Salta al contenuto

Comunicazione di trasferimento di dieta speciale

In caso di trasferimento da una struttura all'altra di uno stesso ciclo scolastico, occorre comunicare agli uffici il cambio di struttura.

In caso di trasferimento da una struttura all'altra, all'interno di uno stesso ciclo educativo (ad esempio da un nido d'infanzia ad altro nido d'infanzia) o di istruzione frequentato (ad esempio da una scuola primaria ad un'altra scuola primaria), la prosecuzione della dieta deve essere comunicata online, dichiarando che la dieta speciale attiva ed applicata presso la scuola di provenienza indicata deve essere proseguita nella nuova scuola di destinazione.

A chi si rivolge

Si rivolge a tutti i fruitori del servizio di ristorazione scolastica presenti nei nidi d'infanzia, nelle scuole d'infanzia e nelle scuole del primo ciclo, a gestione diretta o indiretta, che hanno già in attivo una dieta speciale e necessitano di apportare delle modifiche ulteriori al menu.

Chi può presentare

Possono presentare comunicazione di trasferimento dieta speciale tutti i fruitori del servizio mensa, bambine e bambini iscritte/i oltre che personale educativo e scolastico.

Possono pertanto farne domanda per bambine e bambini iscritti un genitore (*), un tutore con disposizione del Tribunale, un affidatario/responsabile di comunità con dichiarazione/dispositivo del settore Welfare oltre che il diretto interessato nel caso di personale scolastico o educativo impiegato nei servizi e soggetto a regime dietetico alternativo.

(*) Alla luce delle disposizioni del codice civile (Artt. 316, comma 1, 337 ter e 337 quater) la domanda di richiesta/modifica/annullamento dieta speciale, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere condivisa da entrambi i genitori. A tal fine il genitore che compila il modulo di domanda dichiara di aver effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile che richiedono il consenso di entrambi i genitori.

Accedere al servizio

Come si fa

Per effettuare comunicazione di trasferimento dieta speciale è necessario collegarsi al sito dedicato ai servizi on line del Comune di Parma nella sezione Servizi Educativi utilizzando le credenziali SPID, CIE o CNS.

Cosa si ottiene

Con questa procedura si ottiene che il menu dietetico in vigore venga predisposto presso la nuova struttura di destinazione all'interno del medesimo ciclo.

Procedure collegate all'esito

Al termine della compilazione del modulo online il sistema produrrà, ed invierà contestualmente all’indirizzo e-mail che avrete indicato nella domanda, la ricevuta, in formato pdf, con numero di protocollo che attesta l’avvenuto inoltro della richiesta di dieta speciale.

Si raccomanda di conservare il numero di protocollo, permetterà l’identificazione della documentazione.

La mancata ricezione della e-mail contenente la ricevuta protocollata indica che la pratica non è andata a buon fine, pertanto sarà necessario accedere nuovamente all’applicativo per verificare la correttezza dell’indirizzo e-mail inserito e la completezza dei dati (la percentuale di completamento della pratica deve essere pari al 100%).

La dieta verrà trasferita e garantita nella nuova struttura indicata nella compilazione on line entro 5 giorni lavorativi dalla data di protocollazione oppure nel caso di pratiche in sospeso entro 5 giorni a partire dalla data di adeguamento e corredamento della pratica con i dati e/o documenti richiesti.

Canale digitale
Autenticazione

Credenziali SPID, CIE o CNS

Cosa serve

Possedere credenzili SPID. Se non si hanno credenziali SPID è necessario richiederle.

Avere già in attivo ed in corso di validità una dieta speciale presso il servizio di ristorazione scolastica del Comune di Parma.

Dichiarare che la dieta speciale attualmente attiva ed applicata presso la scuola di provenienza che verrà indicata dovrà essere proseguita nella nuova scuola di destinazione mantenendo invariate le indicazioni dietetiche depositate agli atti del Comune di Parma.

Nel caso di diete speciali per patologia è possibile anche allegare nuovamente il certificato medico.

Costi e vincoli

Vincoli

Nel caso di scuole del primo ciclo la comunicazione di trasferimento dieta (servizio dietetico) deve avvenire previo effettivo trasferimento da una struttura all'altra effettuato on line nei tempi e nei modi indicati collegandosi all'indirizzo www.servizi.comune.parma.it

Tempi e scadenze

Il regime dietetico verrà predisposto e garantito nella nuova scuola entro 5 giorni lavorativi, salvo incompletezze e/o errori nella compilazione della pratica online.

Nel caso in cui a seguito di verifica da parte del responsabile della pratica, si evidenzino incompletezze e/o errori, la dieta sarà applicata e garantita entro 5 giorni lavorativi a partire dalla data di adeguamento e corredamento della pratica con i dati e/o documenti richiesti.

Casi particolari

La comunicazione di trasferimento dieta è riferita unicamente alla gestione delle diete e non sono da intendersi in sostituzione delle comunicazioni di trasferimento tra strutture il cui servizio di ristorazione è gestito dal Comune di Parma, queto tipo di comunicazioni vanno effettuate tramite dedicata procedura on line.

Contenuti correlati

Comunicazione di trasferimento all'interno dal servizio di ristorazione scolastica
Trasferimento del servizio di ristorazione scolastica tra scuole primarie e secondarie di I° grado con servizio gestito dal Comune di Parma.
Domanda di attivazione di dieta speciale
La richiesta di dieta specifica consente di seguire un regime dietetico alternativo a quello standard proposto nel servizio di ristorazione scolastica.
Domanda di modifica di dieta speciale
La richiesta di modifica di dieta consente di variare la dieta già attivata nel servizio di ristorazione scolastica.
Domanda di annullamento di dieta speciale
La richiesta di annullamento di dieta consente di annullare la dieta già attivata nel servizio di ristorazione scolastica.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

29-03-2022 13:03

Questa pagina ti è stata utile?