Salta al contenuto

Ultimate le parti della costruzione che incidono sulla stabilità della stessa, occorre depositare una relazione sull’adempimento degli obblighi di cui all'art. 65, comma 1, 2 e 3, del d.P.R. 380/2001

Se l'intervento riguarda più Unità Strutturali (così come definite al par. 8.7.1 delle Norme Tecniche per le Costruzioni allegate al d.m. 17/01/2018) è consentito depositare la relazione a strutture ultimate relativa alla/e Unità Strutturale/i terminata/e

A chi si rivolge

Ufficio di Direzione Lavori

Chi può presentare

Professionista abilitato a svolgere l'incarico di Direttore dei Lavori Strutturali, in possesso di firma digitale

Copertura geografica del servizio

Territorio del Comune di Parma

Accedere al servizio

Come si fa

Il Direttore dei Lavori Strutturali autocompila il modulo di deposito della relazione a strutture ultimate (RiS H.1) tramite l'applicativo on line collegandosi all'apposito canale digitale

Cosa si ottiene

Ricevuta di protocollazione del deposito della relazione a strutture ultimate

Canale digitale
Autenticazione

Accesso con SPID, CIE o CNS

Cosa serve

  • n. 1 marca da bollo da € 16,00
  • mod. RiS H.2 - Relazione sui controlli e prove di accettazione sui materiali e prodotti per uso strutturale - firmato digitalmente dal Direttore dei Lavori Strutturali e dal Direttore dei Lavori per il Montaggio delle Strutture Prefabbricate (se presente)
  • certificati delle prove sui materiali impiegati emessi da Laboratori Ufficiali (art. 59 del d.P.R. 380/2001), firmati digitalmente dal Direttore del Laboratorio Ufficiale e dal Direttore dei Lavori Strutturali
  • documentazione inerente l'identificazione dei materiali e prodotti per uso strutturale, firmata digitalmente dal Direttore dei Lavori Strutturali
  • documentazione inerente la qualificazione dei materiali e prodotti per uso strutturale, firmata digitalmente dal Direttore dei Lavori Strutturali
  • documentazione di trasporto completo dei riferimenti alla documentazione identificativa, firmata digitalmente dal Direttore dei Lavori Strutturali
  • relazione riguardante le eventuali prove di carico, con allegati i relativi verbali, firmata digitalmente dal Direttore dei Lavori Strutturali
  • per le opere in conglomerato cementizio armato precompresso, relazione riguardante le indicazioni inerenti alla tesatura dei cavi e ai sistemi di messa in coazione, firmata digitalmente dal Direttore dei Lavori Strutturali
  • a seconda dei casi, dichiarazioni di prestazione (DoP), marcatura CE, certificato di valutazione tecnica (CVT), certificato di controllo sul processo di fabbricazione (FPC), ecc.

Costi e vincoli

Costi
  • gratuito
Vincoli

Il deposito della relazione a strutture ultimate va presentato entro 60 giorni dalla data di ultimazione delle opere strutturali dichiarata sul modulo di comunicazione di fine lavori strutturali

Tempi e scadenze

  • immediatamente efficace, a meno che lo Sportello Unico non comunichi entro 5 giorni lavorativi l'inammissibilità a seguito di esito negativo della verifica di completezza formale

Casi particolari

Rimangono esclusi i progetti di lavori pubblici di interesse statale e comunque finanziati per almeno il 50 per cento dallo Stato (cfr. art. 10, comma 7-bis, della Legge n. 120/2020)

Modulistica

Contenuti correlati

Fine lavori strutturali
per autorizzazioni sismiche, depositi del progetto delle strutture e denunce lavori

Ultimo aggiornamento

21-09-2022 13:09

Questa pagina ti è stata utile?