Salta al contenuto

Piccoli trattenimenti senza ballo

La Legge Regionale n. 14/2003 e successive modifiche ed integrazioni, qualifica piccoli trattenimenti quegli spettacoli musicali senza ballo tenuti in sale con capienza e afflusso non superiore a cento persone dove la clientela accede per la consumazione, senza l'apprestamento di elementi atti a trasformare l'esercizio in locale di pubblico spettacolo o trattenimento e senza il pagamento di biglietto di ingresso o di aumento nei costi delle consumazioni come attività accessoria. Nel caso di svolgimento di piccoli trattenimenti all'interno di pubblici esercizi, senza musica e/o canto, non deve essere presentata alcuna domanda o comunicazione. Diversamente lo svolgimento di piccoli trattenimenti all’interno di pubblici esercizi caratterizzati da musica e/o canto privi di amplificazione e prodotti al massimo da 2 strumenti ad una voce, è soggetto a COMUNICAZIONE al Comune di riferimento e può aver luogo dalla data indicata nella comunicazione . Lo svolgimento di piccoli trattenimenti all’interno di pubblici esercizi, con musica dal vivo, senza ballo, in sale con capienza ed afflusso non superiore a 100 persone, entro i vigenti limiti di rumorosità, con particolare riferimento al c.d. "criterio differenziale" del "Regolamento comunale per la disciplina in deroga della attività rumorose temporanee”, è assoggettato, invece, alla presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), secondo quanto previsto dall'art. 19 del vigente Regolamento n. 1/2015.

Per effettuare lo svolgimento di piccoli trattenimenti senza ballo all'esterno dei locali in deroga o entro ai vigenti limiti di rumorosità è necessario presentare un'ISTANZA.

Accedere al servizio

Come si fa

La SCIA, la COMUNICAZIONE o l'ISTANZA devono essere presentate esclusivamente utilizzando la piattaforma regionale disponibile sul portale Accesso Unitario, tramite il link sotto indicato.

Canale digitale

Costi e vincoli

Costi

Esclusivamente per l'ISTANZA e la SCIA:
Diritti di Segreteria come da Piano Tariffario consultabile al seguente link: https://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/diritti-commercio.aspx

Per il pagamento dei diritti di segreteria collegarsi al sito https://pagopa.comune.parma.it e generare l’avviso di pagamento PagoPA corrispondente alla pratica da presentare o pagare direttamente online. Per l'ISTANZA è necessario l'assolvimento dell'imposta di bollo. La COMUNICAZIONE è gratuita.


Tempi e scadenze

L'ISTANZA di autorizzazione, fatte salve eventuali sospensioni/interruzioni ai sensi di Legge, si intende accolta attraverso l'emissione di un provvedimento espresso ovvero qualora non vengano comunicati i motivi ostativi, entro 60 giorni dalla presentazione dell'istanza medesima, a seguito della formazione del silenzio-assenso.
La SCIA e la COMUNICAZIONE sono immediatamente efficiaci.

Contenuti correlati

Attività Economiche
Informazioni su commercio in sede fissa e su aree pubbliche, artigianato, pubblici esercizi, attività ricettive ed attività soggette ad autorizzazione di polizia amministrativa, manifestazioni temporanee e spettacoli viaggianti.
SUAPE
Domande, dichiarazioni, segnalazioni e comunicazioni concernenti l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.
Cultura
Gli eventi, le informazioni, le notizie sulle iniziative culturali della città.
Giovani
Sei giovane? Vivi a Parma? Informagiovani, creatività giovanile, centri giovani, eventi, tirocini, tutti i servizi e le opportunità.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

19-03-2022 11:03

Questa pagina ti è stata utile?