Salta al contenuto

L'Amministrazione Comunale organizza i centri estivi per bambini e ragazzi dai 3-14 anni attraverso forme di accreditamento di enti in possesso dei requisiti (stabiliti dalla Direttiva Regionale n.247 del 26/02/2018), per costituire un Albo dei Fornitori Accreditati a garanzia e a tutela della qualità dei Servizi Estivi. Anche quest'anno il Comune di Parma da la possibilità alle famiglie di partecipare al bando per la richiesta di agevolazioni -Buoni Comunali del Comune di Parma - e i -Contributi Regionali FSE della Regione Emilia- per l'iscrizione ai centri estivi.
Le famiglie possono presentare:

-Domanda per l’assegnazione dei “Buoni di servizio Comunali” per la frequenza di Centri Estivi per bambini/e e ragazzi/e dai 6 ai 14 anni.

o
- Domanda per l’assegnazione di “Contributi Regionali FSE per la frequenza di Centri Estivi per bambini/e e ragazzi/e dai 3 ai 13 anni (fino a 17 anni con certificazione Legge 104/1992).

A chi si rivolge

Alle famiglie dei bambini/e ragazzi/e dai 3 ai 14 anni (fino a 17 anni con certificazione legge 104/1992)

Chi può presentare

I genitori, i tutori e gli affidatari dei bambini/e e dei- ragazzi/e residenti nel Comune di Parma I residenti nel Comune di Parma, possono chiedere facilitazioni economiche presentando la domanda on line per potere usufruire o del Buono di servizio Comunale o del Contributo Regionale FSE.

Il Buono di Servizio Comunale può essere richiesto dalle famiglie dei bambini/ragazzi dai 6 ai 14 anni (nati tra il 2008 e il 2015, se anticipatari nati nel 2016), entrambi o uno dei due disoccupati o non occupati che non partecipano alle misure di politica attiva del lavoro utilizzate dai centri per l’impego, oppure entrambi i genitori che hanno un ISEE tra euro 28.000,01 ed euro 30.000,00.

l Contributo Regionale (se erogato) può essere richiesto dalle famiglie dei bambini/e e dei ragazzi/e in età compresa tra i 3 anni ed i 13 anni (nati tra il 2009 e il 2019) e fino a 17 anni con certificazione legge 104/1992, in cui entrambi sono occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio.

Può essere “occupato” anche un solo genitore nelle famiglie mono genitoriali e nelle famiglie in cui uno dei due è impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo famigliare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini dell’ISEE. E’ valido lo stesso principio se la famiglia è mono genitoriale.

I bambini/e e i ragazzi/e in età compresa tra i 3 anni ed i 17 anni nati tra il 2005 e il 2015 con disabilità certificata (legge 104/1992) possono essere ammessi al contributo per l’abbattimento della quota d’iscrizione indipendentemente dall’attestazione ISEE delle famiglie

Accedere al servizio

Come si fa

Le domanda di assegnazione del Buono di servizio Comunale o del Contributo della Regione Emilia Romagna FSE per i Centri Estivi devono essere presentate compilando il modulo on line sul sito del Comune di Parma nella sezione Servizi Educativi (ogni famiglia può presentare una sola domanda in base allo stato lavorativo )

Cosa si ottiene

Per i Buoni di Servizio Comunale in base al sistema tariffario è prevista una riduzione dei costi personalizzata e progressiva calcolata in riferimento alla situazione socio-economica della famiglia come espressa dal valore ISEE posseduto. comunale

Il valore del Contributo Regionale per i centri estivi corrisponde ad un totale massimo di € 336,00 per bambino/ragazzo, pari a € 112,00 a settimana per 3 turni di centro estivo, se il costo del centro estivo è uguale o superiore a € 112,00.

Se il costo dei centri estivi è inferiore a € 112,00 l’eventuale minor spesa sostenuta potrà essere utilizzata per l’ampliamento del numero di settimane di frequenza ai centri estivi.

Procedure collegate all'esito

La graduatoria con le indicazione relative alla concessione del Buono di servizio o del Contributo Regionale verrà pubblicata in tempo utile per consentirne l'utilizzo all'apertura delle iscrizioni presso i Centri Estivi accreditati.
Le famiglie, in possesso della ricevuta di presentazione della domanda, sono invitate a consultare tale graduatoria sul sito del Comune

Canale digitale

Cosa serve

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ON LINE

Può essere presentata una sola domanda di agevolazione per bambino/a, ragazzo/a:

Domanda per il Buono di servizio Comunale

oppure

Domanda per il Contributo della Regione Emilia Romagna FSE

La domanda deve essere presentata improrogabilmente entro il 23 maggio 2022 compilando il modulo on line sul sito del Comune di Parma nella sezione Servizi Educativi, all’indirizzo:

http://www.servizi.comune.parma.it

utilizzando le credenziali SPID (Sistema pubblico di identità digitale)

Se si è già in possesso delle credenziali d’accesso SPID, si può procedere direttamente alla compilazione della domanda online.

Se non si è in possesso delle credenziali d’accesso è necessario richiedere le credenziali SPID, seguendo i passaggi sotto indicati:

  1. Registrazione online sul sito http://www.servizi.comune.parma.it/ nella sezione “Credenziali SPID”. Durante la registrazione verrà richiesta scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento e della tessera sanitaria. La tessera sanitaria e il documento di riconoscimento devono essere in corso di validità, quindi NON SCADUTI. Non vale il documento provvisorio rilasciato in attesa dell'emissione della tessera sanitaria definitiva. Si precisa che la procedura richiede tra i dati obbligatori un indirizzo email valido ed un numero di cellulare.
  2. Una volta fatta la registrazione occorre attivare le credenziali presso uno degli sportello Lepida. Per la lista aggiornata consulta il sito: https://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/Come-ottenere-spid-con-Lepida-ID.aspx.

Una volta in possesso delle credenziali SPID, si può compilare la domanda per l’assegnazione dei Buoni comunali e dei Contributi Regionali collegandosi al sito - http://www.servizi.comune.parma.it sezione Servizi Educativi.o

Tempi e scadenze

Un Buono comunale o un Contributo regionale è utilizzabile per un turno settimanale di Centro Estivo, è numerato, è nominale e scade il 20 giugno 2022 (il buono/contributo va speso entro tale data, ciò equivale all’iscrizione presso i centri estivi prescelti).

In esso sono indicati:

  • i dati anagrafici del ragazzo/a e le generalità del familiare o del responsabile di comunità o tutore di riferimento;
  • la tipologia del servizio;
  • la data di scadenza;
  • la percentuale di copertura del costo del servizio come da percentuali di agevolazione sopra descritte.

Se sul modulo di domanda è stato indicato un numero di telefono cellulare, l’eventuale assegnazione delle agevolazioni sarà anticipata anche via sms.Saranno definiti all'attivazione del servizio

Allegati

Contenuti correlati

Scuola e Istruzione
Informazioni sui servizi educativi, sui contributi, servizi alle famiglie e progettualità educativa in ambito scolastico, ristorazione scolastica e centri estivi.

Ultimo aggiornamento

21-09-2022 13:09

Servizi Estivi 2022 - Bando per agevolazioni Economiche

Bando per la richiesta di buoni Comunali e di contributi Regionali FSE per i servizi estivi 2022

Esplora
Altri argomenti:
Scuola e Istruzione

Questa pagina ti è stata utile?