissa e su aree pubbliche, artigianato, pubblici esercizi, attività ricettive ed attività soggette ad autorizzazione di polizia amministrativa, manifestazioni temporanee e spettacoli viaggianti.
SUAPE
Domande, dichiarazioni, segnalazioni e comunicazioni concernenti l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Ultimo aggiornamento

21-09-2022 13:09

Questa pagina ti è stata utile?