Salta al contenuto

Determinazione retta per il Servizio Nidi d'Infanzia e Spazio Bambini

Attribuzione della retta per la frequenza ai servizi

Alle famiglie utilizzatrici dei servizi viene attribuita la tariffa massima. Gli utenti che intendono richiedere la retta agevolata devono presentare l'ISEE in corso di validità

A chi si rivolge

Alle famiglie con minori da 0 a 3 anni

Chi può presentare

Possono richiedere la riduzione della tariffa i genitori o tutori degli utenti residenti nel Comune di Parma.

Accedere al servizio

Come si fa

I richiedenti devono procedere alla presentazione della domanda di determinazione della retta intera o agevolata tramite il servizio online.

Cosa si ottiene

La derminazione di una retta intera o agevolata

Canale digitale
Autenticazione

Credenziali SPID, CIE o CNS

Cosa serve

Credenziali per l'accesso al servizio on line
Attestazione ISEE nel caso di richiesta di retta agevolata

Costi e vincoli

Costi

La tariffa intera viene attribuita d'ufficio. La tariffa agevolata viene determinata in base ad una formula matematica - c.d. curva - ed è quindi personalizzata e progressiva.

Tempi e scadenze

La domanda di determinazione retta intera o agevolata può essere presentata unicamente online dal mese di Luglio al 30 Settembre. Resta comunque confermata la possibilità di presentare l’attestazione ISEE, anche al di fuori del periodo sopra indicato

Casi particolari

Gli utenti residenti fuori Comune, pagano la retta massima.
Nel caso in cui la residenza (dal Comune di Parma ad altro Comune) cambi nel corso dell'anno scolastico la retta massima decorrerà dal mese successivo all'avvenuto cambio di residenza.

Contenuti correlati

Scuola e Istruzione
Informazioni sui servizi educativi, sui contributi, servizi alle famiglie e progettualità educativa in ambito scolastico, ristorazione scolastica e centri estivi.

Ulteriori informazioni

Posti in convenzione: la retta viene determinata dal Comune di Parma, la tariffa va pagata al gestore della struttura.

Il genitore che ha riconosciuto il figlio, seppur non convivente, secondo quanto disposto dal D.Lgs 159/2013 s.m.i., è tenuto ad aggregarsi al nucleo del dichiarante in fase di calcolo dell'attestazione ISEE.

Le famiglie con 2 o più figli frequentanti servizi educativi e scolastici che ne facciano richiesta, potranno beneficiare, di una riduzione della tariffa di frequenza del bambino/i

Ultimo aggiornamento

24-03-2022 14:03

Questa pagina ti è stata utile?